Francesco Viganò Fotografo

Ad una settimana prima delle nozze è difficile parlare solo di impegni; quel che resta da fare si trasforma in tanti rompicapi, anche la semplice prova delle scarpe da sposa, perché l’ansia e l’emozione prevalgono su quei lucidi e razionali appuntamenti fissati per il ritiro dell’abito da sposa ad esempio. Tranquille è tutto normale. Tirate un sospiro di sollievo e passate in rassegna questi 8 punti.

1. Ultime prove e ritiro degli abiti

Sette giorni è il tempo stimato per l’ultima prova ed il tempo utile per ritirare l’abito dei vostri sogni. Avete già la forma perfetta dopo i giorni passati tra diete ed esercizi di fitness, quindi è il momento giusto per gli ultimi ritocchi per poi portare finalmente l’abito a casa, non dimenticando quegli accorgimenti necessari per non sgualcirlo, soprattutto se si tratta di un abito da sposa in pizzo dove è facile che si creino piccole pieghe sui ricami.

2. Sistemazione tavoli

Stilate la lista definitiva dopo aver fatto i vari recall e poi procedete con la sistemazione degli ospiti nei vari tavoli con il prezioso supporto delle vostre mamme. Appena definito tutto, consegnate la lista al maître, alle hostess di sala oppure alla vostra wedding planner soprattutto se avete delle idee segnaposto matrimonio da posizionare in determinati punti. Ricordatevi i nostri Tools Gestore di invitati e Gestore dei tavoli: saranno dei preziosi alleati per completare questo lavoro prima delle nozze.

Francesco Viganò Fotografo

3. Regalo ai testimoni

Dedicatevi allo shopping, quello bello e divertente che si fa per un’amica, per un fratello, per una persona speciale, insomma per chi avete scelto di avere vicino nel giorno più importante e che oltre a ringraziare con frasi d’amore, potete coccolare con un pensiero speciale. Un piccolo regalo inaspettato e pensato per ciascuno di loro.

4. Ritiro bomboniere

Accordatevi con qualche giorno di anticipo per il ritiro delle bomboniere. Se si tratta di bomboniere matrimonio fai da te è necessario che vi organizziate in tempo utile per il confezionamento, il successivo trasporto in sala e la sistemazione dell’angolo a loro dedicato.

5. Briefing con i fornitori

Ritagliatevi del tempo per contattare i vostri fornitori; un piccolo briefing, anche telefonico, vi aiuterà ad avere la situazione sotto controllo soprattutto in caso dobbiate optare per un piano B per colpa del tempo. Fotografo, estetista, parrucchiere, fioraio, insomma concordate una sorta di tabella di marcia in cui fissare spostamenti ed orari di massima.

GP Studio

6. Organizzate le prove della celebrazione

Programmate con un po’ di anticipo tutte le cose che vi saranno utili per la cerimonia: scegliete i lettori, contattate l’organista e se si tratta di una celebrazione religiosa, scegliete chi leggerà le preghiere dei fedeli o chi farà la processione per l’offertorio. In questo caso, sarebbe bello organizzare un cesto con i doni di prima necessità da regalare a qualche associazione benefica come simbolo d’amore di una famiglia che sta per nascere. Concordate poi con il Parroco o con l’Ufficiale di Stato Civile, le prove della cerimonia nuziale.

7. Documenti e valigia per il viaggio di nozze

Che abbiate deciso di partire immediatamente dopo le nozze o dopo qualche mese, ricordatevi tutte le procedure necessarie per avviare l’iter per il rilascio del passaporto oppure le eventuali vaccinazioni presso gli uffici di Medicina dei viaggi. Se partite subito dopo il matrimonio, dedicatevi a preparare la valigia con tutto l’occorrente; un piccola lista vi aiuterà a non dimenticar nulla e lasciare il superfluo, razionalizzando gli spazi.

8. Relax e bellezza

Questi sono anche i giorni utili per cancellare gli impegni superflui in agenda e annotare tutti quegli appuntamenti speciali che fanno rima con relax e benessere. Che sia un giorno in una SPA, piuttosto che gli ultimi incontri con la vostra estetista di fiducia che si occuperà della beauty care, per un trucco sposa naturale ed impeccabile, staccate la spina e pensate solo a voi.

Non lasciatevi prendere dal panico, piuttosto catturate l’emozione, trasformandola in carica positiva. Ecco perché può essere utile seguire questi 8 step. Ricordatevi, infine, di aggiungere un post-it in agenda con una frase per matrimonio per ciascun giorno, accanto alla check list degli impegni conclusi. Sarà un modo romantico per guardare la fine della giornata dedicandovi un dolce pensiero.