Photoweddingstudio
Photoweddingstudio

Siete nel pieno della pianificazione delle nozze, avete inoltrato le vostre partecipazioni di matrimonio già da tempo e tutto sta andando come previsto. Avete perfino trovato quelle bomboniere di matrimonio originali che tanto cercavate, ma con l’avvicinarsi dell’evento percepite un lieve turbamento nel danzare in pubblico. Se siete timidi o ansiosi del primo ballo, non scoraggiatevi, abbiamo dei suggerimenti creati su misura per voi in grado di cambiare il vostro stato d’umore per ballare con tutt’altro approccio.

1. Concentratevi su voi stessi

Il primo elemento da valutare per combattere l’ansia da palco è cambiare attitudine verso gli occhi curiosi che sembrano scrutarvi dalla testa ai piedi in modo critico. Immaginate per un attimo di ballare senza che ci sia nulla attorno a voi, e se la timidezza persiste ricordate che come tutti gli invitati possono osservarvi, altrettanto potete fare voi nei loro confronti. Cercate quindi di vivere il primo ballo in prima persona, se siete insicuri sui passi date anche uno sguardo in giù per osservare le vostre scarpe eleganti muoversi a ritmo di musica all’unisono con la vostra dolce metà, ma non preoccupatevi di coloro che vi stanno guardando!

Weddingstorytelling
Weddingstorytelling

2. Iscrivetevi ad un corso di ballo

Per quanto l’approccio psicologico sia importante, a volte bisogna appellarsi a qualche piccolo stratagemma. Se non vi sentite ballerini provetti, perché non iscriversi ad un corso di ballo in vista della grande occasione? Acquisire più sicurezza sarà un antidoto per la vostra timidezza e a giudicarvi ci sarà solo un esperto al vostro fianco, quindi sentitevi liberi di sbagliare quanto volete! Se poi desiderate condividere l’esperienza con qualcun altro, potreste avere l’occasione di conoscere coppie con cui confrontarvi che si trovano nella vostra medesima situazione.

3. Fate le prove di fronte ad un pubblico

Ora che avete acquisito più sicurezza in voi stessi, potete procedere al passo successivo: affrontare il pubblico. Fate le prove dinanzi ad amici intimi con cui non vi sentite giudicati, oppure cogliete la palla al balzo per muovere qualche passo in un locale non particolarmente frequentato che vi faccia sentire a vostro agio. L’importante è provare a combattere l’ansia da palcoscenico poco a poco per poi arrivare preparati il grande giorno.

Dario Graziani Photographer
Dario Graziani Photographer

4. Praticate semplici esercizi per alleggerire l’ansia

Ancora non vi sentite pronti? Niente paura, abbiamo ancora qualche perla di saggezza per cercare di affrontare il problema da ogni prospettiva. Se l’emozione prende il sopravvento, concedetevi qualche minuto prima del ballo per fare piccoli esercizi utili a diminuire lo stato d’ansia.

Innanzitutto, disegnate nella vostra mente un’immagine positiva: una persona che vi trasmette calma, uno scorcio di un paesaggio, un evento passato a voi caro. Non ha importanza il soggetto quanto il senso di tranquillità che suscita in voi. Contemporaneamente, fate esercizi di respirazione diaframmatica inspirando ed espirando molto lentamente.

5. Guardate negli occhi la vostra dolce metà

C’è forse una persona che vi suscita più tranquillità e vi dà maggiore sicurezza del vostro o la vostra partner? Incrociare uno sguardo complice e non giudicante sarà un valido aiuto anche nei momenti di massima tensione. Fate un passo indietro con la mente e pensate a quanto eravate emozionati nello spedire i vostri inviti al matrimonio per coronare il sogno con la persona che ora stringete tra le braccia... trovate conforto nel partner e gran parte delle tensioni scivoleranno via tra un passo di danza e l’altro.

FrancescoMoscaFotografo
FrancescoMoscaFotografo

6. Scegliete una compilation complice

E se è importante il vostro approccio mentale, lo sono anche le note che accompagneranno la vostra melodia d’amore. Selezionate con cura le canzoni che si susseguiranno per farvi evocare in mente dolci ricordi, dalla prima volta che vi siete incontrati fino al momento presente. La vostra mente volerà leggera altrove e ci sarà sicuramente meno spazio per le preoccupazioni. Inoltre, se siete una coppia giovanile inframezzate la compilation con musiche leggere e rimate per stemperare la tensione.

7. Non prendetevi troppo sul serio!

A volte è proprio il caso di dirlo: bisogna saper ridimensionare i timori e prendere il tutto con la giusta dose di ironia. Mettete un pizzico di allegria in più in quello che fate e domandatevi se vale veramente la pena essere così pensierosi in uno dei momenti più speciali delle vostre nozze. Se poi uno dei vostri amici chiuso in un abito elegante da cerimonia vi lancia una battuta perché coglie il vostro imbarazzo, non prendetevela ma rispondete con altrettanta ironia per rompere il ghiaccio e allentare la tensione.

Tentare di gestire le proprie emozioni e i vostri sentimenti sarà utile anche per scelte apparentemente più pratiche e meno impegnative, dalla prenotazione della location alla scelta dell’abito da sposa, perché solo attraverso un approccio positivo sarete in grado di vincere le piccole sfide ogni giorno, dal primo ballo fino alla fine dei giorni.