Matteo Innocenti Photography
Matteo Innocenti Photography

Lo strascico dell'abito da sposa è quel dettaglio che fa davvero sognare: completa il look, rende eterea la vostra figura e migliora il portamento. Ma come fare a gestirlo per tutta la giornata senza risultare goffe e impacciate? Ecco per voi 6 utili consigli: da come camminare con le scarpe da sposa, alle soluzioni per scendere in pista.

1. Scelte di portamento

Il portamento prima di tutto: che abbiate scelto un abito da sposa corto o uno principesco, il portamento non può assolutamente mancare. Mettendo in pratica queste piccole perle di saggezza, riuscirete ad avere un aspetto regale e a gestire lo strascico con più facilità: schiena dritta, petto in fuori e mento alto è il mantra che dovrete tenere ben a mente per non risultare goffe ed impacciate con uno strascico che faticherà a starvi dietro.

2. Scarpe e strascico: la combo vincente

Uno strascico ben calibrato in base all'altezza della sposa deve necessariamente partire dalla scarpa ma questo lo scoprirete durante le prove in atelier quando vi chiederanno di fare piccoli passetti con indosso le scarpe eleganti che avete scelto per il grande giorno, prima di procedere con l’orlo definitivo. Cosa non dovete mai fare? Indietreggiare! Perché il rischio di fare un capitombolo sullo strascico è molto alto. Il trucco per camminare nel miglior modo possibile è quello di fare piccoli passetti, calciando il vestito in avanti.

Luca Bottaro Fotografia
Luca Bottaro Fotografia

3. Salire e scendere dall'auto: che ansia!

Tasto dolente per quasi tutte le spose: come salire e scendere dall'auto con grazia e garbo pur avendo uno strascico a cattedrale? La questione è molto semplice: salite dalla parte opposta a quella in cui vi siederete semplicemente perché lo strascico entrerà dopo di voi a avrete la possibilità di estenderlo e sistemarlo sul sedile. Per scendere, vi basterà sollevare leggermente la gonna, far uscire le gambe, piantare i piedi ben saldi a terra e darvi un piccolo slancio. Attenzione: se salirete bene, non avrete difficoltà a scendere perché lo strascico vi seguirà a ruota, estendendosi per bene a terra dopo aver fatto i primi passi.

4. Una vita in salita

Una volta scese dall'auto, cosa può separarvi dal vostro lui che vi aspetta sull'altare nel suo abito da cerimonia uomo? Una marea di scale! Spesso le stanze del Municipio adibite alla celebrazione del rito civile, le Cattedrali, le Basiliche o più in generale i luoghi di culto hanno numerose scale al loro ingresso. Sebbene possa venirvi istintivo, non sollevate mail l’abito con due mani, piuttosto imparate a farlo con eleganza, usando una mano sola. Ricordatevi inoltre di fermarvi un attimo, dopo che sarete scese dall'auto, così le damigelle o le persone che saranno accanto a voi, potranno estendere per bene lo strascico prima di compiere il solenne rito d’ingresso.

Fotograficart
Fotograficart

5. Volteggiare libere e felici

Se camminare è un problema, girarsi è una catastrofe, a meno che, non impariate a farlo seguendo questo piccolo trucco. Il modo più efficace per giare è quello di afferrare l’abito e portarlo in avanti ad esempio, se volete girare a sinistra, con la mano destra afferrate il tessuto all'altezza del ginocchio e portatelo in avanti con vigore; in questo modo, la coda si allargherà, ricadendo a terra ben estesa e non arrotolata su sé stessa. Potete provare più volte questo movimento, utilizzando un lenzuolo chiuso intorno alla vita, così da volteggiare liberamente come se fosse il vostro abito.

Foto Italo
Foto Italo

6. Il ballo dello strascico

Il matrimonio è prima di tutto la vostra festa quindi non rinunciate mai a divertirvi per paura di non riuscire a gestire lo strascico. Se volete conservare un portamento chic e raffinato, potete muovervi usando per lo più la parte alta del corpo (collo, spalle e braccia) e spostandovi con qualche passetto. Se invece volete essere le regine indiscusse della pista allora fatevi cucire un anello alla punta dello strascico così potete infilarlo al dito o al polso ed essere più libere nei movimenti persino con un abito da sposa a sirena.

Ultima strategia per non avere problemi con lo strascico è quella di ricorrere al dual dress ovvero agli abiti due in uno in cui lo strascico è una parte removibile dell'abito, da staccare o ridurre a fine festa o addirittura subito dopo il rito così da essere più libere nei movimenti. In alternativa, optate per un abito da cerimonia meno voluminoso da utilizzare per il banchetto o per il vostro post serata danzante.