Situata nel Sud Est della Francia, la Provenza si estende dal fiume Rodano fino alla cittadina di Antibes. Limitata dalla provincia di Nizza, dal Mar Mediterraneo a Sud, dal fiume Rodano a Est e dal monte Ventoux a Nord, è una destinazione ricca di cose da fare e da vedere.

Ecco i nostri suggerimenti per trascorrere la vostra luna di miele nel sud della Francia!

  • Nizza

Le origini di questa città rimontano all’epoca romana. Per questo motivo una delle tappe obbligate è il Museo Archeologico di Nizza-Cimiez. Qui potrete visitare l’anfiteatro, le terme, le mura e il congiunto paleocristiano del secolo V-VII d.C. Un’altra meraviglia di questa città è il centro storico, che oltre a offrire momenti romantici e soste nei caffè e ristorantini tipici, presenta incantevoli negozietti di artigianato locale e boutique di ogni genere. Sul far del tramonto non perdetevi una passeggiata nel lungomare più famoso del mondo: la Promenade des Anglais.

 



  • Nimes

È una città incantevole di poco più di 140.000 abitanti ed è considerata dai francesi una deliziosa cittadina di provincia. Anche in questo caso, abbondano le vestigia del suo passato romano. Da visitare assolutamente, l’Anfiteatro, l’Arena e il Colosseo, perfettamente conservato. Nell’Anfiteatro vi si celebrano, attualmente, corride, concerti o spettacoli. Da non perdere il meraviglioso parco cittadino: les Jardines de la Fontaine, pieno di costruzioni del secolo XVII e resti d’epoca romana. Passeggiando nei Jardins, potrete visitare la Tour Magne, il tempio di Diana, molte fontane e belle statue. È uno dei parchi pubblici più antichi d’Europa.

 



  • Vaison la Romaine

Una delle città provenzali imperdibili, per le sue rinomate bellezze naturali e storiche. Situata tra le Alpi e il Mar Mediterraneo, ai piedi del Monte Ventoux, l’area dove sorge è ideale per rilassarsi e godersi il paesaggio, gli aromi dei suoi campi di lavanda, le vigne e gli uliveti. Inoltre, potrete intraprendere un’appassionante viaggio nel passato grazie ai numerosi monumenti.

Il nostro itinerario parte dalla via dello shopping, che rappresenta uno dei migliori modelli urbanistici della città e costituisce l’asse principale che la attraversa da Nord a Sud. Anticamente, gli abitanti di Vaison la Romaine percorrevano questa strada per recarsi alle terme, di cui restano ancora alcune rovine. L’antico Teatro Romano, la casa di Apollo Lauro e la casa de la Pergola sono soltanto alcune delle attrattive della città. Non dimenticate, infine, di visitare la cattedrale Notre-Dame di Nazareth, un bell’esempio di arte romanico-provenzale.

Quando partire. Grazie al suo clima mediterraneo, potete visitare la Provenza in qualsiasi epoca dell’anno. Se volete godervi anche le belle spiagge è preferibile partire in estate.