Finalmente il vostro amato è lì in ginocchio davanti ai vostri occhi alle prese con la sua romantica proposta di matrimonio e voi siete già con la testa a comprare abito da sposa, velo, fiori e tutti gli accessori del caso, scarpe da sposa incluse. Quando ecco che all'apertura della piccola e preziosa scatola non avete alcun dubbio: l'anello di fidanzamento non vi piace. Niente panico, non siete le sole, ecco alcuni consigli per poter affrontare questo piccolo inconveniente con tatto e diplomazia!

Keep calm

Prima di tutto riprendetevi dallo shock, sia per la proposta che finalmente è arrivata, sia per quell'anello che da qualsiasi angolazione voi lo guardiate proprio non riesce a conquistarvi. Iniziate a pensare a cosa rappresenti piuttosto che al suo aspetto, si tratta del simbolo del vostro amore attraverso cui il vostro fidanzato ha deciso di chiedervi in moglie, un significato meraviglioso che potrebbe far cambiare il vostro punto di vista al riguardo.

Non siate impulsive

Anche se il vostro modo di essere è tutto impulso e istinto cercate di tenerlo a freno il più possibile in questa circostanza; va bene essere sincere ma senza cadere nell'eccesso, altrimenti rischiereste di ferire i sentimenti del vostro partner, che, ci crediate o no, avrà impiegato un bel po' di tempo prima di scegliere l'anello che vi siete trovate al dito, quindi contate fino a 10 e sfoderate un grandissimo sorriso.

Cosa non vi piace?

Una volta tra le vostre mani, cercate di capire cos'è che realmente non vi piace di quest'anello. Si tratta della sua forma? Forse il colore della della gemma non si abbina all'abito da sposa colorato che avete provato? Del tipo di materiale? Il colore dell'oro scelto? Probabilmente vi eravate già fatte un'idea dell'anello dei vostri sogni e vi siete trovate deluse nel non avere lo stesso che avevate immaginato. Ma magari guardandolo attentamente e analizzando ogni suo dettaglio potreste trovarlo molto più interessante di quanto non pensiate.

Usare tatto

Se avete deciso di essere sincere e dire al vostro fidanzato che l'anello scelto non rientra nei vostri gusti, fatelo pure ma usando molto tatto e diplomazia. Cominciate a spiegargli come vi sentite con tranquillità e vedrete che lui capirà perfettamente, l'importante è non ferire la sua suscettibilità perché potrebbe rimanerci molto male.

Capire il perché

Potreste inoltre indagare per capire il perché abbia scelto questo tipo di anello, chiedendo direttamente a lui le motivazioni. Magari vi racconterà una romantica storia al riguardo che vi farà cambiare istantaneamente idea e ve ne farà innamorare! Inoltre, ricordate che questo sarà l'anello che porterete soltanto per un breve periodo fino a quando arriverà quello più importate di tutti, la fede nuziale!

Un nuovo stile

Se poi si tratta dell'anello di famiglia, quindi dall'aspetto non proprio moderno, potreste sempre vedere il lato positivo della cosa e magari abbinarlo all'abito da sposa vintage che avevate pensato di comprare o farvi ispirare dal colore della pietra per un bellissimo trucco sposa naturale; o altrimenti potreste sempre decidere di dargli un nuovo look affidandolo alle mani di un esperto gioielliere, che saprà senz'altro creare qualcosa di magnifico ispirato a voi due, così da avere un nuovo anello, che vi piace, e che in più rappresenti la vostra unione.

Di certo scegliere un anello di fidanzamento non sarà come scegliere delle partecipazioni matrimonio. Il vostro fidanzato avrà impiegato sicuramente parecchie ore o settimane per decidersi tra le tantissime possibilità a disposizione, quindi apprezzate almeno il bel gesto, e gioite insieme a lui di questo momento indimenticabile e soprattutto irripetibile. Ormai state per dare il via ai vostri preparativi di nozze!