Russotto Photography
Russotto Photography

Molte spose tremano all'idea di inciampare con l’abito da sposa mentre percorrono la navata, altre temono la possibilità di dimenticare il lancio del bouquet sposa e qualche minoranza di voi ha invece le antenne rizzate come radar in cerca dell’invitata con l’abito da cerimonia più stravagante del momento. Oggi vogliamo svelarvi un piccolo segreto: la perfezione non esiste anzi, esistono alcune cose che non dovete assolutamente temere anche perché sono fuori dal vostro raggio di controllo.

1. Il meteo che fa le bizze

Russotto Photography
Russotto Photography

L’ansia del meteo è spesso legata ai giorni prima delle nozze quando non farete altro che spulciare l’applicazione, pendere dalla bocca del metereologo di fiducia e guardare le congiunzioni astrali davanti alla finestra col naso in su. Il giorno delle nozze ormai c’è ben poco da disperarsi e da affannarsi: d’altra parte, razionalmente, è un dettaglio che non potete controllare per cui godetevi le vostre nozze anche sotto un acquazzone perché saprete trovare anche in quel caso la chiave del successo.

2. Le buche dell’ultimo momento

Elena Gatti Photography
Elena Gatti Photography

Sebbene la strada verso la location sia ben spianata, ci riferiamo agli invitati che per qualsiasi motivo, nonostante abbiano confermato svariate settimane prima la loro presenza, decidono di darvi il cosiddetto "bidone" dell’ultimo minuto. Arrabbiarsi è fuori luogo anche perché spesso i motivi di assenza sono legati ad imprevisti improrogabili. Poco male, dite al maître che quei segnaposto matrimonio originali potranno essere conservati per non creare confusione.

3. Abito imbrattato, abito fortunato

Cromatica
Cromatica

Non è solo fortunata la sposa bagnata. Anzi, la sposa fortunata è colei che a fine serata ma anche ad inizio o a metà, si ritrova con un abito da sposa a sirena con la coda non esattamente bianca ma con un sorriso stampato in faccia che la dice lunga perché parla da sé e racconta quanto bella e travolgente è stata la sua giornata.

4. Tutto ciò che può essere risolto… ma non da voi

Matteo Fotografia
Matteo Fotografia

Le piccolezze, quei dettagli che avete affannosamente previsto, preventivato e messo in lista non dovranno più scalfirvi il giorno delle nozze specie se ad occuparsene possono essere i vostri fornitori. In location ruoteranno una serie di figure (dal direttore di sala al personale di pulizia) che saranno ben felici di venire incontro alle esigenze degli invitati. Per loro questo è anche un buon biglietto da visita.

5. Amici affetti da smartphonemania

Studio Photo's
Studio Photo's

Non temete se i vostri amici useranno spesso il cellulare. In fondo se siete stati i primi ad aver utilizzato gli strumenti digitali per le vostre nozze, non potete di certi inibirne l’uso. Potete esserne certi: se avete un bel gruppo unito e festoso, i selfie saranno un modo per creare scatti originali e divertenti, anzi, diffondete l’uso di Wed Shoots, l’applicazione di Matrimonio.com per delle nozze social addicted.

6. Piccoli flop sulla tabella di marcia

Matteo Fotografia
Matteo Fotografia

Se la tabella di marcia è stata una delle vostre ossessioni durante i preparativi, il giorno delle nozze è sicuramente il momento migliore per metterla da parte senza impancarsi più di tanto. Qualsiasi piano potrà essere disatteso ma non necessariamente per volontà vostra quanto più per piccoli flop dei fornitori: ritardo della parrucchiera, la truccatrice ci mette più del previsto per una base perfetta, il fotografo si lascia prendere la mano con diversi scatti. Tranquilli, non c’è alcuna corsa contro il tempo.

7. Look all’ultimo grido

Camera24
Camera24

Più che all'ultima moda, certi look degli invitati sono davvero all'ultimo grido. Prendetela con filosofia, siate calmi e serafici nonostante quel dress code inserito sugli inviti matrimonio. Tranquilli, è matematico: ci sarà sempre quell'invitato col colore sbagliato, con quell'abito eccentrico o con quell'accessorio estroso.

8. Improvvisazioni da cabaret

Andrea Materia
Andrea Materia

Che dire poi delle gag degli amici, delle scene studiate a tavolino, dei discorsi inventati al momento o dei giochi preparati alle vostre spalle mesi prima delle nozze. Qualunque sia la loro improvvisazione da cabaret, lasciatevi coinvolgere, insomma, non pensate affatto che il vostro evento potrebbe perdere di eleganza e raffinatezza.

9. Pezzi mancanti

Pierpaolo Cialini Fotografo
Pierpaolo Cialini Fotografo

Se mentre state distribuendo la bomboniera vi rendete conto che forse avete calcolato un numero di pezzi inferiore a quello necessario, non preoccupatevi. Il segreto sta nel lasciare per ultimi i vostri parenti più stretti così (se proprio dovessero insorgere problemi), avrete comunque distribuito i pezzi a tutti gli ospiti più lontani mentre poi, nei giorni successivi alle nozze, potete fare un ordine aggiuntivo per i pezzi mancanti.

10. La corsa ai conti

Leuci Fotografia
Leuci Fotografia

È vero, alcuni pagamenti relativi ai fornitori devono essere evasi necessariamente il giorno stesso delle nozze. Il punto che voi sposi sarete così presi dal vostro evento che risulterà quasi fuori luogo oltre che estremamente complicato stare dietro ai vari conti per cui le soluzioni possono essere due: chiarite subito ad alcuni fornitori che il pagamento avverrà anche la mattina del giorno successivo oppure delegate le buste con all’interno le cifre esatte, ai testimoni, fratelli o genitori.

Allora ci credete o meno che il giorno delle vostre nozze può essere davvero un tripudio di perfezione perché saranno i vostri cuori ad essere magicamente perfetti ed in simbiosi una volta pronunciate le frasi matrimonio. Qualsiasi intoppo o defiance sarà gestito perfettamente con un self control che non vi immaginerete nemmeno di avere e se proprio dovessero esserci dei piccoli problemi, beh, saranno ricordati nel tempo esattamente come delle frasi matrimonio divertenti.