Può sembrare che la preparazione alle nozze per lo sposo sia molto più semplice di quella della sua consorte. Tra le altre cose, infatti, la donna dovrà premurarsi di non rovinare il trucco da sposa con lacrime di emozione, ma l’uomo per risultare impeccabile dovrà semplicemente radersi il viso come in un qualsiasi altro giorno della settimana e scegliere un taglio di capelli consono. Ma è davvero così? Nell’articolo che segue, scoprirete presto che anche lo sposo rischia di incorrere in inconvenienti da non sottovalutare, come quelli causati dalla rasatura che potrebbero minare l’integrità del suo abito da cerimonia da uomo. Ecco come farvi fronte.

Prevenire è meglio che curare

Magari vi sembrerà ovvio, ma meglio ricordarlo: non rasatevi mai con indosso l’abito da sposo. Certo, qualcuno di voi potrebbe pensare che si tratti di un ordine da seguire efficiente: prima ci si veste e poi ci si dà l’ultima sistemata allo specchio; tuttavia il rischio di bagnarsi con l’acqua o, peggio, di macchiare la camicia con schiuma da barba o gocce di sangue causate da un’imprecisa rasatura è troppo alto.

Numero Nove | Foto e Video Reportage
Numero Nove | Foto e Video Reportage

Se proprio volete radervi il giorno stesso delle nozze, fatelo con un certo anticipo indossando una vecchia maglietta oppure, ancora meglio, anticipate questa routine mattutina alla sera precedente. Di certo una leggera velatura scura sul vostro viso non guasterà il vostro look, potrà solo migliorarlo!

E se ci scappa un taglio?

Per quanto possiate aver calcolato ogni singolo dettaglio del giorno in cui pronuncerete le frasi per la promessa di matrimonio, qualcosa può sempre andare storto e non potete che farvene una ragione. Gli esperti hanno infatti riscontrato che lo sposo è più propenso a tagliarsi durante la rasatura pre-nozze, a causa dell’inevitabile nervosismo che caratterizza il momento, ma anche per un eccesso di zelo. Il desiderio di apparire perfetti spesso porta a tentare tipologie di rasatura mai provate prima e quindi a sbagliare. Se questo accadesse, niente panico! Seguite le nostre istruzioni e tutto andrà per il meglio.

Photoweddingstudio
Photoweddingstudio

Tamponate la ferita

La prima cosa da fare quando ci si taglia è quella di fermare il sanguinamento con un panno pulito e umido. Bagnatelo con dell’acqua fresca, che possa chiudere i pori e quindi diminuire la fuoriuscita del sangue. Se la ferita è piuttosto profonda, aiutatevi con del ghiaccio per accelerare il processo di restringimento e dare tempo alla coagulazione del sangue. A questo punto, lasciate che la ferita si asciughi prima di compiere qualsiasi altra azione.

Applicate la crema

Una volta che il sanguinamento è sotto controllo, applicatevi della crema lenitiva (per esempio derivata da estratti di calendula o di tea tree) o anche uno strato di burro di cacao. Proprio così, la patina idratante di tali unguenti avrà sia un effetto riparatore per bloccare la fuoriuscita di altro sangue, sia protettivo contro gli agenti esterni. Lasciate agire la crema per almeno mezz’ora, permettendole di essere assorbita dalla pelle.

La Galerie Studio Fotografico
La Galerie Studio Fotografico

Coprite col make-up

Nei casi più estremi, potrebbe essere necessario applicare un velo di trucco sulla parte del viso danneggiata dal taglio. Se non avete idea di quale cosmetico utilizzare, ma soprattutto in casa non avete nessun prodotto utile, chiamate in aiuto un’esperta. Il giorno delle vostre nozze, infatti, potreste aver bisogno anche voi dei prodigi del make-up, affidandovi all’esperienza di chi si occuperà del trucco da sposa naturale della vostra futura moglie. A voi basterà avere il suo numero di telefono, a lei individuare la tonalità di fondotinta che più si addice al colorito del vostro viso.

Come avete potuto appurare, oltre alle frasi per matrimonio da memorizzare, il giorno delle nozze lo sposo dovrà prestare attenzione anche ai suoi movimenti. In entrambi i casi, ricordatevi di stare tranquilli, ma soprattutto non scordatevi di indossare il particolare più importante: il più smagliante dei vostri sorrisi!