Fabio Tomasicchio
Fabio Tomasicchio

Il burn out è quella vera e propria sindrome da stress profondo in cui tutti possono piombare a causa di un periodo particolarmente oppressivo. Capita al lavoro, è dovuto anche a cause personali ma mai come in questo ultimo anno il matrimonio è stato una delle cause più incisive da burn out. I motivi sono noti a tutti ma come puoi difenderti? E soprattutto: come puoi captare i segnali da stress?

Stress prima del matrimonio? Ecco le cause 

Questi mesi hanno segnato una situazione davvero borderline per molte coppie: chi soffre d’ansia ha potuto mettersi alla prova con la delicata situazione dell’incertezza legata a qualsiasi passo, mentre chi ha sempre il controllo delle proprie azioni, si sarà almeno innervosito al solo pensiero di dover rimetter mano a un’organizzazione già definita. Quali possono essere allora le cause più diffuse di un burn out da matrimonio?

Fabio Tomasicchio
Fabio Tomasicchio

Incertezza da DPCM 

Sono tante le coppie che hanno dovuto fare i conti con disposizioni stampate e testi legislativi da ricercare disperatamente sui vari portali governativi. Disposizioni che poi erano puntualmente riviste e recepite differentemente anche in base alle varie regioni. Insomma una corsa contro il tempo e le circostanze che avrà sicuramente contribuito a mal digerire il clima di incertezza già presente.

La pressione dei parenti 

Aggiungi pure a tutto questo una buona dose di pressione psicologica messa in atto da tutti quei parenti e invitati in cerca di informazioni ancor prima di voi: chiamate, messaggi e battute allusive, scaturite solo dall’ansia di sapere ma che di fatto mettevano te in una situazione di sconforto e di obbligo nel dover dare risposte a degli interrogativi.

Il rapporto con i fornitori 

Anche i fornitori hanno vissuto le tue stesse preoccupazioni: rivedere piani, appuntamenti e interi eventi non è stato affatto facile neppure per loro. Per te tutto questo si è tradotto in una ricerca spasmodica di ridefinire, rinviare, riaggiornare, rivedere tutta l’organizzazione. E dall’altra parte chi avrai trovato? Persone collaborative o che ti hanno messo bastoni tra le ruote?  

The Creative Lab
The Creative Lab

Stress da matrimonio: come riconoscerlo

Vediamo allora tutte queste cause come avranno potuto agire e influire sulla tua vita privata o persino sul tuo corpo e metabolismo.

Sintomi fisici - ovvero è il corpo che ti parla dandoti segnali evidenti e ben comprensibili che vanno dal classico mal di testa; indigestione e perdita di appetito; dolore articolare soprattutto su schiena, collo e spalle; tachicardia e irrequietezza; sudorazione eccessiva alle mani; disturbi del sonno e della sessualità; vertigini costanti.

Sintomi comportamentali - lo stress da matrimonio può persino influire sul tuo comportamento come l’ipercriticità, la fame nervosa o l’abuso di caffeina e alcool, il blocco improvviso nel portare a termine le cose (anche al di là delle tue nozze).

Sintomi emozionali - che influiscono quindi sulla percezione delle emozioni come ad esempio il pianto improvviso, la rabbia incontrollata, infelicità e la solitudine, l’impotenza nel sentirti inerme di fronte a certe situazioni.

Se ti riconosci in almeno uno di questi comportamenti o sintomi allora ci sono delle buone probabilità che tu abbia contratto un vero e proprio burn out da matrimonio. Ecco allora come rimediare. 

Fabio Tomasicchio
Fabio Tomasicchio

Come reagire allo stress da matrimonio 

È arrivato il momento di affrontare tutto questo: non lasciare che la situazione prendi il sopravvento sulla tua vita. Prova a porre rimedio mettendo in pratica una di queste soluzioni:

  • Impara le tecniche di respirazione - lo stato di ansia agisce sul nostro respiro, ecco perché puoi iniziare a imparare la cosiddetta respirazione diaframmatica che con il suo ritmo più lento e costante influirà positivamente sulla tua capacità di combattere lo stress.
  • Fai esercizio fisico o meditazione - impara a rilassarti attraverso un buon esercizio fisico che ti aiuterà a staccare o a liberare la negatività e la rabbia. A questo puoi aggiungere la meditazione o lo yoga per riappropriarti dei tuoi pensieri positivi e delle tue emozioni. 
  • Crea la tua routine del sonno - chi vive uno stato di stress, molto probabilmente, concentrerà tutti i sintomi durante la notte, ecco perché dovrai iniziare ad adottare qualche piccolo accorgimento come la cena presto e con cibi leggeri o il fatto di prenderti cura della tua camera con pulizia, aria salubre e ordine, assicurandoti sempre le classiche 7 ore di riposo
  • Diventa amico delle liste - prova a scrivere gli impegni in una sorta di quaderno “degli imprevisti”. Hai deciso di rinviare le nozze? Definisci allora tutte le cose da fare in macro settori, in base alla priorità e all’urgenza.
  • Inizia un percorso di psicoterapia - una soluzione che potrebbe giungere necessaria proprio per affrontare tutto con benessere e grande lucidità, grazie all’aiuto di un professionista.

Valentina Romano Fotografia
Valentina Romano Fotografia

Vuoi approfondire il tema legato allo stress, alle paure e alle emozioni che le coppie stanno vivendo in questa situazione di incertezza? Leggi pure il nostro articolo legato alla sindrome da stress prematrimoniale ai tempi del COVID-19 con le risposte, le soluzioni e i consigli dei degli esperti in materia.