Andrea Materia
Andrea Materia

Le situazioni estreme generate da questa ondata di coronavirus hanno toccato nel profondo la sensibilità dell'opinione pubblica. Giovani volontari che aiutano le persone anziane con la spesa, artisti che tramite i social mettono in atto performance live e iniziative benefiche che rispondono alle necessità più impellenti di questo periodo, ovvero la produzione di mascherine e altri presidi per proteggere sia i pazienti che il personale sanitario. Seguendo questa linea comune, anche note aziende leader del settore nuziale si sono rimboccate le maniche per offrire il loro contributo per combattere questa importante crisi sanitaria. Ora più che mai, infatti, c’è bisogno di solidarietà, cooperazione e soprattutto unione, i mezzi migliori per far fronte a questa pandemia globale.

Carlo Pignatelli con Charity Stars

La maison pugliese con sede a Torino ha aderito alla speciale asta organizzata da Charity Stars per la campagna #VINCIAMONOI nata per raccogliere fondi da destinare al sistema sanitario nazionale per la creazione di posti in terapia intensiva, per finanziare l’acquisto di apparecchiature di ventilazione e fornire risorse all’unità di soccorso impegnata nelle emergenze quotidiane. Carlo Pignatelli ha messo all’asta il total look indossato da Achille Lauro al Festival di Sanremo nel 2019, un pezzo unico ed esclusivo che ha portato fortuna al cantante romano e si spera faccia altrettanto in questo periodo così difficile.

Passaro Sposa

L’atelier di abiti da sposa campano, Passaro Sposa, sta dedicando tutto il suo grande sforzo alla produzione di mascherine destinate alla Protezione Civile di Cava de’ Tirreni, Roccapiemonte, Siano e Salerno. Dopo aver avuto un parere preliminare favorevole dalle istituzioni, queste mascherine in “tessuto non tessuto” (senza essere presidio medico) sono destinate alle persone più esposte ovvero malati, disabili, anziani, operatori di polizia e volontariato oltre al personale dei negozi di prima necessità. Solo nei primi giorni di attività, Pinella Passaro insieme alle sue sarte sono riuscite a consegnare più di mille mascherine, dando il loro personale ringraziamento a chi ogni giorno rischia la propria vita con la speranza di poter tornare ad uscire dalle nostre case il prima possibile.

Simone Marulli

Lo stilista lombardo Simone Marulli sta dedicando il suo genio creativo alla produzione di maglie in lurex il cui ricavato sarà devoluto all’associazione BRIANZA 30 Emergenza Coronavirus, impegnata nella promozione di una raccolta fondi da destinare all’ASST di Monza e Brianza ed altre realtà sanitarie del territorio.

Queste attività benefiche sono la manifestazione di un grande atto d’amore verso l’Italia e gli italiani, la prova tangibile che ci dimostra che non siamo soli, nonostante la distanza in questo periodo così delicato.

Per qualsiasi dubbio scriveteci all’indirizzo di posta elettronica help@matrimonio.com. Saremo lieti di rispondere a ogni vostra domanda o richiesta d’aiuto!