Da Kiton
Da Kiton
Da Kiton
Da Ermenegildo Zegna
Da Miguel Vieira
Da Fendi
Da Fendi
Da Miguel Vieira
Da Miguel Vieira
Da Miguel Vieira
Da Federico Cina
Da Eleventy
Da Eleventy
Da Eleventy
Da David Catalan

L'anno si apre con tantissime novità nella moda, l'eleganza maschile torna protagonista lungo le passerelle della Milano Fashion Week 2021. Tantissime proposte per l'autunno/inverno 2021-2022 e un nuovo concetto di moda uomo che strizza l'occhio alla modernità e soprattutto al futuro. Se sei stato invitato a partecipare ad un matrimonio o ad un evento ugualmente esclusivo, vieni a scoprire con noi tutte le nuove proposte presentate dalla città della moda italiana.

Un look all'avanguardia che rompe gli schemi

Lavorazioni ideali per l'invitato della generazione Z e per i late millenials che amano rompere gli schemi indossando capi che mantengono alto il proprio stile e mettono in evidenza una personalità decisa e fuori dal comune.
Ed è così che nasce Zoomwear, la nuova collezione di Ermenegildo Zegna, che per questo inverno e il prossimo autunno ha ideato una linea in cui il comfort incontra l'eleganza, in modo particolare negli outfit composti da jersey avvolgenti in cashmere, giacche a kimono, giacche camicia e pantaloni comodi. Una perfetta fusione dello stile formale e quello informale, adatta per l'otium e il negotium, che vede in primo piano la minuziosità nella lavorazione e l'alta fattura dei tessuti, nonché fiore all'occhiello del brand piemontese.
Uno stile che ricorda le creazioni di Kenye West di confortevole vestibilità, in cui le felpe con cappuccio oversize e i pantaloni baggy soddisfano le esigenze di chi ama indossare abiti senza tempo in linea con i trend contemporanei.

Classicità e modernità in un nuovo concept di abbigliamento

Un dress code che va dal casual al classico nelle versioni total white, quello di Eleventy potrebbe definirsi uno stile unconventional chic. Lungo le passerelle della Milano Fashion Week abbiamo assistito all'entrata in scena di smoking rivisitati in chiave streetwear abbinati a cappotti che ricordano vagamente le trucker jacket e completi corduroy in velluto sui toni intensi del bordeaux.

Il designer romagnolo Federico Cina invece, ha portato in scena una linea in cui la protagonista assoluta è la libertà di espressione, composta da abbinamenti di camicie con foliage e motivi che evocano le tradizioni della sua amata Romagna e pantaloni che osano con i colori. Un look che non passa inosservato per l'eccentricità della sua palette che ci ricorda gli outfit estrosi del cantautore britannico Harry Styles.

Outfit per l'invitato della generazione Z e per i late millennials

Tra le nuove proposte per il 2021 non poteva mancare Fendi, il brand iconico del Made in Italy che ha contribuito a rendere nota la moda italiana in tutto il mondo. Alla settimana della moda milanese ha presentato una magnifica rivisitazione dello stile classico con un tocco di modernità, da qui abbiamo visto completi di pantaloni con tonalità nude abbinati a maglioni a collo alto, abiti classici con cardigan che presentano lavorazioni con un raffinato tripudio di colori.

Anche il brand portoghese Miguel Vieira per la sua collezione 2021-2022 trae ispirazione dall'ideale di libertà di indossare ciò che riflette e plasma la personalità. Abiti in seta, lana fresca e tessuti con stampe sviluppate in studio e originalissimi accessori, come spille, collane d'oro e anelli, che sintetizzano in maniera perfetta la qualità e creatività e che ricordano i look rivoluzionari e trasgressivi di Achille Lauro.

Dalle sflilate dei migliori brand internazionali di moda maschile, da Kiton a David Catalan, abbiamo assistito dalle passerelle prêt-à-porter della Milano Fashion Week ad una straordinaria fusione di classicismo e modernità, ideata per l'invitato di un grande evento con una forte personalità ma soprattutto giovanile, un uomo che ama sentirsi in linea con le ultime tendenze.