Un ricevimento serale si presta molto bene all’utilizzo di candelabri e candele, se poi il matrimonio, oltre che di sera, vuole essere in stile vintage, candelabri in porcellana e candele disseminate sui tavoli e nella sala saranno perfetti.

  • Quell’aria melanconica e un po’ retrò, infatti, ve la possono garantire bellissime opere d’arte in cera (a volte sono dei veri e piccoli capolavori), supportate dalla cornice giusta.
  • In tutto questo, e se non si esagera con gli aromi, la candela profumata può veramente dare quel sottile tocco in più al confine tra lo chic, la raffinatezza e l’eleganza.
  • Non c’è niente di meglio, infatti, che fare aleggiare nell’aria delicati profumi alla vaniglia, cannella, lavanda, rosmarino, menta, frutti di bosco, mentre vengono rilasciati dal calore di cera profumata che lentamente brucia.
  • Tutta la stanza sarà invasa dalla fragranza scelta (ma possono essere anche due  se ben miscelate).
  • Adottate un'accortezza: fate bruciare prima in casa vostra le candele che pensate di usare il giorno del banchetto, giusto per verificare che l'intensità non sia eccessiva. In questo caso, otterreste l'effetto contrario, e non è raccomandabile!

I vostri invitati di nozze e voi stessi sarete sorpresi, arrivando nella sala sapendo di essere accolti da un delizioso e delicato profumo, appena impalpabile, che delizierà di ricordi imperituri i vostri festeggiamenti di nozze.

 

 

Foto 1. L'Angolo Fiorito

Foto 2. DiamanteBlu