Ristorante Passone

Il successo di un matrimonio è determinato in gran parte dalla buona riuscita del ricevimento di nozze, quindi dal pranzo o dalla cena nuziale ad un delicato allestimento dei tavoli con delle mise en place raffinate, i segnaposto matrimonio da collocarvi di lato o all'interno del piatto, un dei centrotavola floreali che abbiano un delicato filo conduttore con il bouquet sposa e dei dettagli personalizzati che rispecchino il gusto degli sposi. E proprio per questo motivo è importante dare inizio alla festa in maniera perfetta e impeccabile e per stupire i vostri invitati, il banchetto nuziale va studiato accuratamente a partire dall'aperitivo fino al taglio della torta. Oggi vediamo insieme come deve essere la prima fase del ricevimento, quella dell'aperitivo di nozze, affinché sia perfetto!

In base alla stagione dell'anno

Prima di tutto, bisogna considerare la stagione dell'anno in cui ci si sposa! Questa è una regola fondamentale per dare vita a un aperitivo degno del suo nome. Dovrà quindi essere in armonia con la stagione scelta, con la presentazione cibi e bevande tipici di quel periodo e che soprattutto non risultino fuori luogo. Ad esempio, se vi sposate in piena estate, meglio evitare cibi troppo grassi e pesanti, inoltre le bevande dovranno essere in grado di rinfrescare e dissetare... con il caldo che farà!

Max Salani

Aperitivo a tema

Potreste inoltre, proporre ai vostri invitati un aperitivo a tema, ne sarano entusiasti. L'Oriente per un buon sushi, La Francia se siete appassionate della cucina francese o anche anni '50 proponendo assaggi serviti come in un tipico pub americano dell'epoca dai colori azzurro e rosa! Insomma fate lavorare la vostra fantasia e vedrete che il risultato lascerà tutti senza parole!

Chiedere consiglio agli esperti

Se siete alle prese con l'organizzazione dell'aperitivo del banchetto nuziale e non sapete da dove cominciare, chiedete prima di tutto consigli al catering che avete ingaggiato o direttamente allo staff del ristorante scelto, in base al numero di invitati sapranno indicarvi le quantità giuste e anche la tipologia di cibi da poter offrire.

Ricordate che l'aperitivo aprirà il vostro banchetto nuziale, quindi, non va assolutamente sottovaluto, anzi, rappresenterà la prima impressione che avranno gli invitati del vostro fantastico matrimonio!

Floriano Gambalonga

Quantità e varietà

Ricordatevi di calcolare bene le quantità, il vostro obiettivo sarà sentirvi dire: "abbiamo mangiato benissimo, sin dall'aperitivo!" Quindi occhio alle quantità e anche alla varietà di assaggi da proporre, non devono essere pochi, ma nemmeno un numero esagerato! Inoltre, fate in modo che siano facili da prendere e mangiare.

 

Avete già organizzato l'aperitivo per il giorno delle nozze? Se questi spunti vi sono stati d'aiuto per farvi un'idea sul tipo di aperitivo che vi piacerebbe per il grande giorno e avete deciso quale farà al vostro caso, non vi resta altro che dedicarvi alle altre fasi fonamentali del ricevimento: il menù delle portate principali da degustare ai tavoli, il buffet di dolci, il tipo di torta nuziale e quella finale, la confettata che concluderà il tutto con la successiva consegna delle bomboniere matrimonio.