Lucia
Sposa Abituale Maggio 2020 Padova

Rito civile o religioso? Riflessioni..

Lucia, il 7 Agosto 2019 alle 07:02 Pubblicato in Cerimonia nuziale
Ciao a tutte. Ho una domanda da farvi che mi sono posta in seguito a mie considerazioni.

Si dice tanto che ormai al giorno d'oggi ormai non si sposa più nessuno, invece quando sono andata per cercare il ristorante (a marzo 2019 per maggio 2020, sottolineo) molti erano già occupati (prenotazioni già anche per il 2021!) o comunque dovevamo sbrigarci a scegliere perché la nostra data era l'unico giorno che avevano libero. A quel punto mi sono detta "alla faccia che non si sposa più nessuno!". 🤔😧
Ecco che allora guardandomi un po' in giro, tra questo sito e altro, ho scoperto che molte coppie, sempre di più, fanno la cerimonia direttamente al ristorante o cmq preferiscono un rito civile.Veniamo quindi alla mia domanda (rivolta soprattutto a chi fa il rito civile). Premetto che è solo una curiosità e non una critica sulla scelta personale di ognuno.Cosa vi porta a preferire/scegliere il rito civile invece di quello religioso? Sono i costi che incidono? La non credenza di uno/entrambi gli sposi?Ecco vorrei fare una riflessione di questo tipo con voi anche per capire come si stanno evolvendo i matrimoni.Scusate il papiro lungo!Grazie per chi vuole rispondere ☺️
Condividi su:

105 Risposte

  • G Flower
    Sposa Abituale Maggio 2018 Bolzano
    G Flower ·

    Noi, semplicemente, non siamo molto credenti. Non andiamo in chiesa, non preghiamo, non vogliamo nemmeno battezzare i nostri futuri figli. Quindi va da sè che sposarsi in chiesa non avrebbe senso. Oltre che, secondo noi, un´ora di messa è una palla assurda che ci risparmiamo volentieri

  • A
    Sposa Curiosa Luglio 2019 Torino
    Alessandra ·
    Visualizza messaggio citato

    Concordo, hai espresso benissimo quello che penso anche io.

  • Isabella
    Sposa VIP Settembre 2019 England - London
    Isabella ·
    Visualizza messaggio citato
    Idem! Non mi sposerei mai in chiesa Smiley smile
  • Silvia
    Sposa Saggia Settembre 2020 Verona
    Silvia Online ·
    Ciao Lucia, condivido la prima parte della tua riflessione, anche noi abbiamo cominciato a cercare il ristorante più di un anno prima e molti ci hanno risposto di essere già occupati! Noi ci sposiamo in chiesa, è stata una scelta fin dall'inizio in questa direzione! Abbiamo fatto il corso fidanzati e dopo qualche mese fissato la data. Noi vogliamo che la nostra unione sia consacrata dal Signore.
  • Elena
    Super Sposa Settembre 2019 Asti
    Elena ·
    Ciao! Noi faremo solo il rito civile perché entambi non credenti 😊
  • Daniela
    Sposa Saggia Giugno 2020 Pisa
    Daniela Online ·
    Visualizza messaggio citato
    👍👍👍👍👍👍👍👍👍
  • Daniela
    Sposa Saggia Giugno 2020 Pisa
    Daniela Online ·
    Visualizza messaggio citato
    Completamente d accordo. Anche per noi sarà rito civile,nel giardino della tenuta dove faremo poi la cena. Non siamo credenti,perciò è stato automatico decidere così. E credo anche io che qualche volta quello in chiesa viene fatto "per dovere", o per facciat
  • Didi
    Sposa Precisa Agosto 2020 Norrbottens Lan
    Didi ·
    Noi facciamo solo rito civile in quanto entrambi siamo non credenti. So che molti in famiglia ci rimarranno male ma ci sembra irrispettoso far parte di un rito che non ha valore o significato per noi.
  • Giovanna
    Sposo Preciso Agosto 2019 Brindisi
    Giovanna ·
    Come il civile anche il rito religioso si può personalizzare, può essere altrettanto emozionante e coinvolgente, ma solo se si è molto religiosi, se segui cmq un percorso di fede, altrimenti non ha nessun significato, non serve a niente e la maggior parte delle volte non si capisce di cosa si sta parlando perché diventa solo un teatrino e basta.. 😉👍
  • Sara
    Sposa Precisa Luglio 2018 Roma
    Sara ·
    Visualizza messaggio citato
    Esattamente! Anche noi abbiamo fatto lo stesso ragionamento! Ci siamo sposati in location con rito civile autentico nel giardino di un castello. Sottoscrivo tutto ciò che hai detto, sia per quanto riguarda l’ipocrisia di sposarsi in chiesa quando neanche la si frequenta, sia sul fatto che spesso il rito civile è più emozionante proprio perché personalizzabile. Come già detto, poi, le location del rito civile non lo rendono affatto più economico o meno suggestivo, anzi tutto il contrario! È una scelta che a mio avviso dovrebbero fare più persone
  • Syll
    Sposa Saggia Settembre 2019 Cuneo
    Syll ·
    Noi faremo cerimonia civile perchè non siamo credenti (io neanche battezzata). Per i costi non so bene come funzionino le offerte in chiesa, noi solo per far uscire il sindaco e farlo venire in location abbiamo sborsato 700 euro. Non ci saremmo mai sposati in chiesa, sarebbe stato un controsenso.
  • Giovanna
    Sposo Preciso Agosto 2019 Brindisi
    Giovanna ·
    Noi siamo sposati con rito civile da 7 anni e abbiamo 2 bimbi.. Ma tra 20 giorni ci sposiamo in Chiesa ❤️ ci sentivamo vuoti e, il non prendere la comunione per noi è come ricevere un pugno nello stomaco tutte le volte che andiamo a messa.. Per noi è molto importante e lo è anche per i nostri bimbi, perché la nostra primogenita a settembre comincia anche il catechismo e vogliamo accompagnarla in questo suo percorso! A livello di costi non cambia nulla.. Cambia solo il modo in cui vuoi unirti a tuo marito, se preferisci il rito della sabbia, ecc ecc. Oppure prendere il Sacramento in Chiesa.. A voi la scelta! 🤩👍
  • Manuela
    Sposa Precisa Settembre 2019 Novara
    Manuela ·
    Ciao, noi faremo il rito civile, conviviamo da 16 anni, non è che non siamo credenti ma non frequentiamo la chiesa, il rito che conta è quello civile x qualsiasi cosa, io penso, ed è solo un mio pensiero, che la maggior parte delle persone fanno matrimoni, battesimi ecc. Solo perché lo fanno tutti o per tradizione
  • Elisabetta
    Sposa Precisa Agosto 2020 Palermo
    Elisabetta ·
    A livello di costi non cambia moltissimo perché pur facendo un rito civile gli addobbi floreali li pagherai comunque ed anche fedi abito ecc farai tutto ugualmente..forse i costi cambiano solo per chi sceglie delle chiese lontane dalla propria parrocchia di appartenenza o chi si sposa in cattedrale..io sono una persona molto credente e ci tengo particolarmente ma solo per il rito e la benedizione del Signore non mi interessa una chiesa che sia sfarzosa o molto appariscente infatti mi sposerò nella chiesa della mia borgata che il parroco è molto bravo, mi ha chiesto un offerta libera ed io oltre quella lascerò parte degli addobbi come dono di ringraziamento, la chiesa è molto semplice e abbastanza spaziosa, mi piace e li ho fatto battesimo, comunione e cresima quindi ne sono particolarmente affezionata!!
  • G
    Sposa Novella Aprile 2020 Bari
    Gaia ·
    Visualizza messaggio citato
    Ciao Giorgia!
    Ti posso dire la mia, per esperienza personale. I miei genitori non sono credenti, e hanno scelto di non battezzarmi (cosa che fu abbastanza “sconvolgente” nel 1986).
    Ma ho sempre seguito le lezioni di religione a scuola, a casa abbiamo sempre avuto libri sacri e non è mai mancata l’informazione.Semplicemente, i miei mi hanno lasciata libera: si essere atea come loro o di seguire un qualsivoglia credo. Scegliere di pensare con la propria testa è sempre una grande opportunità!Naturalmente, non posso sposarmi in chiesa (anche se credo ci possa essere l’opzione del rito misto, tra un credente ed un non credente), ma comunque io e il mio compagno siamo atei, quindi abbiamo scelto il rito civile.Augurissimi per il vostro matrimonio ❤️
  • Sofiagio
    Sposa Novella Luglio 2020 Bologna
    Sofiagio Online ·
    Personalmente io scelgo una cerimonia civile per una questione di rispetto nei confronti di quella religiosa. Io e il mio compagno non frequentiamo la chiesa e non ci crediamo,sarebbe,per noi,solo un rito di convenzioni e non mi sembra corretto nei confronti di un credo.

Rispondi a questo Topic

×

Articoli che potrebbero interessarti