laura
Sposa VIP Settembre 2018 Savona

Parto analgesia,si o no?

laura, il 30 Luglio 2019 alle 21:23 Pubblicato in Future mamme
Ciao a tutte,oggi ho fatto la visita della 36esima settimana e mi hanno chiesto se voglio fare il colloquio con l'anestesista (ed esami vari) e ho accettato perché poi sul momento non voglio precludermi questa possibilità... premesso che non sono spaventata dal parto e x questo vorrei farlo naturalmente, mi chiedevo quante di voi hanno scelto questa opzione?io ho paura di sentirmi una madre di serie B...anche se poi penso che invece sarei solo più furba!se c'è la possibilità di non soffrire perché non approfittarne??voi che ne pensate?

Spero di non offendere nessuno!
Condividi su:

55 Risposte

  • Vanessa
    Sposa Precisa Giugno 2021 Latina
    Vanessa ·
    Ops! Non mi ero accorta che hai già partorito 🤗🤗
  • Vanessa
    Sposa Precisa Giugno 2021 Latina
    Vanessa ·
    Per me non esistono madre di serie A o di serie B, non sei meno madre se fai l epidurale perché non soffri dall inizio alla fine. Io ho scelto di non voler l epidurale perché mi fa paura la sensazione di sentirmi intorpidita, poi non mi spaventa il dolore... si sa, dovrà uscire il bimbo prima o poi 😂 però non precluderti la possibilità di effettuare i colloqui, perché almeno se sei idonea a ricevere questo tipo di aiuto perché te ne devi privare?
  • laura
    Sposa VIP Settembre 2018 Savona
    laura ·
    Ciao a tutte, grazie delle vostre risposte 😊 ho partorito il 28 agosto,il mio travaglio è durato 24 ore,ho fatto l'epidurale appena mi è stato possibile (e probabilmente mi ha rallentato il tutto ma pazienza) e tornassi indietro la rifarei.ho dovuto farla 3 volte perché dopo 2 ore l'effetto svaniva e la terza purtroppo non mi ha fatto più effetto 😔 alla fine comunque mi è toccato il cesareo...tutto questo per dirvi che nonostante l'epidurale mi abbia tolto il dolore per qualche ora è stata comunque dura e non mi sento per niente una madre di serie B! La consiglio a tutte!
  • Leti
    Sposa Master Settembre 2018 Rimini
    Leti ·
    Non c'è niente di serie B nel decidere di voler ridurre il dolore. Bisogna conoscere se stesse ed andare al parto serene e concentrate sul da farsi. Ci sono persone che anche con un proiettile in corpo sono lucide ed in grado di ragionare, mentre io per un semplice mal di testa spesso non posso neanche parlare al telefono. L'analgesia peridurale personalmente mi ha aiutata molto perché mi ha permesso di mantenere le forze e le energie fisiche e mentali per poterle incanalare al momento clou, per poter dar retta all'ostetrica, al mio corpo, alle contrazioni e così partorire partecipando attivamente e collaborando efficacemente.


  • Kiki
    Sposa Saggia Novembre 2014 Verona
    Kiki ·
    Io ho fatto parto con anelgesia. Non mi sento mamma di serie B. Il mio travaglio è durato oltre 24 ore, e alla fase espulsiva sono arrivata distrutta. Ringrazio l'anestesia che mi ha permesso di non soffrire troppo delle contrazioni forti. Ti assicuro che se il travaglio è troppo lungo, i dolori ti annientano, per cui ben venga che esistano possibilità di sentire poco il dolore. L'epidurale comunque non annulla il dolore ma lo rende più lieve, anche perché nella fase espulsiva devi sentire le contrazioni per poter spingere e in quel caso non ti somministrano più nulla.
  • R
    Sposa Saggia Giugno 2017 Bari
    Ros ·
    Fai tutto gli esami e poi decidi al momento. Io ho fatto l epidurale ma tieni conto che finché nn arrivi ad una dilatazione di 3 o 4 cm nn lo fanno quindi la fase iniziale del travaglio dovrai cmq farla e poi al momento del parto il dolore viene alleviato ma nn totalmente eliminato per cui nn c'è motivo di sentirti una madre di serie b perché in ogni caso collaborerai con tua figlia/o a qst evento bellissimo!io te lo straconsiglio
  • Klaudia
    Sposa Abituale Settembre 2018 Imperia
    Klaudia ·
    Io ti consiglio di fare la visita con anestesista ed esami vari e poi sul momento potrai decidere se fare l'epidurale o meno...
  • Elisa
    Sposa Abituale Settembre 2018 Bergamo
    Elisa Online ·
    Io l'ho fatta con il primo figlio e la rifarei altre mille volte ancora..... Anche a me all'inizio dicevano di non farla e tante altre storie. Ma poi avendo una soglia del dolore bassa e avendo avuto un parto lungo l'ho fatta... E adesso ocn la seconda la rifarò sicuramente se mi è possibile.
  • A1990
    Super Sposa Giugno 2018 Venezia
    A1990 ·
    Ma quale madre di serie B, per carità, non farti influenzare da queste cose assurde! Io ho partorito senza epidurale proprio perché prima del parto in tutti i corsi mi hanno fatto il lavaggio del cervello: e l’epidurale non serve, è rischiosa, non ti godi il momento perché sei bloccata (falso), rende il travaglio più lungo (di 10 minuti), il dolore è utile (ma vaffff). Il mio travaglio è stato velocissimo, acque rotte alle 19, ho partorito alle 2:30 ma proprio perché è stato così veloce il dolore è stato atroce. Non avevo pausa tra una contrazione e l’altra, stavo così male che deliravo. Pur implorandoli non mi hanno fatto l’epidurale perché di notte l’anestesista non c’era (illegale nel 2019 secondo me). Ho un ricordo orribile del mio parto e non mi sono minimante goduta la nascita di mia figlia perché ero annientata dal dolore. Tornando in dietro farei cento epidurali. Perché non approfittare e godersi un momento magico come il parto senza essere offuscare dal dolore? Se avrò un secondo figlio andrò solo dove garantiscono l’epidurale h24.
  • Vale
    Sposa Abituale Maggio 2016 Genova
    Vale ·
    Io partorito a fine gennaio ed ho già fatto la visita e le firme per poter usufruire dell epidurale quando sarà il momento. Onestamente così come non mi sento "donna di serie b" quando prendo un moment per il mal di testa, non mi è neanche balenato di sentirmi mamma di serie b perché ti chiederò l analgesia.
    Secondo me dovremmo essere le prime noi donne a capire che il dolore non è necessario, il dolore non è mai cosa buona. Certo si è sempre fatto senza e si è sopravvissute non è una questione di vita o di morte però allora perché non ci poniamo lo stesso dubbio se il dentista vi snestetizza per toglierci un dente? (Ovviamente ironizzo). W l epidurale ed i progressi della scienza che ci permettono di vivere meglio l esperienza del parto
  • Anna
    Sposa Abituale Aprile 2019 Milano
    Anna ·

    Durante il travaglio ho chiesto se potevo fare l'epidurale ma mi hanno detto che avrebbe allungato i tempi, poi vabbè in un baleno mi sono ritrovata a 7cm e ho iniziato a spingere quindi non mi è servita. Ma non saresti una mamma di serie B solo perchè giustamente vuoi attenuare il dolore.

  • Lidia
    Sposa VIP Settembre 2019 Brindisi
    Lidia ·
    Ognuno deve poter decidere secondo quello che ha nel cuore. Non si è madri di serie b solo perché non sentì il
    Dolore ( che poi non è così , perché un po’ di dolore, prima dell’epidursle lo sentirai comunque). Io ho fatto un naturale e ho partorito in un’ora e ne farei altri 10 perché la mia esperienza è stata positivissima e non ho una soglia del dolore bassa! Vai tranquilla ❤️😘
  • Elena
    Sposa VIP Giugno 2017 Milano
    Elena ·
    Io ho avuto un parto naturale senza epidurale perché non ho voluto farla...si ha fatto male ma tornassi indietro rifarei esattamente la stessa cosa... Non l’ho voluta semplicemente perché non volevo assolutamente che mi infilzassero quell’ago (che gentilmente alla visita l’anestesista Mi ha mostrato) nella schiena, e poi per i possibili seppur rari effetti collaterali. In realtà io non l’ho chiesta e non mi è stata proposta perché il parto è stato relativamente veloce e l’ostetrica ha Visto che lo gestivo bene. Sono uscita anch’io dalla sala parto con le mie gambe, il giorno dopo mi facevano male muscoli che non credevo neanche di avere 😆è normale ma penso che sia così anche con l’epidurale
  • A1990
    Super Sposa Giugno 2018 Venezia
    A1990 ·
    Si, si, si e ancora si.
    Mi avevano infarcita di talmente tante idiozie sulla funzione del dolore nel travaglio e altre menate che sono arrivata convinta di non chiederla. A 6 cm ho iniziato a implorarla in ginocchio e mi è stata negata perché era notte e non c’era l’anestesista (follia). Ho partorito senza, per carità non sono morta, ma è stato un dolore così atroce (mi sono dilatata di 10 cm in tre ore) che non ricordo niente, ero semi incosciente e non mi sono minimamente goduta il momento. Con l’epidurale sarei stata più lucida e se avrò un altro figlio la pretenderò.
  • C
    Sposa Abituale Maggio 2017 Roma
    Chiara ·
    Visualizza messaggio citato

    Vissuto esperienza simile ma per fortuna senza manovra di kristeller! Concordo in pieno con tutto quello che hai detto!

  • Chiara
    Sposa Abituale Dicembre 2020 Torino
    Chiara ·
    Per me è ancora presto per decidere (sono a 22 settimane), però sono abbastanza sicura di voler fare almeno la visita con l'anestesista. Già sapere di POTERLA richiedere mi tranquillizza, anche se poi non ne avessi bisogno. Non mi sento da meno per questo, mi sembra sia semplicemente una possibilità in più da sfruttare.

Rispondi a questo Topic

×

Articoli che potrebbero interessarti