The Italian Wedding
The Italian Wedding

L’amore non conosce ostacoli, ecco perché nel giorno delle nozze occorre pensare a tutte le possibilità per rendere l’evento fruibile ai vostri ospiti. Stiamo parlando dei matrimoni bilingue o addirittura multilingue, insomma quelli in cui cerimonia e banchetto vanno organizzati a puntino: dalla logistica ai testi, per finire con l’intrattenimento degli invitati. Perché, se è vero che l’amore parla tutte le lingue del mondo, è altrettanto vero che le cerimonie nuziali hanno bisogno di un traduttore.

Cosa dice la legge?

Tutti i matrimoni, basandosi sul principio del libero consenso, necessitano che i coniugi siano parte attiva durante la celebrazione. Per questa ragione, affinché le dichiarazioni dei contraenti matrimonio siano valide, è necessaria la presenza di un interprete – sia in un matrimonio religioso che civile – qualora uno dei due coniugi o dei testimoni non comprenda la lingua in cui vengono celebrate le nozze. La presenza dell’interprete è giustificata per legge e regolamentata dal Decreto del Presidente della Repubblica del 3 novembre 2000 n. 3961. Il compito di tale figura è molto importante e in particolare dovrà occuparsi:

  • della traduzione giurata dei documenti da presentare all’ufficiale dello stato civile;
  • dell’interpretazione della dichiarazione di assenza di impedimenti, sottoscritta dai futuri sposi, davanti all’ufficiale dello stato civile in sostituzione delle pubblicazioni di matrimonio, se la coppia non è domiciliata né residente in Italia;
  • dell’interpretazione del processo verbale durante la celebrazione del matrimonio, sia esso civile che religioso.

Nicolò Baronio
Nicolò Baronio

Partecipazioni matrimonio bilingue

Veniamo ora agli aspetti più pragmatici dei preparativi. Per le partecipazioni, potete creare due o più versioni includendo tutte le lingue parlate dagli ospiti; questa scelta vi farà lievitare un po’ i costi di stampa in tipografia. In alternativa, potete creare un’unica versione utilizzando una sola lingua ufficiale (o quella parlata dalla maggior parte degli ospiti) da spedire o consegnare a tutti e poi procedere con le partecipazioni online da inviare ai vari ospiti, in base alla loro lingua di appartenenza.

Libretto cerimonia matrimonio bilingue

In queste cerimonie, il libretto ha una valenza importantissima perché permetterà agli ospiti presenti di seguire il rito nonostante sia celebrato in una lingua diversa dalla propria. Anche in questo caso, per ovviare alla problematica di mandare in stampa diverse versioni, potete scegliere di creare un libricino che comprenda la duplice (o triplice) versione della cerimonia in tutti gli idiomi. Piuttosto che creare un libretto molto corposo, potete focalizzarvi sulle parti più importanti del rito e inserire una scaletta con i vari momenti della giornata.
In questo caso, la scelta di affidarvi a un traduttore professionista potrebbe sollevarvi da un’incombenza molto importante, poiché vi aiuterà a cercare le esatte espressioni in ogni lingua.

Serena Photo Art
Serena Photo Art

Ricevimento poliglotta

Che dire dei festeggiamenti? Il primo modo per accogliere tutti gli ospiti è quello di utilizzare cartelli in tutte le lingue, per indicare ogni ambiente, corredando la segnaletica con simboli e illustrazioni comprensibili a tutti. Inoltre, ingaggiare dei camerieri e un maître che parlino la lingua inglese, potrà agevolare le piccole richieste di tutti gli ospiti, a partire dalla ricerca del proprio posto a tavola, per finire con le informazioni sulle preparazioni delle portate.

A proposito del menù: vi consigliamo di evitare vaghe interpretazioni culinarie con l’intento di imitare alcune portate se non di competenza specifica dello chef. Gli ospiti, abituati ad assaporare quel piatto secondo la loro cultura, lo troveranno fuori luogo - immaginate, a tal proposito, la cucina italiana all’estero. Quello che potete fare è esaltare le tradizioni e le eccellenze del nostro territorio avendo l’accortezza di realizzare una carta menù in cui, per ogni proposta, è riportata la lista degli ingredienti tradotta in lingua straniera. Potrà sembrarvi una versione “menù turistico di borgata” ma se realizzata in modo elegante, sarà super apprezzata dai vostri ospiti.

Serena Photo Art
Serena Photo Art

Intrattenimento in tutte le lingue

Qui potete giocare sulle varie specificità culturali, per far sentire tutti gli ospiti parte integrante della vostra festa. Ad esempio, potete pensare di inserire un gesto, una tradizione, un rituale, un ballo tipico del loro Paese. Attenzione però all’intrattenimento: tutte le performance dovranno essere ovviamente comprensibili da tutti. Il consiglio è quindi quello di preferire arti visive, quali spettacoli di danza, angoli dedicati al guestbook o al photo booth. Per quanto riguarda la musica, la scelta più ovvia e semplice sarà quella di evitare di reclutare band che parlano una lingua non comprensibile ai più, specialmente se si tratta di dialetti locali. Meglio optare per un gruppo dal repertorio internazionale e più commerciale, che possa piacere a tutti.

State pensando alla location ideale per il vostro matrimonio bilingue? Nel nostro articolo Come trovare un luogo dove celebrare un matrimonio civile che sia valido? troverete vari spunti su come scegliere un luogo alternativo alla casa comunale, in cui celebrare le vostre nozze civili. Preparatevi a stupire i vostri invitati e iniziate a mettere nero su bianco i vari step per pianificare il vostro magnifico evento.