Sembrava una serata come tante altre passata in un nightclub della città di Kingston, qualche drink assieme agli amici per celebrare il Santo Patrono britannico e festeggiare la ricorrenza in compagnia. Invece quel 23 aprile del 2010 ha assunto un significato del tutto nuovo e inaspettato per Natalie e Charlie, che proprio in quella data ha avuto inizio la loro romanticissima storia d’amore! Sono passati 8 anni da quell’incontro prima che i due giovani inglesi convolassero a nozze in uno splendido paesaggio tutto all’italiana, tra ambienti rupestri e atmosfere bucoliche.

Un romanticismo tutto italiano

Quella sera del 2010 era stato Charlie ad avvicinarsi a Natalie offrendole da bere, e da due chiacchiere al bancone del bar si è passati a un legame più profondo e sincero, destinato a non sciogliersi mai.
Si dice che quando si sta bene il tempo vola, e come in un baleno sono passati 7 anni prima che il 12 giugno del 2017 per Natalie arrivasse la tanto attesa proposta di matrimonio.

La coppia si trovava in viaggio in una suggestiva località di villeggiatura sul lago di Como, e durante una cena a lume di candela in un raffinato ristorante con vista mozzafiato, Charlie si è inginocchiato offrendo l’anello di fidanzamento alla sua amata, sotto lo sguardo emozionato di tutti i clienti del locale.

Ed è ancora l’Italia il palcoscenico predestinato a coronare la loro tenera storia d’amore! Dopo un anno esatto infatti, gli sposi hanno scelto proprio l’affascinante ambientazione naturale delle colline laziali per pronunciare il loro fatidico “sì” di fronte ad amici e familiari, arrivati dall’Inghilterra per celebrare insieme questo glorioso evento.

Scenografie bucoliche in paesaggi naturali

Gli sposi hanno scelto l’agriturismo La Piantata di Viterbo per celebrare la loro unione: la location ha saputo rispettare i loro desideri e aspettative, riproponendo un’atmosfera classica ma dal gusto italiano totalmente immersa nel verde delle campagne maremmane.

Ogni minimo particolare, dall’allestimento della tavolata alle decorazioni che arricchivano l’ambiente, era stato meticolosamente curato per valorizzare lo stile country-chic voluto da Charlie e Natalie con l’aggiunta di qualche tocco personale. Ciò che più ha reso intimo e profondo il ricevimento sono state infatti le foto di famiglia e degli amici più cari appese tra i rami d’ulivo nel vasto giardino: un dettaglio che non è assolutamente passato inosservato agli invitati, e che ha reso la cerimonia ancora più calorosa e in un clima indubbiamente casalingo!

Lo stile classico sta tutto nel look

Il desiderio di Charlie e Natalie era quello di celebrare le loro nozze unendo i paesaggi rurali del Lazio a uno stile classico ma dalle sfumature moderne, e in un’atmosfera bucolica come quella che li ha visti divenire marito e moglie, la scelta del gusto classico non poteva che ricadere sui loro outfit!

Entrambi i novelli sposi hanno scelto di esibire un aspetto tradizionale in linea con i dettami della cultura anglosassone: Charlie ha saputo stupire la sua Natalie con un outfit sofisticato e di grande eleganza, indossando una giacca tuxedo e un simpatico cravattino a farfalla, il tutto in un ricercato blu scuro.
Mentre Natalie ha sfoggiato una mise minimale ma dai preziosi dettagli, caratterizzata da un abito in seta color avorio con scollo a cuore e scarpe nella stessa tonalità arricchite da minuziose decorazioni dorate.

Non c’è stato bisogno dell’intervento di un parrucchiere professionista per realizzare la ricercata ed elegantissima acconciatura della sposa: Natalie infatti si è affidata alle mani amorevoli di una cara amica, che si è impegnata a realizzarle un’elaborata pettinatura di indubbia classe!

La serata è proseguita con i festeggiamenti al chiaro di luna che il fotografo romano Francesco Russotto ha saputo immortalare con i suoi splendidi scatti. Le sue fotografie, così spontanee e naturali, offrono un ritratto perfetto e veritiero dell’atmosfera intima e raffinata nella quale si è svolta l’incantevole cerimonia di Charlie e Natalie.