Simone Miglietta Fotografia
Simone Miglietta Fotografia

Il primo ballo degli sposi, così come il lancio del bouquet da sposa, è una tradizione che ci accompagna ormai da decenni ma che in realtà ha degli schemi molto più precisi da seguire di quel che si pensa, o almeno questo è quanto dice il galateo delle nozze. Vediamo insieme quali sono le "regole" da seguire secondo il bon ton per poter volteggiare in pista da ballo nel vostro prezioso abito da sposa e da sposo.

Cosa dice il galateo delle nozze?

Secondo il galateo ad aprire le danze nel giorno delle nozze devono essere la sposa e suo padre, che però verso la metà del ballo dovrà lasciare che sia lo sposo a prendere tra le sue braccia la consorte, in segno di consenso e di benedizione, proprio come succede quando l'accompagna all'altare. Inoltre, una volta terminato questo "passaggio", sempre il padre della sposa dovrà rivolgere il suo invito alla madre di lui per simboleggiare l'unione tra le due famiglie.

Questo potrebbe accadere nel caso vogliate delle nozze molto formali e in pieno rispetto delle regole, ma se invece siete della tipologia Dirty Dancing ecco alcune idee per stupire i vostri invitati con un ballo fuori dal comune!

Paola Simonelli Fotografa
Paola Simonelli Fotografa

Un ballo ispirato al vostro fil rouge

Prima cosa a cui dovete pensare prima di scegliere il ballo, e quindi la musica su cui costruire la coreografia, è lo stile che avete dato alle nozze. Non è il caso, ad esempio, di aprire le danze con un valzer dopo aver organizzato delle nozze rockabilly! 

A ritmo di swing

Se avete optato per un abito da sposa vintage anni Cinquanta magari potreste optare per un divertente e dinamico Lindy Hop. In questo caso dovrete dare particolare attenzione alle calzature da indossare: meglio preferire scarpe da ginnastica a dei sandali da sposa; stesso discorso per lo sposo, niente scarpe eleganti per questo tipo di ballo!

Produzioni Accogli
Produzioni Accogli

A passo di tango

Se poi invece vi reputate molto più passionali e romantici potreste decidere di preparare una breve coreografia a passo di tango; sono tanti i brani celebri su cui muovere i vostri passi da ballerini provetti, come la famosa Por una Cabeza resa celebre dal film Scent of Woman, o ancora la bellissima Libertango di Astor Piazzolla. In questo caso i vostri sandali gioiello saranno più che adatti!

Un flashmob a sorpresa

Ma se invece avete voglia di divertirvi e soprattutto coinvolgere altre persone nella tradizione del primo ballo da sposati potreste sempre optare per un esilarante flashmob magari sulle note di Marry you di Bruno Mars! I vostri invitati rimarranno letteralmente di stucco e accompagneranno con molto piacere la vostra speciale coreografia a suon di battito di mani. Per rendere il tutto ancora più coinvolgente potreste chiedere agli amici più stretti di prepararla insieme a voi!

Tyler Nardone

Ma se siamo un po' impacciati?

Non temete, nessuno pretende che diventiate i John Travolta e Olivia Newton John dei giorni nostri, ma potete avvicinarvi all'idea di esserlo partendo con molto anticipo e scegliendo una scuola di ballo dove poter prendere alcune lezioni, e magari con l'aiuto di un insegnante professionista arriverete al grande giorno molto più sciolti e disinvolti. Il grande ballo non vi sembrerà più uno scoglio insormontabile!

Il primo ballo è un'usanza che, anche se rivisitata in chiave moderna, lascerà sia nei vostri cuori che in quelli dei vostri invitati un bellissimo ricordo della giornata oltre alle bomboniere di matrimonio preparate per l'occasione. Sarà un momento irripetibile di intimità nel giorno più bello della vostra vita!