Foto Senza Posa
Foto Senza Posa

Sull’allestimento dei tavoli del matrimonio possiamo aprire un trattato piuttosto lungo, tirando in ballo argomenti tra cui come combinare forme, colori, tessuti, stili e materiali. Su un tavolo importante come quello di un banchetto nuziale, infatti, sono presenti diversi dettagli. Stoviglie, segnaposto, centrotavola e posateria saranno poggiati però su un’unica base, quella del tovagliato. Vediamo allora come scegliere la tovaglia perfetta per il vostro matrimonio.

Tovaglia bianca per matrimonio? Forma, colore e materiale

Impronte Photography
Impronte Photography

Avete già scelto la forma dei tavoli del banchetto? Può sembrarvi un’affermazione piuttosto stramba ma vi assicuriamo che il tovagliato viene scelto anche in funzione della dimensione dei tavoli. Sui i tavoli rotondi potete sbizzarrirvi con una base di colore bianco, perfetta per creare un elegante effetto “a caduta”, da personalizzare con un tocco di colore reso dal contrasto di una seconda tovaglia più piccola, chiamata in gergo “coprimacchia”. Se a uno stile classico preferite quello moderno delle tovagliette, vi invitiamo a seguire la geometria delle stesse: se sono rettangolari o quadrate, adoperatele per tavoli lignei della stessa forma e giocate con le linee create tramite l’accostamento a tale superficie.

Un tavolo imperiale in un contesto rustico e informale, può essere allestito con un runner centrale, lasciando intravedere l’essenza ruvida e naturale del legno; lo stesso tavolo in un contesto elegante e regale può essere “vestito” con una pregiata tovaglia chiara - preferibilmente bianca o panna - giocando poi con l’utilizzo di decorazioni colorate.

A proposito di tovaglie bianche per matrimonio, esistono degli elementi che potete considerare per scegliere l’esatta tonalità neutra:

  • prendete come riferimento un campione di carta della vostra wedding suite perché, con molta probabilità, i menù e i tag dei segnaposto presenti sul tavolo, saranno realizzati con lo stesso coordinato grafico - quindi è importante che ben si abbinino al tovagliato;
  • scegliete il giusto tono neutro anche in base ai sottopiatti e al resto delle stoviglie - evitate gradazioni differenti di uno stesso colore piuttosto giocate sui contrasti;
  • le sedie, soprattutto quelle vestite con il classico fantasmino, non possono presentare una tonalità di colore che va in conflitto il tovagliato.

La lunghezza da conoscere per il tovagliato del matrimonio

Al di là del gusto personale dovete sapere che la lunghezza della tovaglia può fare davvero la differenza, rendendo la mise en place del vostro evento super chic e ben pensata. Fatta eccezione per i matrimoni informali o spiccatamente country, la tovaglia di un banchetto nuziale deve toccare a terra, evitando così che si vedano le gambe del tavolo. D’altra parte, è bene che non si crei lo strascico a terra: oltre a sporcarsi nel giro di poco tempo, sarà anche d’intralcio ai vostri ospiti.

Tovaglie da tavola per matrimonio: focus sulla stagione

Ellie Ro Studio
Ellie Ro Studio

Esattamente come per gli altri elementi decorativi, anche il tovagliato deve necessariamente collegarsi alla stagione delle nozze. D’estate è preferibile optare per tessuti leggeri e chiari come il lino e il cotone, abbinando nuance neutre o fantasie a tema marino, per esempio. Vi sposate in primavera? Optate per colori pastello e trame floreali, perfette sia per uno stile classico che per uno country o boho chic. Nel periodo natalizio, il rosso potrà diventare la nuance da preferire, insieme al velluto e al damascato (se amate questo stile), mentre in autunno potete avvolgervi da sfumature di beige, arancione, marrone e porpora con particolari in flanella o lana cotta, per un vero tocco di stile.

Inoltre, se per nozze diurne vi suggeriamo di prediligere colori chiari, un matrimonio serale vi concederà più alternative. Potrete ad esempio optare per un elegante tovagliato grigio scuro o blu notte, da contrastare con argenti pregiati, fiori rosati e candele profumate.

Tovaglia elegante per matrimonio: le alternative alla scelta più classica

Marrymi
Marrymi

Nel mondo dei matrimoni le tendenze cambiano e si evolvono. La tovaglia classica non è l’unica alternativa possibile. Un tavolo pregiato, ad esempio, in marmo o legno antico, può essere valorizzato piuttosto che coperto. In questo caso, le tovagliette all’americana per ogni ospite creeranno un bel contrasto con la superficie. Se volete mantenere un elemento in tessuto allora potete optare per i runner, coprendo così solo la parte centrale del tavolo. In ogni caso, queste opzioni possono essere considerate eleganti e moderne allo stesso tempo, perfette per una coppia di sposi che ha voglia di osare con qualcosa di diverso.

Infine, un altro aspetto del banchetto che potete personalizzare in base allo stile del matrimonio, in abbinamento al vostro tovagliato, sono le sedie matrimonio: da decorare con rivestimenti, fiori e altri dettagli diventeranno il dettaglio di stile in più da abbinare ai tavoli del ricevimento.