Matteo Cestra Photo

I due promessi sposi sono spesso ignari del fatto che non bastano i loro sentimenti e le loro frasi romantiche a rendere il fidanzamento ufficiale un momento meraviglioso. Ci sono gli amici, i parenti, le reazioni inaspettate, ma anche le ansie dei preparativi, per la scelta dei segnaposto di matrimonio o delle bomboniere. Di certo anche voi non siete esonerati e vi ritroverete in una o alcune di queste situazioni nel periodo che intercorre tra la proposta di matrimonio e il lancio del bouquet da sposa.

1. La proposta che non ti aspetti

Se ve l’hanno chiesto potete confermarlo: non è mai come lo si sogna. Per questo sarebbe proprio meglio non sognarlo e non aspettarsi un copione ben definito; ci saranno partner molto romantici che architetteranno qualcosa di molto esclusivo o per alcune addirittura con frasi d’amore stucchevoli, così come altri si limiteranno a parlare dell’intenzione di sposarvi, senza gesti eclatanti. Se i film vi hanno sempre mostrato che “la proposta” è un momento molto speciale, mettetevi il cuore in pace e considerate che potrebbe non essere proprio così, nel vostro caso. Domandatevi se conta per voi più la forma o la sostanza e gioite per il percorso che state per intraprendere... sempre che alla fine gli abbiate detto sì!

JWD Photo

2. Bisticci e pasticci

Siete sempre andati d’amore e d’accordo e ora urlate come pazzi perché non trovate un punto d’incontro sulle idee delle bomboniere di matrimonio più adatte alle vostre nozze? Niente paura: è abbastanza comune che sotto stress si perda la pazienza; dovete solo allenarvi ad essere comprensivi. Anche quando l’altro sbaglia a fare un ordine e vi ritrovate con partecipazioni di nozze o tableau de mariage sbagliati. Può capitare! E col tempo saprete fare le cose assieme nel migliore dei modi.

3. Monotematici: solo nozze

Provate a concentrarvi sul lavoro, sulla casa, sugli impegni ma vi ritrovate sempre a parlare di nozze e preparativi? Questo è piuttosto comune. State guardando un film o siete fuori a mangiare la pizza con delle amiche e non riuscite a non pensare alla collezione di abiti da sposa 2018 di cui vi siete innamorate o alle indicazioni che dovevate assolutamente dare al fiorista? Rassegnatevi: chiederete pareri e parlerete del matrimonio fino allo sfinimento.

Sharon Ferrari Fotografia

4. Parenti invadenti?

Avete amici o parenti che si sentono molto coinvolti nelle vostre nozze, anche se voi non avete richiesto loro aiuto? Ecco, allora vi ritroverete di certo con qualcuno sempre pronto a chiedere informazioni su ogni dettaglio che volevate tenere segreto o che tenerà di aiutarvi, anche se non lo avete espressamente richiesto. Se volete un consiglio, date a queste persone delle piccole incombenze per sgravarvi da alcuni compiti che vi occupano troppo tempo: si sentiranno coinvolti e voi sarete loro grati.

5. Figli figli figli!

Soprattutto in Italia, quando si sente parlare di matrimonio, la tradizione porta subito a pensare che il matrimonio non sia il solo progetto che avete: si sta creando una nuova famiglia e alcuni potrebbero chiedervi se ci sono figli in arrivo. Decidete voi come rispondere, ma di certo queste sono domande che non andrebbero mai fatte: prima di tutto perché un figlio non si programma, ma eventualmente arriva e in secondo luogo perché è una questione troppo delicata che non deve interessare a terzi.

Giorgia Maddaloni

6. Anello sotto inchiesta

Tutti vorranno vedere il gioiello con il quale vi è stata fatta la proposta di matrimonio e... molti commenteranno. Così vi troverete ad avere a che fare con amiche che paragonano il vostro anello al loro o che fanno osservazioni sullo stile e la fattura. Nel caso vi abbiamo fatto qualche appunto sull’anello, preparatevi a sentirne di tutti i colori sul vostro abito da sposa a sirena o sull’acconciatura, imparate ad ignorare totalmente i commenti fatti a sproposito da persone che potrebbero anche non avere molto gusto (o che sono semplicemente invidiose) e passate al punto successivo.

7. Paragoni e amici esperti

Improvvisamente, dopo che direte al mondo che vi sposate, amici e parenti si sentiranno in obbligo di dare consigli o pareri non richiesti sulle vostre scelte. Il vestito da sposa troppo corto, per altri troppo lungo e il catering troppo costoso, per altri troppo economico: tutti sembreranno più esperti di voi e sentiranno l’urgenza di dirvi la loro! Respirate forte forte, sfoderate un bel sorriso e annuite. Poi, però, fate come pare a voi!

FotoStudio Presenza

8. Filmografia scontata

Eravate amanti del cinema d’autore e dei documentari e vi sorprendete a vedere pellicole leggere e romantiche che parlano di nozze, o trasmissioni tv sui vestiti da sposa. È solo una fase: state cercando spunti, quindi non allarmatevi troppo.

9. I contrari

Con tutta la gioia che avete nel cuore, annunciate che state per convolare a nozze e vi qualcuno che amate che si rabbuia e scuote la testa appena date la lieta novella. Non ve l’aspettavate, ma costui è contrario al matrimonio e non lo nasconde neppure! Se è una persona davvero molto vicina a voi, ascoltatela e chiedete consiglio; se invece vi pare che non ci siano motivazioni consistenti perché si opponga alle nozze, non prendete troppo sul serio l’atteggiamento e proseguite senza paura.

Stefano Denanni

10. Gli entusiasti

Ci sono anche tutti quelli che, appena saputo che vi sposate, sono scoppiati a piangere e hanno voluto assolutamente prendere parte ai preparativi. Gli entusiasti sono quelli che forse non vi aspettavate, perché hanno avuto una reazione iper-positiva alla notizia delle vostre prossime nozze. Il loro entusiasmo contribuirà di certo anche al vostro, facendovi sentire che state facendo la scelta più giusta.

Mandate gli inviti di matrimonio consapevoli che non potete sapere cosa accadrà, da quel momento in poi. Ciò che succede dopo il recapito delle partecipazioni di matrimonio non è dato saperlo in anticipo, ma comunque vada sarà di certo una delle più belle avventure della vostra vita.