Marta Robichon Fotografie
Marta Robichon Fotografie

La lista nozze è nata per aiutare gli sposi ad arredare la loro nuova casa in tempi in cui era uso comune attendere di essere sposati per andare a vivere insieme. L’organizzazione del matrimonio era quindi accompagnata dalla ricerca di tutti i complementi d’arredo per la futura abitazione. Oltre che sulla scelta, per esempio, dei segnaposto matrimonio, i futuri sposi si dovevano quindi concentrare sulla realizzazione di un vero e proprio elenco di cose necessarie per la casa. Nelle partecipazioni matrimonio veniva quindi indicato il negozio al quale gli invitati si dovevano rivolgere per fare il regalo agli sposi. Oggi, però, molte coppie vivono già insieme, pertanto hanno praticamente già tutto ciò che serve. Quale è quindi il ruolo della lista nozze?

La tradizione

Innanzitutto, vediamo cosa prevede la tradizione, anche perché vi sono ancora coppie che, per vari motivi, decidono di andare a vivere insieme solo dopo il matrimonio. Siete tra questi? Bene, allora sappiate che nella lista nozze dovete indicare tutto il corredo necessario per la vostra vita a due: dalle salviette alle tovaglie, dalle posate agli utensili per la cucina, dalle lenzuola agli elettrodomestici. Vi sono numerosi negozi specializzati in grado di aiutarvi nella scelta e nella redazione della famosa lista. La primissima cosa da fare è infatti individuare il magazzino o il punto vendita nel quale realizzarla per poi inserire l’indirizzo nelle partecipazioni matrimonio originali che avete deciso di inviare ad amici e parenti.

Valeria Necchi photographer
Valeria Necchi photographer

Il bon ton

Non è certo il caso di nascondere che i puristi del bon ton considerano la lista nozze imbarazzante e anche un po’ sfacciata e, in ogni caso, ritengono che sia assolutamente fuori luoghi inserirne l’indicazione negli inviti matrimonio. Come dicevamo, però, i tempi cambiano e la lista nozze è oggi una grande comodità sia per gli sposi sia per gli invitati che avranno così la certezza di fare un regalo gradito senza paura di non azzeccarci!

La lista nozze oggi

Se siete tra le coppie che già convivono la lista nozze può servirvi per fare il viaggio dei sogni, per ricevere regali utili oppure per essere aiutati a sostenere le spese del ricevimento. Niente negozio quindi nel quale recarsi per selezionare arredi e utensili ma solo un iban da inserire nelle partecipazioni, preferibilmente in un cartoncino a parte, al quale gli invitati potranno fare una donazione in denaro che voi potrete utilizzare a vostro piacimento. È comunque sempre buona cosa specificare a che cosa i vostri ospiti stanno contribuendo, per esempio con la classica dicitura "se vuoi aiutarci a realizzare il viaggio dei nostri sogni…"

Stefano Di Niso
Stefano Di Niso

Chi tace acconsente

È anche possibile non dare alcuna indicazione circa i regali da ricevere, questo significherà lasciare liberi gli invitati di farvi il dono che preferiscono. A quel punto stiate pronti a ricevere qualsiasi tipo di oggetto ma anche le famose "buste" contenenti un presente in contante che solitamente vengono affidate a uno dei genitori degli sposi durante il ricevimento. Utilizzerete poi questo denaro come meglio preferite, ovviamente. Sono in tanti, per esempio, che decidono di servirsene per affrontare alcune delle spese del matrimonio come, perché no, il make-up qualora non abbiate scelto un trucco sposa fai da te.

La lista nozze alternativa

Se invece ritenete di avere tutto ciò che vi serve per la casa e vi rendete conto che ogni regalo sarebbe superfluo, potreste optare per la lista nozze etica che consiste in una raccolta fondi da devolvere a un progetto umanitario.

We Design Wedding
We Design Wedding

Come?

Come visto, per realizzare la lista nozze è necessario prendere contatti e recarsi nel negozio prescelto oppure nell’agenzia di viaggi nella quale si è deciso di prenotare la luna di miele. Per facilitare l’organizzazione della lista e, di conseguenza, per rendere più semplici i preparativi del matrimonio, potete contare su un valido aiutante: la lista di nozze che Matrimonio.com ha messo a punto proprio per permettervi di gestire il tutto online. Di cosa si tratta? Avrete a disposizione un vasto catalogo che comprende arredi, oggetti, elettronica, gioielleria ma anche tutti ciò che riguarda i viaggi e il relax. Utile a voi per scegliere i regali a voi più graditi e prezioso per gli invitati per farvi un dono azzeccato, vi permetterà di ricevere sul vostro conto corrente il corrispettivo in denaro dell’articolo scelto.

Quando?

Qualunque sia la tipologia di lista nozze che avete deciso di realizzare, il momento migliore per crearla è dai sei ai quattro mesi prima per dare il tempo agli invitati di partecipare.

Vi suggeriamo, infine, di organizzarvi per ringraziare dei doni ricevuti tutti gli invitati che si sentiranno così rassicurati del fatto che la donazione è arrivata a destinazione ed è stata apprezzata. Oltre alle bomboniere matrimonio, intramontabile oggetto simbolo di gratitudine per la partecipazione alle vostre nozze di amici e parenti, preparate un piccolo biglietto di ringraziamento, oppure una mail o, ancora, un più dinamico messaggio su WhatsApp!