Quando pensate a un wedding planner, la prima cosa che vi viene in mente è il film “Prima o poi mi sposo” con Jennifer Lopez nel ruolo di una WP ambiziosa e che finirà per innamorarsi di un futuro sposo.

Il film era del 2001 e da allora questa vera e propria professione ha avuto un sempre maggiore successo anche da noi, basti solo pensare al celeberrimo Enzo Miccio. È facile capire la ragione, o meglio le ragioni, per cui questa figura sta prendendo sempre più piede. Alcune ve le elenchiamo qui di seguito…

  • Risparmiare tempo: organizzare un matrimonio richiede molto tempo. Il wedding planner vi consente di risparmiarlo, o, diciamo piuttosto, di utilizzarlo in maniera diversa.
  • Consulenza: sarà in grado di consigliarvi e di indicarvi le idee e le soluzioni più adatte al matrimonio che sognate.
  • Avere un solo interlocutore: nessun bisogno di interfacciarsi con tutti i fornitori. Quando avrete un problema, vi serve solo un numero di telefono, il suo!
  • Fornitori selezionati: state tranquilli, quelli migliori sono già stati accuratamente selezionati per voi.
  • Risultato all’altezza delle aspettative: è il risultato garantito, e senza alcuno stress.
  • Organizzare tutto velocemente: ebbene sì, se - contrariamente alla maggior parte degli sposi - la vostra decisione di sposarvi è frutto di un impulso e volete celebrare le nozze il prima possibile, il wedding planner è assolutamente indispensabile.

Se eravate indecise, ma l’idea dell’aiuto di un professionista vi ha sempre tentato, non esitate. Il wedding planner è quello che fa per voi: arriverete al vostro matrimonio tranquille e rilassate, pronte per gustarvi pienamente questa meravigliosa giornata!