Daniele Cherenti
Daniele Cherenti

Esiste scelta più difficile del vostro abito da sposa o di tutti i minimi dettagli del ricevimento e dell’abito da cerimonia da uomo? Ebbene sì: la musica del vostro matrimonio che, come diceva Tolstoj, sarà la “stenografia dell’emozione”, la melodia che accompagnerà i vostri cuori e i vostri sguardi nel giorno più bello. Trasformare gli spartiti dei vostri sentimenti in frasi d’amore sonore, sarà il vero compito della band musicale o del DJ che sceglierete. All’aspetto decisamente romantico, che riguarda la selezione del gruppo e la lista dei brani relativi ai momenti salienti (primo ballo, taglio torta, lancio bouquet di fiori etc.) si affianca un iter burocratico che dovrete necessariamente conoscere prima che si avvicini il grande giorno.

SIAE: cosa è e di cosa si occupa

In Italia, la normativa vigente che disciplina e tutela il Diritto d’Autore, ha predisposto l’esistenza di un’apposita Società Italiana degli Autori e degli Editori; ovvero un Ente Pubblico a carattere Economico che tutela e garantisce ai suoi associati, il riconoscimento del compenso relativo alle opere protette, appunto, dal diritto d’Autore, promuovendo e vigilando, nel contempo la diffusione della cultura, dell’arte e del lavoro intellettuale.
Nella sua "mission", la SIAE cita l’impegno profuso per il riconoscimento del giusto compenso agli Autori e agli Editori, derivante dall’utilizzo delle loro opere, in svariati ambiti e forme: concerti, radio, TV, teatri, cinema, locali, internet e così via.

Close Enough Photography
Close Enough Photography

SIAE matrimonio: come funziona? 

Il matrimonio non è altro che una festa avente carattere privato, organizzata da privati e destinata a privati, in un luogo differente dalla propria dimora. In qualità di festa privata, è indispensabile ottenere l’autorizzazione per l’esecuzione di brani musicali.
Dal momento che gli sposi sono riconosciuti come i veri organizzatori della festa, è a loro (e non al DJ, alla wedding planner o alla sala ricevimenti) che spetta il pagamento degli importi. Insomma nella check-list degli inviti del matrimonio, ricordatevi di inserire la SIAE.

Giulia Santarelli Foto
Giulia Santarelli Foto

Costo SIAE per matrimonio: quali sono le tariffe attualmente in vigore?

Quanto costa la SIAE per un matrimonio? Questa è senza dubbio una delle domande più frequenti durante la pianificazione delle nozze. Per capire quale sia il reale esborso occorre effettuare una differenziazione relativa al numero degli invitati secondo le tariffe in vigore:

  • fino ad un massimo di 200 invitati, la tariffa SIAE è pari a €199,00 + IVA
  • per una festa con oltre 200 invitati, la tariffa SIAE è pari a €299,00 + IVA

In caso optiate per un DJ e quindi per la riproduzione di musica registrata, oltre al compenso per il Diritto d’Autore, occorre aggiungere i diritti connessi dovuti agli esecutori, agli interpreti o ai produttori fonografici. In questo caso i diritti SIAE matrimonio seguono le tariffe in vigore:

  • fino ad un massimo di 200 invitati, la tariffa per i diritti connessi è pari a €79,00 + IVA
  • per una festa con oltre 200 invitati, la tariffa la tariffa per i diritti connessi è pari a €119,00 + IVA

Soldano Tecnifoto
Soldano Tecnifoto

Come procedere con la documentazione e il pagamento

Per quanto riguarda la documentazione e il pagamento SIAE per matrimonio potete seguire la procedura online oppure:

  • chiedere alla sala ricevimenti, l’ufficio SIAE di competenza;
  • chiamare per conoscere gli orari di apertura al pubblico e i documenti necessari da portare;
  • recarvi all’ufficio, fornire le info utili (data, luogo, tipo di musica e numero invitati) e ritirare il programma musicale sul quale verserete una cauzione;
  • consegnare il programma musicale al DJ o alla band in cui verranno annotati i brani riprodotti durante la festa; 
  • recarvi all’ufficio SIAE per pagare l’importo dovuto, consegnare il programma compilato e ritirare la cauzione.

Officinacquamarina
Officinacquamarina

Speriamo di aver fatto un po’ di chiarezza sull’aspetto musica. Nei giorni successivi, ricordatevi che, oltre alla distribuzione delle bomboniere del matrimonio agli ospiti assenti, dovete completare questo piccolo ma essenziale iter burocratico.