Vai ai contenuti principali
Matrimonio

Soundreef o Siae? Tutto ciò che dovete sapere per un matrimonio in musica

Districarsi nel mondo delle licenze d’autore per la musica delle nozze può essere seccante. Tra Soundreef e Siae, cerchiamo di capire meglio come destreggiarci, valutando anche eventuali alternative.

Non hai ancora pensato alla musica per le tue nozze? 🎵
Richiedi informazioni e prezzi di Musica alle aziende della tua zona
band musica per matrimonio

band musica per matrimonio

Venire a capo dell’intricato universo dei diritti d’autore musicali, tra la scelta dell’abito da sposa e il wedding menu, non sempre appare semplice e immediato. Soundreef o Siae, quale dei due enti per la gestione del patrimonio musicale scegliere? Le due opzioni si differenziano per alcuni aspetti ma a volte si sovrappongono, andando a creare non pochi dubbi e difficoltà burocratiche che, di certo, non rendono i preparativi delle nozze così divertenti. Cerchiamo di capire più nel dettaglio quali sono le differenze sostanziali tra i due.

Soundreef: cos’è e quando entra in scena

Meglio Siae o Soundreef? Per capire meglio di cosa stiamo parlando e potervi orientare più facilmente nei meandri di questo mondo, è bene partire dalle basi, ossia cos’è la Siae e soprattutto cos’è Soundreef, decisamente meno conosciuta. In Italia, per organizzare un evento e trasmettere della musica, bisogna rivolgersi alla Società Italiana degli Autori e degli Editori, un ente, appunto, che tutela e garantisce il diritto d’autore. Ciò significa che gli artisti hanno diritto ad un compenso quando le loro opere vengono diffuse in determinate occasioni, come i matrimoni, in quanto stiamo usufruendo del loro lavoro intellettuale. Per questo, sarà necessario, in alcuni casi che poi analizzeremo, ottenere un’autorizzazione della Società per poter suonare i brani dei suoi artisti associati.

band per matrimonio

Fino ad alcuni anni fa il monopolio della gestione dei diritti d’autore in Italia era appunto solo della SIAE. Ma le cose sono cambiate con la nascita di Soundreef, una collecting privata che ha creato un’alternativa per ogni artista, ma anche per chi ne utilizza le opere, raccogliendo i diritti d’autore per i musicisti e, tramite il suo software, ripartendo il dovuto su base analitica.

Finalmente l’accordo Siae-Soundreef

Dopo anni di controversie tra i due competitors, finalmente nel 2019 si è venuti a capo della complicata situazione che si era creata tra la storica società italiana Siae e la più giovane concorrente indipendente Soundreef. L’accordo Siae-Soundreef ha finalmente posto fine alla lunga battaglia tra le due parti e ha sancito la liberalizzazione del mercato in questione. Ma cosa cambia con questo accordo? In concreto che il pagamento della Siae non sarà più esaustivo rispetto all’utilizzo della musica e, dunque, che chi usufruirà della musica italiana, dovrà perfezionare una licenza integrativa a quella Siae anche con Soundreef, nel caso venga suonato il repertorio appartenente a quest’ultima.

band per matrimonio

Matrimonio con Siae o Soundreef: come comportarsi

Ci sono dei casi dunque in cui sarà necessario pagare entrambe le licenze, oppure altri in cui si potrà optare per un’alternativa Siae. Ad esempio, se il vostro ricevimento di matrimonio non prevede la pista da ballo ma solo musica d’ambiente, allora potrete risparmiare sui diritti Siae, optando per Soundreef. Nel caso in cui, invece, preferiate scatenarvi a ritmo di musica insieme ai vostri ospiti, dovrete decidere innanzitutto se optare per brani dal vivo o registrati (che sia con cd, dvd o un dj). In quest’ultimo caso infatti oltre al diritto d’autore (Soundreef o Siae, a seconda dell’appartenenza del repertorio usato) è dovuto anche un compenso per i diritti connessi. Ma non è finita qui perché, in caso di borderò Soundreef ma con cover al suo interno o brani di autori Siae, sarà infatti necessario procedere per la licenza mista, Siae-Soundreef.

Tutto ciò non significa però un aumento dei prezzi, bensì che l’importo totale verrà suddiviso proporzionalmente, a seconda degli autori prescelti, tra le licenze delle due società. In ogni caso, sappiate che le tariffe Siae verranno calcolate anche in base al numero dei vostri invitati.

band per matrimonio

Se siete amanti della musica rétro e avete organizzato delle nozze vintage, c'è anche un’altra opzione che vi permetterà di non pagare le licenze: proporre brani di autori deceduti da più di 70 anni. Forse un po’ troppo?

C’è un’alternativa a Soundreef o Siae?

Non bisogna dimenticare che esiste anche un'alternativa a Soundreef o Siae, quella di ricorrere alle piattaforme con licenza Creative Commons, un’organizzazione che ha ampliato l’elenco delle opere condivisibili e utilizzabili in pubblico, in maniera legale, e non soggette al pagamento della Siae. Avendo ben chiari quali siano i diritti di utilizzo, sarà possibile diffondere la musica dei brani distribuiti da questo tipo di licenze.

band per matrimonio

Che sia Soundreef o Siae, o qualsiasi altra opzione, affidarsi ad un’agenzia competente non solo vi faciliterà le cose ma vi permetterà anche di risparmiare tempo nel pieno rispetto delle regole in vigore.
Perché la musica del matrimonio vi accompagnerà non solo durante questa importantissima giornata, ma anche negli anni a venire. Così, ogni volta che ascolterete il brano del primo ballo, quello del taglio torta o del lancio bouquet, sarà come rivivere ogni preciso istante e riassaporare quell’emozione.

Non hai ancora pensato alla musica per le tue nozze? 🎵
Richiedi informazioni e prezzi di Musica alle aziende della tua zona