L’avete conosciuto quando uscivano le prime volte, ma in qualche modo da subito, o col tempo, vi siete accorte che c’è qualcosa che non va nel fidanzato della vostra migliore amica. Per cui, quando lei vi ha consegnato la partecipazione di matrimonio avreste voluto dirle alcune cose. Magari avete letto attentamente l’invito di matrimonio e avete gioito, ma dentro di voi c’era un sentore. Se non riuscite a dimenticare quel “ma” che vi ronza in testa, anche oggi mentre la accompagnate a scegliere l’abito da sposa in atelier, ecco qualche consiglio per decidere che fare e per chiarirsi le idee.

Perché non vi piace: i motivi

Prima di parlare del fidanzato alla vostra amica, cercate di capire quali sono le motivazioni che vi spingono ad innervosirvi o ad insospettirvi. È bene analizzare bene la situazione, perché potreste credere di vedere qualcosa che non esiste, o che ha a che fare con il vostro passato. Se avete l’evidenza di un tradimento protratto nel tempo, quello di certo è un elemento concreto, mentre il fatto che sia troppo oppressivo o la riempia continuamente di messaggi con frasi romantiche potrebbe essere prima di tutto una vostra percezione. Quindi prima di ogni altra cosa cercate di concentrarvi per capire se il problema è oggettivo, se è qualcosa che vi infastidisce (non tutte le persone possono starvi simpatiche, ma quello è un problema vostro!) o se semplicemente credete che certi atteggiamenti del futuro sposo possano seriamente danneggiare il rapporto con la vostra cara amica.

Motivo 1: mi infastidisce ma è una persona ok!

Nel caso in cui capiate che la vostra amica ha trovato un compagno adatto a lei, ma voi non trovate una connessione, questo è di certo qualcosa di non allarmante! Prima di tutto non è obbligatorio trovare un feeling speciale con una persona, per cui forse accadrà naturalmente più avanti, o forse non accadrà mai. L’importante è mantenere il rapporto con la propria amica e curarlo nel tempo, a prescindere dal suo compagno. Esiste anche la possibilità che semplicemente non abbiate ancora avuto modo di legarvi, per cui coinvolgetelo e cercate di conoscerlo un po’ meglio: magari vi stupirà e semplicemente scoprirete che basta solo frequentarlo.

Se diventa un’ossessione, invece, forse lui vi ricorda qualcuno che avete conosciuto o una persona che ha segnato parte della vostra vita e quello è decisamente una cosa che riguarda voi e solo voi, non i due novelli sposini. Per cui lasciate che la vostra amica scelga l’abito da sposa colorato più sgargiante che c’è e festeggi le sue nozze con allegria. Voi, nel frattempo cercate di parlare di queste vostre sensazioni e forse scoprirete molte cose nuove di voi che non conoscevate.

Motivo 2: intuite che non sono compatibili

Nel caso in cui pensiate che lui sia davvero molto diverso da lei o intravedete la possibilità che non sia adatto, potete parlarne con la vostra amica. Con calma e in modo rilassato, magari organizzando una serata intima con lei e cercando di raccontarle i dubbi che avete, ma sempre prestando attenzione al modo in cui lo dite e soprattutto sempre ascoltando cosa vi risponde la vostra migliore amica. Non supponete mai di sapere o di aver capito, ma semplicemente parlate con lei: vedrete che tutto si sistemerà e intuirete tante cose, per poi probabilmente indossare il vostro super abito elegante da cerimonia, con serenità, il giorno delle loro nozze.

Motivo 3: sapete qualcosa

Qualcuno vi ha raccontato un aneddoto, avete visto con i vostri occhi qualcosa, avete la prova di un atteggiamento sospetto o ambiguo... Il consiglio è quello di chiedere in totale tranquillità, come se fosse una delle vostre solito confidenze, cosa vorrebbe sapere se il suo fidanzato la tradisse (lo vorrebbe sapere o no?). La risposta potrà guidarvi nella scelta. Diciamo che nel caso la vostra amica vi sembri davvero “cieca” e stiano accadendo palesemente cose strane davanti ai suoi occhi, forse è in una situazione in cui proprio non vuole vedere certe cose. Nel frattempo cercate di parlare con lei o di farla parlare con altre persone: è probabilmente la soluzione migliore. Se credete che la vostra amica non abbia elementi per dubitare di lui, ma voi invece sì, siate semplicemente sincere: non potete accollarvi una scelta che è della sposa e non vostra!

Tenete a mente che non dovete sposarlo voi, il fidanzato è quello della vostra migliore amica! Ben accetti i suggerimenti e le preziose chiacchierate in confidenza mentre create le bomboniere di matrimonio fai da te, però, una volta che avrete chiarito, gioite con lei della sua scelta personale, anche se forse non la capirete mai fino in fondo. In realtà, ciò che conta davvero, è la sua felicità perciò andate assieme a scegliere le scarpe e l'abito da cerimonia per godervi a pieno un momento memorabile della vita della vostra amica più cara.