Una storia nata da un’amicizia dove, lui di Milano e lei di Torino, hanno deciso di incrociare i loro destini per sempre. Si sa le storie d’amore più belle nascono proprio da ciò che all’inizio sembrava semplicemente un incontro casuale: amici comuni, gruppi di giovani che si riuniscono per gli stessi interessi..ma poi, scocca la scintilla e sconvolge le vite di chi le attraversa. Chiara e Marco non lo sapevano, ma poi hanno scoperto di avere davanti a sé una persona che, nel bene o nel male, era la stessa metà del cuore.

Il matrimonio per loro era qualcosa che da sempre era stato tenuto in considerazione, per la voglia reciproca di crescere insieme e passare la vita al fianco dell’altro ma il vero passo decisivo lo ha fatto Marco; dopo tre anni di fidanzamento, in una tranquilla serata di ottobre presso il colle della Maddalena dove davanti ai loro piedi si stagliava la bellissima e suggestiva vista di Torino, arrivò quella fatidica domanda: Mi vuoi sposare?
“Quante lacrime di gioia ho versato! In realtà non si è mai veramente pronti e consapevoli per un passo del genere e quando arriva il momento ti lascia lì, così attonito e allo stesso tempo ti riempie di felicità!”, queste sono le parole di Chiara che ricorda con emozione il giorno in cui ha detto Sì all’amore della sua vita.

E il grande giorno arrivò. Dopo tante diatribe sulla scelta del luogo della celebrazione, scelsero di sposarsi a Savona presso il Santuario Nostra Signora Misericordia un luogo molto caro alla sposa. Lo stile degli sposi era esattamente come il loro matrimonio, semplice e sobrio ma elegante. Marco indossava un abito blu scuro con panciotto e cravatta color grigio perla mentre Chiara optò per un abito a sirena scivolato in taffetà di seta e organza con un romantico scollo a cuore. A completare il bridal look un coprispalle in seta ed un lunghissimo velo impreziosito da piccoli cristalli.
Ma la vera ciliegina fu la location per il ricevimento: grazie all’ottima organizzazione delle famiglie il ricevimento avvenne presso l’acquario di Genova. Decisamente inusuale, divertente e assolutamente originale! Una volta scelto il posto le decorazioni vennero da sè: uno stile sobrio ispirato al tema del mare, centrotavola fai da te che richiamavano l’idea di un messaggio in bottiglia abbandonato sulla spiaggia e una wedding cake molto scenografica allestita con coralli bianchi e lanterne. Il tutto completato con una cake topper che riproduceva le figure di Chiara e Marco su una bellissima stella marina.

Le location, il look nuziale degli sposi, le decorazioni e il bellissimo servizio fotografico all’acquario interamente curato dai professionisti di Superfoto è stato un vero successo, soprattutto per l’originalità e la spontaneità dell’intero evento che per Chiara “ciò che ha fatto davvero la differenza è stata la sensazione che ho percepito appena arrivata in chiesa e poi per tutta la giornata, come di un abbraccio, di sicurezza che quel percorso che stavamo iniziando era accompagnato dall’affetto di due famiglie meravigliose e amici fantastici. Questo per me è qualcosa che non ha prezzo, non si allestisce né si organizza, lo conquisti e lo senti dentro di te!”.