Ilaria&Andrea

Le donne sono complicate, non è facile saperle prendere, aspettano una vita intera sognando l’abito da sposa e poi si fanno prendere da mille ansie cercando parole di conforto e approvazione specie se hanno scelto un abito da sposa corto; accade normalmente anche per la scelta di un abito da cerimonia per le occasioni speciali. Esiste il decalogo per avere la chiave del loro cuore? Noi vi abbiamo segnato qualche suggerimento ma voi metteteci del vostro in questa piccola checklist. 

1. Fatela ridere, ridere e ancora ridere

Sono in molti a pensare che alla base di un rapporto complice e felice ci sia la possibilità di lasciarsi andare a momenti di euforia e divertimento senza riserve. A volte la chiave di un rapporto stabile non si cela dietro grandi segreti da navigati amatori, quanto nella semplicità del divertimento e per una donna questo è un segreto fondamentale. Un compagno che la faccia ridere, ridere e ancora ridere, stanne certo, ha in mano la chiave del suo cuore, per sempre.

Anna Karma Fotografa

2. Non sentitela. Provate ad ascoltarla!

Uno degli stereotipi femminili più comuni, oltre il collezionare scarpe eleganti, è quello che vede le donne protagoniste di lunghi discorsi con il proprio partner; in realtà per la maggior parte delle volte si tratta di veri e propri monologhi dove l’uomo è costretto passivamente a subire strani turpiloqui. Beh è vero, a volte il cervello femminile è tremendamente complicato che ha bisogno di lasciar andare liberi i pensieri ma uno dei segreti per rendere felice una donna è quello di smettere di essere un ascoltatore passivo e diventare un ascoltatore interessato.

3. A proposito del teorema di Ferradini

Niente formule matematiche, Ferradini nel suo teorema dell’universo femminile ha interpretato le conseguenze degli atteggiamenti maschili. Prendendo spunto dalla sua analisi, vi lanciamo il consiglio di non appiattire mai il rapporto, di tenerlo un po’ sul filo del rasoio, stuzzicando l’attenzione e i sentimenti della vostra donna. Certo, senza esagerare e sempre nei limiti del rispetto.

JWD Photo

4. Paga uno, prende tre: uomo, amante compagno

“Hai vinto un terno al lotto” è la classica espressione che si usa quando in una sola persona si riesce a vedere l’uomo, l’amante e il compagno. Dimostrarsi questo nei vari aspetti della vita è segno di maturità e di forte legame; essere una presenza certa, sicura, forte e decisa per la propria compagna è quanto di più bello e appagante si possa desiderare.

5. Sorprendetela…

Al di là dei regali o dei gesti materiali, per una donna sono importanti le attenzioni, i pensieri, la vicinanza e le premure. Il non darla mai per scontata è un qualcosa di fondamentale in un rapporto di coppia dove il tempo, la quotidianità, le routine o semplicemente il trascorre degli anni fianco a fianco, proprio come accade nel matrimonio, porta a non guardare più l’altro ma semplicemente a vederlo accanto come una banale presenza. Non è necessario fare grandi opere, a volte possono bastare anche delle frasi d’amore scritte in un post-it accanto alla tazzina del caffè.

6. Ricordatele di essere il suo compagno e non il suo primo figlio maschio

In poche parole e senza soffermarci troppo su retaggi puramente italiani: agite senza che vi venga chiesto. Il matrimonio è anche pura e semplice condivisione di spazi, momenti e abitudini. Non lasciate che sia lei a prendere in carico tutta la gestione organizzativa: collaborazione, divisione dei ruoli, interesse e coinvolgimento nelle piccole faccende domestiche sono importantissimi per evitare le piccoli discussioni quotidiane.

7. Coinvolgetela anche nelle vostre scelte

Rendetela partecipe delle vostre scelte di vita Non stiamo parlando di quella dell’abito da cerimonia uomo dove è giusto mantenere il segreto, ma delle vostre paure, delle vostre difficoltà, delle vostre sfide lavorative. Alle donne piace essere ascoltate ma a volte manca il contrario. Raccontatevi. Si sentirà all’altezza del suo ruolo e saprà venirvi incontro, incoraggiandovi e dandovi le attenzioni che meritate.

Ludovica Lanzafami

8. Rendetela spettatrice partecipe dei tuoi interessi

Mantieni sempre vivo il rapporto dedicando i momenti di esclusività alla coppia e ritagliando i giusti interessi individuali. Il matrimonio non è la tomba dell’amore e della vita sociale; non rinunciate ai vostri hobby anzi rendetela partecipe e lasciatevi coinvolgere dai suoi interessi. Significa che a volte potreste concedervi ad una sessione intensiva di shopping così come potrebbe essere bello chiederle di venirvi a vedere il venerdì sera mentre giocate a calcetto con gli amici.

9. Ricordatevi di ricordare

Ricordatevi di santificare le feste. Prendetelo come un vero e proprio comandamento; non importa come ma fatelo! Le date sono il tallone d’Achille per molti uomini; memorizzarle nel calendario dello smartphone per non rischiare di essere colti impreparati: dai compleanni agli onomastici, dall’anniversario di fidanzamento a quello di matrimonio. E poi cercate di essere degli attenti osservatori e non lesinare complimenti e bouquet di fiori anche per una cambio di look, un nuovo taglio di capelli o un vestito provocante.

Martina Ruffini Wedding

10. Rispettatela. Sempre e comunque

Infine, ci teniamo a concludere con qualcosa di scontato ma che poi così tanto banale non è affatto. Il rispetto per la propria donna va mantenuto sempre: a casa, nell’intimità, con gli amici e persino nelle discussioni quotidiane. Rispetto non solo nel ripudiare qualsiasi forma di violenza fisica ma anche di sottomissione e repressione psicologica, dell’animo femminile e della sua autostima.

Ci sono frasi matrimonio che amerete sentirvi dire nel giorno delle vostre nozze, quando i vostri cuori batteranno all’unisono e sarete travolti da un vortice di emozioni. Tutto vero e stupendo ma pensate al valore inestimabile che potranno avere la frasi per anniversario di matrimonio quando, guardandovi negli occhi, vi ritroverete a rinnovare le promesse con la stessa intensità, con lo stesso amore e con la stessa convinzione del giorno delle vostre nozze.