Tutto ha inizio 5 anni fa in un club della movida romana, Claudio era bello e misterioso, Elisa, incuriosita, si è avvicinata e ha rotto il ghiaccio con una battuta stupida. Sono bastati pochi minuti a consacrare una straordinaria affinità tra loro: due giorni dopo si sono trovati per una cena e da quel momento non si sono mai più separati.

Hanno iniziato condividere lo stesso tetto senza neanche accorgersene, lavorando ogni giorno fino a tardi, si ritrovavano in serata sul divano di quello che avrebbe dovuto essere lo studio di Claudio a fare lunghe chiacchierate e a mangiare sushi con due birre. Giorno dopo giorno quell'ufficio diventava sempre di più il loro nido d'amore e ogni week end portavano via un pezzo delle loro case e lo sistemavano lì; dormivano lì un giorno sì e due no, poi cinque sì e due no, fino a traslocare definitivamente in un appartamento più grande con terrazzo e caminetto.

La proposta nel loro romantico nido d'amore

E proprio nella loro nuova casetta, in occasione del compleanno di Elisa, Claudio le ha regalato l'anello di fidanzamento: lei aveva già scartato una serie di regali e tra questi vi era anche una scatolina di velluto.. un po' interdetta ha aperto il cofanetto e si è trovata dinanzi a tre luminosissimi diamanti. Il fatto che non si trattasse del classico anello l'ha mandata totalmente in confusione e con un tono un po' scettico gli ha chiesto “ma che ci dobbiamo sposare”? Claudio, imbarazzato le ha risposto..”bhe, era un'idea”..

Sono trascorsi 5 romantici anni di fidanzamento fino al memorabile giorno del Sì, il 3 agosto della scorsa estate a Santa Maria in Celsano, una chiesetta di campagna dove 31 anni fa si sposarono i genitori di Elisa.

Vennero affascinati sin dal momento in cui varcarono la soglia di quel santuario, in particolar modo dalla luce soffusa che filtrava dal rosone, il silenzio e l'odore di umidità combinato con quello dell'incenso: fu proprio quel momento a determinare il loro destino insieme.

Le colorate nozze dal mood country chic

Desideravano un matrimonio in stile country, in cui ogni elemento fosse connesso da un delicato fil rouge, difatti sia lo stile del ricevimento che il look degli sposi e dei loro invitati coniugava alla perfezione il mood campestre. Elisa indossava un vaporoso abito liscio senza cuciture con scollo a cuore e spalline sottili; Claudio invece, un abito sartoriale con panciotto, straccali e papillon. Tutti con un abbigliamento attentamente articolato: le damigelle portavano un vestito in stile impero con leggero strascico; le invitate lunghi abiti colorati e gli invitati abiti spezzati con giacca colorata, straccali e papillon. Persino la band che si è esibita per loro era vestita totalmente a tema con camicie a scacchi, panama e papillon!

Una location campestre perfettamente a tema

Insieme hanno dato inizio ad una grande festa in una location immersa nel rigoglioso scenario della campagna romana che, per l'occasione, è stata allestita dal gusto sofisticato di Magnolia Eventi che ne ha curato il banchetto, e Laura Bartolini che ne ha realizzato gli splendidi allestimenti con fiori di campo, erbe aromatiche, spighe raccolte a mano nei campi e lucine accuratamente collocate nei rami degli alberi.

I tavoli, in legno grezzo, sono stati apparecchiati con mise en place degli anni 30, calici di cristallo e posate in oro opaco. Un connubio di grezzo e ricercato che ha dato vita ad un'atmosfera davvero unica.

Invece, il tableau de mariage, i segnaposto e le bomboniere sono state prodotte in modo rigorosamente handmade con carta pane e spago di juta. Lo stile country era quello che più si addiceva alla loro personalità, semplice ma allo stesso tempo ricercato ed elegante, Elisa e Claudio si sono divertiti molto ad immaginarne e a creare ogni singolo dettaglio.

La fotografa Silvia Cleri Photography, oltre a fornire agli sposi moltissimi spunti per realizzare il loro progetto, ha saputo esaltare tutti i particolari della festa mediante una serie di scatti eseguiti in modo esemplare in un reportage che ritrae gli sposi e i loro invitati sempre sorridenti e completamente a proprio agio. Un ricevimento vivace, reso speciale da risate, balli sfrenati e dai colori. Attraverso le le immagini sapientemente scattate dalla fotografa, è possibile rivivere la gioia di quei momenti memorabili.