Fasci Claudio

Le fedi nuziali non sono semplicemente un accessorio all’abito da sposa, sono un simbolo, qualcosa di tangibile che onora la promessa di amore e rispetto reciproco fra gli sposi. La forza simbolica di questi anelli è tale che spesso vengono rappresentati sulle partecipazioni matrimonio, vediamo insieme come rendere questi anelli ancora più carichi di significato.

Perché scegliere le fedi di famiglia

La scelta delle fedi è molto personale poiché questa deve essere in grado di trovare il giusto equilibrio fra valore simbolico e gusto estetico. Capita spesso di trovare degli sposi che non sono amanti dell’oro giallo nei gioielli, tuttavia ammettono che per le fedi nuziali non riescono a immaginare di utilizzare un colore diverso.

Questo fa capire una cosa fondamentale e cioè che la moda per quanto riguarda gli anelli nuziali, segue regole tutte sue. Non c’è niente di più romantico per una donna che andare all’altare con un meraviglioso abito da sposa vintage e un anello all’altezza del vestito.

Gabriele Latrofa

Fondere l’oro per creare nuovi anelli

Decidere di sposarsi utilizzando antichi anelli di famiglia è un’idea molto romantica e tuttavia non sempre fattibile. Non tutti gli anelli sono in grado di amalgamarsi perfettamente con lo stile dei novelli sposi, spesso e volentieri gli anelli sono molto rovinati o di una forma non particolarmente gradita, questo potrebbe sembrare un limite che vi porta inevitabilmente a rinunciare, e invece c’è una soluzione semplice e romantica.
Se per una serie di motivi è impossibile riutilizzare gli anelli di famiglia, si potrà farli fondere per creare così due anelli nuovi, in linea con i tempi moderni e tuttavia forti della storia che portano dentro, a tal proposito potete approfittare per incidere al posto del nome, una frase d’amore che renderebbe gli anelli ancora più speciali.

Riutilizzare le fedi dei nonni

Alle volte basta guardare nella propria famiglia per scovare storie d’amore che non hanno nulla da invidiare a quelle raccontate nei film. Utilizzare per il proprio matrimonio le fedi che appartenevano ai propri nonni, è un modo bellissimo per onorare l’amore che vince il tempo e varca i confini dell’eternità.

Questa dolcissima scelta è anche di buon auspicio specie se le fedi da voi scelte appartenevano a una coppia che si è amata per lungo tempo.
Immaginate di indossare per le vostre nozze, gli stessi anelli che hanno suggellato l’amore grande fra i vostri nonni, in fin dei conti se siete qui oggi è anche grazie a loro, che magia!

Monocromostudio

Pietra incastonata

Non esiste una regola nel galateo delle fedi nuziali che imponga ai coniugi di avere un anello perfettamente identico. Molto tempo fa non era così raro vedere marito e moglie con fedi simili e tuttavia diverse, il motivo principalmente è che gli anelli si adattavano al genere, una donna e un uomo per questioni stilistiche non indossavano lo stesso tipo di anello.

Al giorno d’oggi le cose sono cambiate, la scelta delle fedi è più “democratica” e c’è la tendenza a scegliere per marito e moglie, lo stesso tipo di anello solitamente dallo stile abbastanza pulito.
Eppure esiste una soluzione che potrebbe stuzzicare il vostro interesse, invitandovi a scegliere un antico gioiello di famiglia e utilizzarne la pietra per il vostro anello nuziale.

Anelli diversi ma stesso messaggio

C’è un’altra soluzione che permette alle fedi nuziali di raccontare una bellissima storia d’amore: un’incisione all’interno degli anelli nella quale il più delle volte viene scritto il nome del partner e la data delle nozze.

Tuttavia anche in questo caso il galateo non impone regole particolari, pertanto gli sposi possono lasciare libero sfogo alla fantasia magari incidendo oltre al nome del futuro sposo, il nome del genitore di sesso opposto (il nome della mamma per lo sposo, il nome del papà della sposa).

In questo modo pur non essendo gli stessi anelli tramandati di generazione in generazione, avrete comunque la possibilità di poter conservare una bellissima storia d’amore che camminerà di pari passo con voi, un po’ come se sceglieste di sposarvi con l’abito da sposa in pizzo appartenuto a vostra madre.

Alessandro Galatoli

Gli anelli nuziali che fanno parte della tradizione della vostra famiglia, sono qualcosa di potente e magico che vale la pena raccontare ai vostri  figli che un giorno lo faranno a loro volta. Per cominciare però potreste riferire questo dolce aneddoto nel caso qualche ospite ve lo chieda durante la consegna delle bomboniere di matrimonio!