Luca e Oriana Rondanini
Luca e Oriana Rondanini

Scegliere la scaletta musicale per le proprie nozze non è mai un'impresa semplice. Generalmente si opta per un mix di musica movimentata e divertente, che possa coinvolgere gli invitati in danze sfrenate, senza però rinunciare a qualche brano romantico da ballare abbracciati alla nostra dolce metà. Attenzione però! Va bene il romanticismo, ma prestiamo attenzione alla musica da selezionare; si tratta pur sempre di un lieto evento! Vi abbiamo spesso consigliato la musica più adatta al vostro matrimonio, oggi invece vogliamo mettervi in guardia facendo una lista delle 10 canzoni da evitare nel giorno delle nozze. 

Partiamo con 5 canzoni italiane. Canzoni melodrammatiche, troppo tristi o che vi ricordano momenti bui della vostra vita: assolutamente no! E lo stesso vale per i brani che riportano alla mente un vostro ex o che parlano di tradimenti. Ecco alcune canzoni italiane da evitare durante un ricevimento nuziale. 

1. Marco Ferradini - Teorema

Una canzone nel cui testo ci sono frasi come "Prendi una donna, trattala male..." non è certo adatta a un matrimonio. E anche se questa non è la vera morale dietro la canzone più famosa di Marco Ferradini è comunque inadatta, soprattutto per il primo ballo degli sposi. 

Guastinistyle Weddings and Events
Guastinistyle Weddings and Events

2. Mia Martini - Gli uomini non cambiano

Per quanto Mia Martini sia stata una delle voci più belle e iconiche della musica italiana, Gli uomini non cambiano non è la canzone giusta per un lieto evento come il matrimonio, dove si dovrebbe cantare a squarciagola quanto sia straordinario il vero amore. "Gli uomini non cambiano, prima parlano d'amore e poi ti lasciano da sola..." è una frase lontana anni luce dall'essere propiziatoria. 

3. Marco Masini - Bella stronza

Già il titolo non promette niente di buono; se poi leggiamo il testo, che parla di violenza, di un amore struggente e di una relazione tossica, ci rendiamo subito conto che è una delle canzoni tristi per eccellenza da evitare al matrimonio. Marco Masini rimane un must tutto italiano: possiamo sempre cantare a squarciagola le sue canzoni strappalacrime in macchina o sotto la doccia!

Foto Senza Posa
Foto Senza Posa

4. Negramaro - Sei

Fan dei Negramaro, non chiedete alla vostra band di suonare Sei! Un brano che parla di un amore finito, di due persone che non si capiscono più, dove risuonano parole come "sei quel che c'è, di diverso da me". Bellissima, ma quanto di più sbagliato per un matrimonio. 

5. Vasco Rossi - Sally

Chi non ha cantato Sally almeno una volta? Vi prego, non fatelo alle vostre nozze: una vera denuncia che tratta di violenza sulle donne e di una vita distrutta, che piano piano riesce a ritrovare un po' di serenità. 

WeddingPhoto24
WeddingPhoto24

Ed ecco altre 5 canzoni inglesi. Anche il mondo anglosassone ci regala spesso brani dal romanticismo estremo, a tratti deprimenti, da evitare -quindi- durante un evento che dovrebbe sprizzare di gioia. 

6. Céline Dion - My Heart Will Go On

In occasione del nostro matrimonio, non possiamo certo rimembrare la triste storia di Rose e Jack in Titanic! Il tormentone di Céline Dion ci ha fatto piangere e per questo non possiamo farlo suonare in un momento di grande felicità. 

7. James Blunt - You're Beautiful

Può sembrare una canzone ultra-romantica, ma vi assicuriamo che non lo è affatto! You're Beautiful, come ha affermato anche lo stesso Blunt, tratta della storia di un uomo sotto effetto di stupefacenti intento a infastidire una donna che viaggia in metro con il suo fidanzato. Alquanto inappropriata per un primo ballo tra sposi. 

Phmstudio| Massimiliano Iannone
Phmstudio| Massimiliano Iannone

8. The Police - Every Breath You Take

Alzi la mano chi non ha mai canticchiato questa canzone! Per quanto orecchiabile e apparentemente romantica, questa dei Police è una canzone che racconta di un amore malato e possessivo, assolutamente inadatta per iniziare una nuova vita insieme.

9. Sam Smith - Stay with me

Anche questo brano può trarre in inganno, ma andate a leggere bene le parole, perché Sam Smith parla di una scappatella di una notte, dove l'altro non è interessato a una relazione stabile e dove si dice apertamente "Don't say you love me" ("Non dirmi che mi ami").

10. Thomas Rhett - Marry Me

Un ultimo amore travagliato, dove si canta "She wanna get marry, but she don't wanna marry me" ("Lei si vuole sposare, ma non vuole sposare me"). Be', come canzone per il primo ballo da novelli sposi non è certo la più indicata!

Alessia Gatta Wedding Reporter
Alessia Gatta Wedding Reporter

Abbiamo capito che esistono canzoni tristi che dobbiamo obbligatoriamente evitare per le nostre nozze. Un consiglio: quando non siete sicuri di che cosa tratta la canzone che vi piace, andate a leggere le parole e cercatene il significato su Internet. A volte una canzone orecchiabile può trarre in inganno e farvi fare uno scivolone con i vostri invitati e soprattutto con la vostra dolce metà. Se state cercando qualche spunto in più, date un'occhiata ai generi musicali proposti in questo articolo.