Giandomenico Cosentino
Giandomenico Cosentino

Come ogni anno si sono svolte le premiazioni di ANFM, unica Associazione nazionale di fotografi matrimonialisti, che hanno stabilito chi sono i più bravi fotografi di matrimonio in Italia per l’anno 2019.

Durante tutto l’anno, grandi nomi della fotografia, matrimonialista e non, decidono quali sono le fotografie e gli album di matrimoni più interessanti per nominare, durante la convention di Marzo il fotografo dell’anno e i migliori lavori realizzati.

Quest’anno, attraverso votazioni avvenute in diretta streaming, a causa del lockdown, il premio più ambito di “fotografo dell’anno 2019” è andato a Giandomenico Cosentino che ha colpito la giuria con le foto vincitrici nel corso dell’anno e con il suo album in bianco e nero, considerato all’unanimità come il reportage degno del primo posto per la sua visione unica e innovativa.

Altri importanti riconoscimenti sono andati al fotografo calabrese Pasquale Minniti, fotografo ormai molto conosciuto anche all’estero, primo nella categoria fotografie singole, l’ormai affermato Daniele Torella, che si è aggiudicato il primo premio per l’album singolo, le bravissime Silvia Roli ed Elena Onti, rispettivamente secondo e terzo posto nella categoria album singolo. Riccardo Iozza con il suo meraviglioso reportage di un matrimonio nella sua splendida Sicilia e il milanese Francesco Brunello che da anni si distingue nell’associazione per la sua visione sempre molto elegante, si aggiudicano il secondo e terzo posto rispettivamente, per la categoria Album fotografo Multiplo. A precederli al primo posto proprio Giandomenico Cosentino, il fotografo genovese che si aggiudica anche il Grand'Award. Il premio speciale intitolato a Silvia Agus è andato invece alla fantastica fotografia di Renato Capace, seguito dal toscano Guglielmo Meucci.

Guglielmo Meucci Fotografo
Guglielmo Meucci Fotografo

“È una grande gioia ricevere questo premio dopo anni di grande passione per questo lavoro” racconta Cosentino. “ La soddisfazione è ancora più grande se si pensa che da qualche anno ormai il livello e la qualità dei fotografi di matrimonio è sempre più alta ed è quindi importante riuscire a distinguersi con un lavoro più autoriale e con una ricerca più personale. Far parte di un’Associazione come ANFM mi ha permesso negli anni di confrontarmi con tanti colleghi di tutta Italia facendo crescere in me una voglia costante di migliorare mi ha permesso di raggiungere questo traguardo”.

La scelta del fotografo per il proprio matrimonio è un elemento molto delicato e importante in quanto tutti i ricordi dei momenti più belli di questa giornata sono in mano a lui, per questo ANFM fa in modo che i propri associati, ad oggi più di 500, possano frequentare gratuitamente corsi e workshop con i più importanti fotografi del settore, in modo da poter garantire, a chi sceglie un fotografo ANFM per il suo giorno più bello, una garanzia di qualità e professionalità.

Photo-4u Studio di Minniti Pasquale
Photo-4u Studio di Minniti Pasquale

“Nel particolare periodo storico che stiamo vivendo trovare l’energia per andare avanti con belle iniziative è di stimolo per tutti noi - afferma Marco Miglianti, Presidente di ANFM - Far parte di un’Associazione come la nostra significa condividere esperienze e riuscire a trovare soluzioni ottimali con le coppie che si trovano in difficoltà dovendo rimandare la data del matrimonio. Abbiamo tanta voglia di ricominciare e lo faremo nel migliore dei modi, Faremo foto piene di sorrisi e di momenti speciali proprio perché potremmo festeggiare, oltre al matrimonio, la fine di un periodo molto difficile”.