Daniele Carrieri Wedding e Portrait
Daniele Carrieri Wedding e Portrait

Si dice spesso che l’amore conosce alti e bassi, sfide, cambiamenti e nuovi equilibri. Quello che molte coppie si sono trovate ad affrontare in questo periodo è una ridefinizione della vita personale e lavorativa. Se anche voi vi riconoscete in questo periodo, venite pure a sbirciare i nostri consigli per trovare la vostra dimensione e non cadere vittime di una soffocante quotidianità.

1. Organizzate al meglio i vostri spazi

Trovate la vostra dimensione lavorativa all'interno della vostra casa; non serve avere un’intera stanza; certo, chi dispone di uno studio è sicuramente avvantaggiato ma quello che vi consigliamo è di ritagliarvi una nicchia in camera da letto, in soggiorno o persino in corridoio in cui sistemare un tavolo d’appoggio. Lo spazio non sarà grande e confortevole ma quel tanto che basta per posizionare PC e qualche documento ed evitare di girovagare in casa con un ufficio ambulante. Un consiglio: cercate di tenere libero il tavolo da pranzo per evitare di smontare continuamente il vostro angolo lavorativo.

2. Programmate un menù planner settimanale

A cosa serve? A dare ritmo e importanza ai vostri pasti. Per il pranzo vi consigliamo piatti veloci, freschi e leggeri, proprio come se foste in ufficio. Per la sera potete deliziarvi con qualche preparazione più sfiziosa. Il menù settimanale vi aiuterà a stabilire tutto in anticipo evitando la classica domanda a metà mattinata su cosa preparare a pranzo; vi servirà a fare dispensa, evitando di uscire continuamente per la spesa; sarà un buon escamotage per collaborare in cucina. Ah, non dimenticate di inserire qualche piccolo snack per le vostre pause dal lavoro.

3. Fate pausa insieme

A proposito di snack, cercate di fare pausa insieme, sostituendo il classico caffè davanti alla macchinetta del corridoio con i colleghi, con una bella tazza di tisana, yogurt o frutta secca da gustare insieme. Per non distrarvi a vicenda o interrompervi, stabilite una routine così vi basterà mandarvi un messaggino a vicenda per aspettarvi in cucina e godervi il vostro break di 10 minuti.

Daniele Carrieri Wedding e Portrait
Daniele Carrieri Wedding e Portrait

4. Definite degli orari di ufficio

Vi serviranno ad avere una routine ben precisa:

  • a che ora si inizia;
  • quando si fa pausa;
  • a che ora si pranza;
  • quando ci sarà la pausa pomeridiana;
  • a che ora termina la vostra giornata lavorativa.

Gli orari serviranno a dare ritmo alle vostre giornate, a procedere speditamente nel lavoro senza avere continue interruzioni e saranno utili a chiudere definitivamente insieme una giornata di lavoro, per poi dedicarvi alla vostra vita di coppia, senza scuse.

Elisa Frizzo Image Consultant
Elisa Frizzo Image Consultant

5. Separate il numero personale da quello di lavoro

Questa è una buona prassi che dovrebbe valere sempre, a prescindere dalla parentesi smart working. Certo, in questa situazione in cui si condividono gli spazi, diventa ancor più importante e impellente difendere i confini. Significa che la vostra reperibilità deve andare di pari passo con gli orari che avete fissato per la vostra giornata lavorativa, a meno che non siate dei cardiochirurghi, ma in questo caso non si parla nemmeno di lavoro agile. Non credete? Insomma, una volta spento il PC (non fate mail l’errore di lasciarlo in stand-by, altrimenti il rischio di sbirciare la posta è alto), andrebbe spento anche il telefono a cui è agganciato il numero aziendale.

6. La colazione, il momento perfetto per condividere l’agenda

Che si fa una volta svegli? Dopo una buona tazza di caffè fumante, la colazione è il momento ideale per scambiarvi la to-do-list giornaliera. Avrete sicuramente imparato a scandire la giornata secondo la vostra routine, ma sarà sempre utile condividere l’agenda del giorno, specie se avete una call in mattinata per cui potreste anticipare la pausa caffè, tardare il pranzo o magari proporre di staccare prima per godervi una passeggiata all'aria aperta insieme prima del tramonto.

Sabrina Pezzoli
Sabrina Pezzoli

E se in tutto questo dovete incastrare anche l’organizzazione delle nozze? Be', non vi lasciamo mica soli: ecco 8 lezioni che imparerete nella fase dei preparativi. Divertitevi a leggere il nostro vademecum per aiutarvi ad affrontare tutto al meglio e giocare d’anticipo, prevedendo quelle otto cose che imparerete mentre starete costruendo il giorno più importante della vostra vita!