Melissa Iannace Photography
Melissa Iannace Photography

Un tempo difficilmente avreste pensato di trasmettere una diretta streaming del vostro matrimonio. La situazione attuale però ha iniziato a far considerare a molti sposi questa possibilità che, se ci si pensa, potrà risultare molto utile anche in futuro, quando si tornerà alla normalità. Avete amici che abitano all’estero e non possono partecipare alle vostre nozze? Oppure parenti anziani che hanno difficoltà a presenziare? La risposta sta proprio nelle possibilità di live che offre la tecnologia: chiunque, da ovunque, potrà vedervi convolare a nozze in modo semplice e immediato. L’importante però è seguire alcuni accorgimenti per rendere l’evento caloroso e partecipato come se fosse in presenza. Ecco di seguito 8 utili consigli...

1. Estendete gli inviti a tutti i vostri cari, finalmente niente tagli!

La primissima cosa da fare nel caso in cui abbiate optato per la diretta streaming matrimonio è sfruttare uno dei più grandi pregi della modalità live : non avere alcuna restrizione in termini di numero di invitati! Se nella normalità, infatti, budget e disponibilità della location vi costringono a fare revisioni e tagli di invitati, l’online vi lascia invece liberi di far connettere tutti gli amici e parenti che volete avere “accanto” nel grande giorno.

Anche il matrimonio in streaming necessita di inviti, in questo caso fondamentali per informare le persone circa le particolari modalità secondo le quali si svolgerà la cerimonia. Perché quindi non fare del digitale il mood delle vostre nozze, realizzando inviti a tema? Potreste, per esempio, pensare a creare un’animazione con i vostri avatar, nella quale fate il grande annuncio. Per diffonderla potete servirvi dei social o delle app di messagistica. Se invece preferite qualcosa di più formale o classico, utilizzate le mail per spedire eleganti newsletter ai vostri invitati.

Torino Foto by Davide Testa
Torino Foto by Davide Testa

2. Preparate i vostri dispositivi

Veniamo ora a una questione fondamentale: l’attrezzatura. Niente panico però perché in realtà non serve nulla di eccezionale: la maggior parte degli smartphone e dei tablet hanno oggi tutto ciò che occorre per fare dirette live. L’importante è scegliere un dispositivo che possa registrare video HD, ossia in alta definizione e che abbia una buona qualità del suono. Le parole che verranno pronunciate durante la diretta, però, sono di primaria importanza: il vostro “pubblico” sarà connesso proprio per ascoltarle. Per garantire quindi un’ottima qualità del suono, potreste acquistare microfoni individuali per voi e per l’officiante: esistono microfoni che si collegano via bluetooth a qualsiasi dispositivo e si attaccano ai vestiti con clip discrete.

3. Assicuratevi un’ottima connessione internet

Naturalmente, i vostri dispositivi devono poter contare su di una buona connessione internet. In assenza di WiFi, dovreste assicurarvi di avere a disposizione abbastanza giga e verificare che nel luogo dove avverrà la cerimonia ci sia abbastanza rete per garantire la buona riuscita della diretta streaming matrimonio.

4. Fate una check list degli accessori

Oltre ai dispositivi, fate una lista di tutti gli elementi, vari ed eventuali, che potrebbero esservi utili. Per esempio, dotatevi di cavi e prolunghe per poter collegare i caricatori dei vostri telefoni e tablet. Un altro accessorio che potrebbe risultare davvero utile è un treppiede al quale fissare il telefono in modo da registrare l’evento senza l’interferenza di scatti o movimenti improvvisi. Assicuratevi, inoltre, di poter contare su una luce adatta.

In Bianco e Nero Fotografia
In Bianco e Nero Fotografia

5. Valutate quale piattaforma utilizzare

Oltre al dispositivo e all’apparecchiatura, è necessario individuare la modalità di trasmissione. I social media come Facebook, Instagram o YouTube sono tutti adatti se optate per l’opzione fai da te. L'app utilizzata dovrebbe essere in grado di registrare il video sui server ottimizzando al contempo la diretta in streaming per la rete. Potrebbe essere utile modificare in seguito la versione registrata e inviare il link che avrete a disposizione a chi vorrete. Sappiate anche che la diretta live permette di tenere un conto alla rovescia per gli ospiti per prepararsi a guardare l'evento. Attenzione, però, alla trasmissione sui social media: oltre al rischio correlato alla privacy, se durante la cerimonia ci sarà musica di sottofondo protetta da copyright, i flussi potrebbero essere automaticamente bloccati o eliminati.

Se i social non vi convincono sappiate che potete utilizzare servizi di streaming live dedicati come DaCast o Livestream.com ma anche diverse piattaforme che hanno la funzione specifica di trasmettere eventi online. I più usati sono siti web e applicazioni come Zoom e Google Meet, che possono essere bloccati con password o trasmessi in tempo reale sui social network. Questi media sono anche molto pratici, poiché gli ospiti hanno solo bisogno di un link per accedere alla “riunione”.

Qualunque sia la modalità per la quale opterete, dovrete incaricare una persona di provvedere al tutto, prove in anticipo comprese.

6. Considerate le possibilità di interazione per fare la vostra scelta

Un modo per scegliere la piattaforma più adatta a voi è considerare il tipo di “contatto” che volete avere con i vostri ospiti: alcune permettono di creare incontri chiusi o videochiamate che danno la possibilità agli ospiti di interagire anche tra di loro, oltre che con voi, accendendo le loro telecamere e microfoni. I flussi generati dai social media permettono invece agli invitati di vedere solo voi ma dando loro la possibilità di inviare in diretta commenti e reazioni. Potete alternare entrambi i tipi di riunioni, per esempio, trasmettendo la vostra cerimonia sui social e poi includendo i vostri cari in un'intima riunione virtuale.

Maura Wedding and events
Maura Wedding and events

7. Non escludete l’assistenza professionale

Se volete essere certi dell’ottima riuscita della diretta e non volete avere preoccupazioni, sappiate che esistono aziende specializzate nell’organizzare una produzione professionale utilizzando telecamere e microfoni di alta qualità e facendo riprese da diverse angolazioni e canali esclusivi. Inoltre, i professionisti del settore saranno in grado di risolvere eventuali problemi durante il grande giorno e di lavorare coordinandosi con il fotografo, oltre a garantire che coloro che si sintonizzano si sentano parte della cerimonia.

8. Prestate attenzione alla privacy

Nel caso vi serviate dei social, per preservare la vostra privacy vi consigliamo di dare vita a un evento privato. Se invece utilizzerete una delle piattaforme di cui abbiamo parlato, evitate di pubblicare il link in modalità “pubblico” sui social o sul sito web delle nozze e prediligete piuttosto l’invio via mail o la messagistica privata.

Anche in caso di diretta streaming delle nozze, il fotografo non potrà fisicamente mancare alla vostra cerimonia. A proposito, avete già individuato il professionista che fa per voi?