Pasquale Paradiso Photography

via Pablo Picasso 1 59100 Prato (Prato) Mappa · Telefono
Prenotato? Salva
109 recensioni
4.9 di 5.0
Vincitore Wedding Awards 2021
Prezzo da 1600€

Fotografo Professionista Pasquale Paradiso Photography ha indicato che possiede una partita IVA registrata.

Condividi
  • Informazioni
  • Faq
  • Foto 299
  • Video 7
  • Recensioni 109
  • Real Wedding 33
  • Promozioni 1
  • Mappa

Informazioni su Pasquale Paradiso Photography

Pasquale Paradiso vuole semplicemente raccontare la vostra storia, cogliendo tutti i piccoli momenti per realizzare grandi immagini, con uno stile semplice e naturale che combina reportage e fotografia artistica ed una particolare attenzione alla spontaneità, senza mai essere invadente.

Avrete un emozionante reportage di matrimonio che rimarrà per sempre nella vostra vita, perché la vostra storia è la più importante e merita di essere custodita in scatti di qualità, emozionanti e commoventi.

Servizi offerti

Il servizio fotografico offerto da Pasquale vi verrà consegnato su chiavetta USB con le tutte le immagini in alta risoluzione e sarà possibile anche confezionare un album fotografico o un album tradizionale per gli sposi e due mini album per i genitori, oltre ad altre originali soluzioni.

Associazione Nazionale Fotografi Matrimonialisti
  • Prezzo Da 1.600€ a 2.500€
  • Servizi Foto, video, album, mini album, album digitali, fotografie in alta risoluzione, blu-ray o DVD con tutti…Continua
  • Pack matrimonio Include il servizio del matrimonio, dalla preparazione della sposa fino alla festa compresa, la consegna…Continua
  • Trasferte Sì, ovunque
  • Opera a

    Firenze e Prato

Maggiori dettagli

Altre informazioni su Pasquale Paradiso Photography

  • Con quanto anticipo mi devo mettere in contatto con te?
    Non c'è un tempo di anticipo dipende dalla disponibilità per quella data
  • Lavori per più di un matrimonio al giorno?
    No
  • Qual è il sovrapprezzo in caso di spostamento?
    Il prezzo del viaggio ed eventuali spese extra, da concordare con gli sposi
  • Qual è lo stile di fotografia che realizzi?
    Artistico
    Reportage
  • Che tipo di tecnologia utilizzi?
    Digitale
  • Utilizzi qualche tecnica nuova o particolare?
    La semplicità
  • Che strumentazione utilizzi?
    Reflex digitali e polaroid
  • Disponi di alcun sistema per condividere le foto online?
  • All'incirca, quali sono i tempi di consegna del prodotto finito?
    3 mesi
  • Consegni tutte le copie originali?
    No
  • Lavori da solo o con un'equipe di professionisti?
    In equipe
  • Ti avvali di collaboratori in caso d'imprevisto?
  • Riservi ogni diritto di pubblicazione sulle fotografie del matrimonio?
    No
  • Ti fai pagare per ora o per evento?
    Evento
  • Se fosse necessario, saresti disponibile a lavorare delle ore extra?
  • Come ti fai pagare le ore extra?
    Dipende dagli accordi intercorsi con gli sposi. Solitamente un prezzo forfettario aggiuntivo
  • Come si effettua il pagamento?
    Bonifico o pagamento in studio
  • Come lavori?
    Lavoro con professionalità, discrezione e semplicità
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Wedding
Wedding
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Wedding
Wedding
Wedding
Wedding
Wedding
Wedding
Wedding
Wedding
Wedding
Wedding
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Wedding
Wedding
Wedding
Wedding
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Wedding
Wedding
Wedding
Wedding
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Wedding
Wedding
Wedding
Wedding
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Wedding
Wedding
Wedding
Wedding
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
PasPquale Paradiso Photography
PasPquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Pasquale Paradiso Photography
Wedding
Wedding

Questo fornitore è stato di tuo gradimento?

Preventivo Gratis
Foto 299 foto
Real wedding 1007 foto
Video 7 Video

Recensioni su Pasquale Paradiso Photography

100% degli sposi lo raccomanda


4.9 di 5.0
  • Qualità del servizio 5.0
  • Professionalità 5.0
  • Flessibilità 5.0
  • Rapporto qualità/prezzo 4.9
  • Tempo di risposta 4.9

37 foto degli utenti

  • Valentina

    Valentina B. · Data nozze: 03/10/2020

    5.0
    • Qualità del servizio:
      5.0
    • Tempi di Risposta:
      5.0
    • Rapporto qualità/prezzo:
      5.0
    • Flessibilità:
      5.0
    • Professionalità:
      5.0

    Matrimonio Alessandro e Valentina villa Dianella

    Siamo rimasti molto soddisfatti del lavoro svolto da Pasquale, Agnese e Roberto sono molto professionali, ci hanno fatto delle foto stupende e un filmino unico. Lo consiglio a tutti per qualsiasi evento.

    Inviato il 13/12/2020
  • Mazzanti

    Marta M. · Data nozze: 11/07/2020

    5.0
    • Qualità del servizio:
      5.0
    • Tempi di Risposta:
      5.0
    • Rapporto qualità/prezzo:
      5.0
    • Flessibilità:
      5.0
    • Professionalità:
      5.0

    Meraviglioso!

    Abbiamo incontrato Pasquale all'open day dell'agriturismo e già ci aveva colpito, poi siamo andati a trovarlo nel suo studio e ci ha conquistato decisamente! Ma averlo scelto onestamente è stata la decisione giusta! Oltre all'indiscutibile competenza professionale (e le foto che ci ha mostrato sono veramente stupende) si è rivelato anche una persona con grandissima gentilezza e delicatezza! La sintonia che è riuscito a stabilire con noi sposi è stata forte e immediata, come una persona conosciuta da sempre, permettendoci di essere completamente a nostro agio!

    Inviato il 27/08/2020
  • Chiara

    Chiara G. · Data nozze: 19/01/2020

    5.0
    • Qualità del servizio:
      5.0
    • Tempi di Risposta:
      5.0
    • Rapporto qualità/prezzo:
      5.0
    • Flessibilità:
      5.0
    • Professionalità:
      5.0

    La miglior scelta

    Meraviglioso Pasquale e deliziosa Agnese... Professionalità e competenza... Un servizio impeccabile... Ottima scelta!

    Inviato il 27/01/2020
  • Lorena

    Lorena P. · Data nozze: 14/09/2019

    5.0
    • Qualità del servizio:
      5.0
    • Tempi di Risposta:
      5.0
    • Rapporto qualità/prezzo:
      5.0
    • Flessibilità:
      5.0
    • Professionalità:
      5.0

    Cattura momenti e resta nel cuore

    Pasquale, Agnese e Daniele. Avevamo timore nella scelta del fotografo, odiamo i posati, non volevamo invadenza ed invece ecco loro tre, parte della famiglia, degli amici, quasi a non notare la differenza. Sono rimasti nel nostro cuore, ma non solo, sono piaciuti a tutti! Per gentilezza, simpatia, rispetto, cordialità. Non potevamo chiedere di meglio con noi quel giorno. A casa mia Pasquale, al mattino, è stata una salvezza, sia nell’illuminare l’inilluminabile che nel gestire i presenti.
    Le foto sono il risultato di tutto ciò, in ognuna rivivo il momento e l’emozione, in alcune mi godo quanto quel giorno non sono riuscita a godermi. Grazie grazie grazie a loro e se non volete sbagliarvi prendeteli con voi.

    Inviato il 10/11/2019

I premi di Pasquale Paradiso Photography

Vincitore Wedding Awards 2021 Matrimonio.com
Vincitore Wedding Awards 2020 Matrimonio.com
Vincitore Wedding Awards 2019 Matrimonio.com
Vincitore Wedding Awards 2018 Matrimonio.com
Vincitore Wedding Awards 2017 Matrimonio.com

Real Wedding di Pasquale Paradiso Photography

Altri Real Wedding

Promozioni di Pasquale Paradiso Photography

  • Pasquale Paradiso Photography 1
    Sconto
    Dal lunedì al giovedì

    Per le coppie che si sposeranno dal lunedì al giovedì, speciale sconto del 15% sul servizio fotografico.

Aziende partner di Pasquale Paradiso Photography

Altre aziende partner

Mappa Pasquale Paradiso Photography

via Pablo Picasso 1 Prato (Prato) 59100
Mappa (Pasquale Paradiso Photography)

Domande frequenti su Pasquale Paradiso Photography

Quanto costa un servizio fotografico per matrimoni realizzato da Pasquale Paradiso Photography?

Pasquale Paradiso Photography propone servizi fotografici per matrimoni da 1.600€ a 2.500€.

Che servizi fotografici offre alle coppie Pasquale Paradiso Photography?

Pasquale Paradiso Photography propone agli sposi servizi di diverso genere, tra cui:

  • Foto
  • Video
  • Album
  • Mini album
  • Album digitali
  • Fotografie in alta risoluzione
  • Blu-ray o DVD con tutti gli scatti
  • Altri

Qual è lo stile fotografico di Pasquale Paradiso Photography?

Pasquale Paradiso Photography realizza reportage fotografici di nozze in stile:

  • Artistico
  • Reportage

Che tipo di tecnologie usa Pasquale Paradiso Photography per le fotografie di nozze?

Pasquale Paradiso Photography è specializzato in fotografia:

  • Digitale

Che percentuale di utenti consiglia Pasquale Paradiso Photography e quali sono gli aspetti più apprezzati dei suoi servizi per i matrimoni?

Pasquale Paradiso Photography ha ricevuto le raccomandazioni del 100% delle coppie che hanno usufruito dei suoi servizi. Il suo punteggio totale è di 4.9 su 5, con i seguenti voti: 5.0 nella qualità del servizio, 5.0 nella flessibilità, 5.0 nella professionalità, 4.9 nel tempo di risposta e 4.9 nel rapporto qualità/prezzo.

Che promozioni sui servizi per i matrimoni offre Pasquale Paradiso Photography?

Attualmente Pasquale Paradiso Photography dispone di 1 promozione tipo sconto sui servizi per i matrimoni.

ConcorsoVinci 5.000€ per il tuo matrimonio!

Richiedi un preventivo tramite Matrimonio.com. Per ogni visita o contratto stipulato, aumenteranno le tue possibilità di vincere. Buona Fortuna! + info