COVID-19 Restiamo sempre al vostro fianco. Consulta il nostro Centro Assistenza.

Alice
Sposa Saggia Settembre 2020 Milano

Ricerca attiva gravidanza

Alice, il 22 Settembre 2020 alle 16:31 Pubblicato in Future mamme 0 10
Salvato Salva
Rispondi

Ciao a tutte,

io e mio marito ci siamo sposati ad inizio mese e vorremmo iniziare a cercare un figlio a novembre, ma mi sento spaesata e brancolo nel buio: su questo forum leggo termini di cui non ho idea del significato e la cosa mi spaventa un po', temo di poter tralasciare qualcosa di importante.

Prendo la pillola da 5 anni: ora il 1 ottobre dovrei finire il blister e poi vorrei smettere di prenderla per un mese e poi incominciare la ricerca. Nel frattempo sto prendendo l'acido folico, di modo che se avessimo la fortuna di riuscire già al primo tentativo almeno l'ho preso per 2 mesi.

Di solito faccio la visita annuale dal ginecologo a settembre, ma quest'anno col matrimonio non l'ho ancora fatta e mi chiedo se non convenga a questo punto rimandarla.

L'anno scorso avevo chiesto alla ginecologa e lei mi aveva detto solo di prendere l'acido folico qualche mese prima di iniziare la ricerca: voi avete fatto così? C'è qualcos'altro che potrei fare per prepararmi, anche in considerazione del fatto che prendo la pillola da così tanti anni?

Grazie in anticipo!

10 Risposte

Ultime attività da Federica, il 23 Settembre 2020 alle 18:28
  • Federica
    Sposa TOP Dicembre 2017 Torino
    Federica ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Allora, se hai un gruppo negativo e tuo marito positivo il bimbo potrebbe nascere o negativo o positivo ma questo non lo puoi sapere fino a quando non nasce che gli faranno le analisi. Quindi a 28 settimane di gravidanza dovrai fare una puntura che è appunto l’immunoprofilassi. Poi quando nascerà e faranno le analisi se è positivo te la rifaranno, se no no! Mia figlia è nata 0 positiva e quindi me l’hanno rifatta in ospedale qualche giorno dopo il parto! Questa è la prassi, per la parte “scientifica” leggi un po’ su internet o se c è qualche ragazza più ferrata di me in materia... ma comunque non ti preoccupare, sono esami che quando sei incinta ti fanno di default quindi puoi stare tranquilla!
    • Rispondi
  • Cami
    Sposa VIP Luglio 2018 Prato
    Cami ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    L'immunoprofilassi è un'iniezione che si fa durante la gravidanza se la mamma è negativa e il babbo positivo perché se il bimbo fosse rh positivo poi la mamma svilupperebbe gli anticorpi dopo il parto quando c'è scambio di sangue tra te e il bambino e quindi risulterebbe pericoloso per una seconda gravidanza...
    • Rispondi
  • Cicola
    Sposa Saggia Maggio 2018 Roma
    Cicola ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ho appena letto che hai già fatto tutti questi esami! L'immunoprofilassi credo sia una semplice iniezione se mamma negativa e bimbo positivo...io per esempio non avrò questo problema perché sia io che mio marito siamo 0+ ✌
    • Rispondi
  • Cicola
    Sposa Saggia Maggio 2018 Roma
    Cicola ·
    • Segnala
    Ciao Alice ed in bocca al lupo per la tua ricerca 🤞💚
    Io ti consiglierei sospendi la pillola, aspetta il primo ciclo (potrebbe essere un po' ballerino i primi mesi perché avrai uno scombussolamento ormonale) e poi fai cmq un controllo dal ginecologo, il solito annuale che fai, specificando che vorresti cominciare la ricerca. Di solito si fanno delle analisi pre concezionali di routine, quali emocromo completo, ricerca di anticorpi per toxoplasmosi- citomegalovirus- rosolia -hiv ed altri. È importante sapere se sei immune o meno perché se contratte in gravidanza sono pericolose per il bambino. Puoi rimediare con la rosolia facendo un vaccino ma devi sospendere ricerca per alcuni mesi (io non ero immune, feci il primo dosaggio del vaccino ad aprile 2019, secondo dosaggio a giugno 2019, controllo anticorpi a luglio 2019 ed ero immune). Poi potresti fare un tampone vaginale per escludere infezioni che a volte impediscono il concepimento etc.
    • Rispondi
  • Alice
    Sposa Saggia Settembre 2020 Milano
    Alice ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Grazie a tutte!

    Gli esami che hai nominato (toxo, rosolia ecc) li ho fatto in gennaio e risulto coperta per la rosolia (avevo fatto il vaccino da piccola), mentre la toxo non l'ho fatta, ma va beh, so che poche persone l'hanno fatta e bisogna solo prestare più attenzione al cibo una volta scoperta la gravidanza.

    Per la cosa del gruppo sanguigno avevo letto in giro ma non ho capito bene: in pratica so che ci sono dei gruppi che non sono "compatibili", ma se il bambino dovesse avere un gruppo diciamo non compatibile col mio cosa bisognerebbe fare? Cos'è l'immunoprofilassi?

    • Rispondi
  • Cami
    Sposa VIP Luglio 2018 Prato
    Cami ·
    • Segnala
    Ciao! Io prima di cominciare la ricerca feci gli analisi per vedere se ero coperta per rosolia, morbillo, parotite... Non ero coperta nonostante avessi fatto il vaccino da piccola e quindi l'ho rifatto e abbiamo dovuto aspettare 3 mesi... E poi acido folico
    • Rispondi
  • Federica
    Sposa TOP Dicembre 2017 Torino
    Federica ·
    • Segnala
    Ciao bella, ti racconto la mia esperienza magari può aiutarti! Ad agosto 2018 ho smesso la pillola dopo 12 anni di assunzione, ho iniziato a prendere l’acido folico e ho fatto tutte le analisi preconcezionali (toxo, rosolia, gruppo sanguigno)... sono risultata a tutto negativa e con gruppo 0 negativo (ma quello lo sapevo già) ed essendo mio marito positivo ho dovuto fare poi verso fine gravidanza l’immunoprofilassi per il gruppo negativo... comunque, sono importanti da fare queste analisi perché se risultassi recettiva alla rosolia devi fare il vaccino prima di iniziare la ricerca e sospendere i tentativi per circa tre mesi (prendere la rosolia in gravidanza può portare problemi al bambino quindi è importante fare il test!)... fatti prescrivere queste analisi in modo da partire sereni o, nel caso, fare il vaccino.... comunque, il 12 settembre 2018 ho avuto l’ultimo ciclo e sono rimasta incinta nonostante i tanti anni di pillola! In bocca al lupo 🍀
    • Rispondi
  • Lorena
    Sposa TOP Settembre 2018 Monza e Brianza
    Lorena ·
    • Segnala

    Aggiungo una cosa, c'è chi usa gli stick di ovulazione per controllare il proprio periodo più fertile durante il quale concentrare i rapporti per avere più possibilità di fare centro, ma anche in quel caso ti consiglio di non iniziare subito con gli stick perchè, specialmente se il ciclo è irregolare, possono portare più stress che altro e poi lo stress non vi aiuta!

    (se non sai cosa sono, praticamente è come se fossero dei testi di gravidanza, ma anzichè cercare l'ormone della gravidanza, ne cercano uno che aumenta durante i giorni fertili, e bisogna farne uno al giorno per 2 o 3 giorni a partire da circa una settimana dopo il ciclo per vedere come cambia l'intensità del colore, più è scuro e più sei vicina al picco, e l'ovulazione avviene uno/due giorni dopo quel picco, per quello ti dico che portano stress, troppi calcoli da fare a volte.)

    • Rispondi
  • J
    Sposa Saggia Giugno 2016 Brescia
    Jessica ·
    • Segnala

    Secondo me stai facendo tutto il necessario. Dopo lo stop dalla pillola puoi cominciare subito la ricerca, bene acido folico in anticipo. Se proprio puoi farti prescrivere gli esami del sangue pre concezionali che sono gratuiti, dove si inizia a vedere se hai fatto toxoplasmosi, rosolia ecc. Non sono da fare per forza prima, io li ho fatti appena scoperta la gravidanza. Una cosa importante potrebbe essere appunto la rosolia, che è molto nociva in gravidanza, se però sai di essere stata vaccinata sei a posto. Se invece non lo sei stata, è importante fare il vaccino prima di cercare una gravidanza ma devi aspettare 6 mesi prima di concepire.

    • Rispondi
  • Lorena
    Sposa TOP Settembre 2018 Monza e Brianza
    Lorena ·
    • Segnala

    Quando si interrompe la pillola dopo così tanti anni, il ciclo potrebbe essere irregolare e di conseguenza anche l'ovulazione (che è quella fondamentale per concepire) quindi se non arriva nei primi mesi di tentativi non ti allarmare, è tutto normale! per il resto continua senza problemi con l'acido folico. per quanto riguarda le visite, io prima di iniziare a cercare ho fatto il pap test (che comunque è consigliato fare anche se non cerchi una gravidanza, ed è gratuito ogni 5 anni mi pare) ma non è obbligatorio fare alcun esame, magari ci penserete più avanti se per caso vedi che dopo qualche mese non arriva.

    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×

Articoli che potrebbero interessarti