COVID-19 Restiamo sempre al vostro fianco. Consulta il nostro Centro Assistenza.

M
Sposa Precisa Settembre 2021 Padova

Come gestite le spese di coppia

Matilde, il 14 Maggio 2020 alle 16:37

Pubblicato in Vivere Insieme 70

Ciao ragazze! Vorrei porvi un quesito in merito a come gestite le spese finanziarie di coppia, partendo dal presupposto che la questione è delicata e come tutte le cose ognuno la gestisce in base alle proprie necessità. È un pò per confrontarci. Noi a gennaio siamo andati a convivere e ci siamo...

Ciao ragazze!

Vorrei porvi un quesito in merito a come gestite le spese finanziarie di coppia, partendo dal presupposto che la questione è delicata e come tutte le cose ognuno la gestisce in base alle proprie necessità. È un pò per confrontarci. Noi a gennaio siamo andati a convivere e ci siamo aperti un conto in comune per le spese generali di casa (gestione, supermercato, mobili, ristrutturazione...). La casa in cui viviamo è di mia proprietà e le tasse sulla proprietà le pago io, mentre ad esempio illuminazione e rifiuti insieme. Ci siamo mantenuti un conto personale dove ognuno si gestisce le proprie spese (ad esempio per un eventuale telefono nuovo userò i miei soldi o per nuovi vestiti). Abbiamo già parlato però del fatto che andando avanti i conti personali saranno probabilmente eliminati per tenere solo quello unico di famiglia, non so forse quando ci saranno dei figli.

Secondo voi questo è un buon modo per gestire le spese di coppia e le proprie?

Avete cambiato qualcosa nella gestione delle vostre spese dopo che vi siete sposate?

Un abbraccio a tutte Smiley flower

70 Risposte

  • M
    Sposa Precisa Settembre 2021 Padova
    Matilde ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Mi sembra un buon metodo, ognuno adatta la gestione delle spese alle sue necessità.

    • Rispondi
  • M
    Sposa Precisa Settembre 2021 Padova
    Matilde ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Ciao Hila, noi abbiamo aperto il conto in comune proprio per gestire principalmente le spese di ristrutturazione e di acquisto di elettrodomestici e arredamento per non rischiare di tralasciare qualche conto. Versiamo nel conto comune una cifra mensile in base a necessità per far fronte a tutte le spese comuni, ma i nostri stipendi ad esempio sono versati nel conto personale che come dici tu è il conto di risparmio. Per ora i nostri stipendi si equivalgono abbastanza, ma entrambi abbiamo due lavori che ci prospettano grandi possibilità di carriera e quando avremo stipendi diversi, o forse quando nascerà un figlio, forse cambieremo e terremo solo il conto cointestato, rendendolo l'unico conto familiare. L'unica cosa che mi preoccupa di avere un unico conto cointestato è il far fronte a spese che sono solo mie con soldi che sono anche suoi (penso ad esempio alle tasse di proprietà sulla casa, che è solo di mia proprietà, oppure ad un nuovo telefono magari caro). Magari ci penserò quando sarà ora.

    • Rispondi
  • Silvia
    Sposa VIP Giugno 2021 Cremona
    Silvia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Beh la casa è formalmente tua perché è intestata a te, ma se anche lui ci vive diventa anche casa sua e quindi non ci vedo nulla di male nel fatto che contribuisca! Come capiterà sicuramente che tu contribuirai a spese sue 😉 io penso che quando si inizia la vita insieme si condivide tutto e alla fine si compensa tutto 😊
    • Rispondi
  • M
    Sposa Precisa Settembre 2021 Padova
    Matilde ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Sembra la nostra esperienza: io super preoccupato della divisione equa, mentre al mio compagno non poteva importare di meno ahaha. Il vostro unico conto di famiglia è quello che pensiamo di fare noi in futuro perché saremo una famiglia e non coinquilini, anche se mi preoccupa un pò far pagare a lui alcune spese che sono solo mie, penso ad esempio alle tasse di proprietà della casa.

    • Rispondi
  • M
    Sposa Precisa Settembre 2021 Padova
    Matilde ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Come te anche noi faremo la separazione dei beni e riteniamo che in fin dei conti ogni spesa inerisce alla famiglia (che sia la spesa o un paio di scarpe). Per noi sarà un pò problematico capire come gestire le spese personali più consistenti, penso ad esempio al computer portatile o al telefono, ma ci penseremo quando sarà ora di avere un unico conto comune ahaha

    • Rispondi
  • M
    Sposa Precisa Settembre 2021 Padova
    Matilde ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    Sì in effetti scoccia dover comunicare tutti i cambi a diverse persone (datore di lavoro o banca), infatti nel nostro conto comune versiamo ogni mese una cifra del nostro stipendio che viene caricato sui conti personali. In tal modo non abbiamo dovuto comunicare nessun cambio.

    • Rispondi
  • Federica
    Sposa Precisa Settembre 2016 Napoli
    Federica ·
    • Segnala
    Noi abbiamo conti personali e un conto comune, su cui versiamo meta stipendio ciascuno e che utilizziamo per le spese comuni (mutuo, bollette, spesa, uscite insieme). Pero comunque i conti personali sono aperti, nel senso che se capita non c’è nessun problema a passare il bancomat dell uno o dell altro!
    • Rispondi
  • Alessia
    Sposa TOP Giugno 2016 Brescia
    Alessia ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Noi abbiamo trovato molto comodo questo sistema di ciò che è mio è tuo, poi ora con la bimba a maggior ragione.. anche prima di aver il cointestato comunque non ci siam mai messi a tavolino, il primo che apriva il portafogli pagava.. è capitato che passasse lui a pagare il bollo della mia auto com’è capitato che pagassi io la tari nonostante intestata a lui prima che comprassimo una casa insieme.. ogni coppia è un mondo a se, sicuramente non c’è una regola generale! Anche se ho sentito coppie con figli che con conti separati si mettono a tavolino per dividere tutte le spese.. a me ha fatto un certo effetto, sarò strana io magari.. o quando al ristorante si mettono a dividere (di solito facciamo la divisione a coppia, loro invece dividono comunque a persona) per noi e per la nostra mentalità è inconcepibile davanti a tutti dividere i soldi di una pizza.. noi anche dall inizio della relazione se uscivamo per un ape una volta pagava lui, una io.. il primo che apre il portafoglio paga 😂
    • Rispondi
  • Merj
    Sposa VIP Giugno 2019 Taranto
    Merj ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato

    "per noi è comodo così, non stiamo a far conti e tutto ciò che esce è comunque per la nostra famiglia e se uno dei due vuole comprarsi qualcosa striscia il bancomat 😅 weAreFamily 🥰"
    proprio la nostra filosofia, condivido in pieno
    Smiley love

    • Rispondi
  • Merj
    Sposa VIP Giugno 2019 Taranto
    Merj ·
    • Segnala

    Ciao :-)

    Noi, subito dopo esserci sposati, abbiamo chiuso i rispettivi conti personali ed aperto un conto in comune: in questo modo la gestione è stra comoda, si riesce a tenere sotto controllo entrate e uscite e ti assicuro che si riesce anche a mettere un piccolo gruzzoletto da parte, data la comodità di gestione.

    Inoltre paghi le spese bancarie una sola volta e non 2 o addirittura 3 volte! Smiley atonished Il che non è assolutamente poco!
    Ovviamente bisogna avere la maturità di sapersi confrontare su tutto e di potersi esprimere liberamente (per esempio, quando ci si vuole comprare qualcosa che non rientra nelle spese della casa, come anche quando ci si vuole fare un regalo o concedere del sano shopping Smiley winking ). Io sono fortunata perchè mio marito non mi limita su nulla e altrettanto io con lui.. quindi per noi il conto in comune ha avuto solo risvolti in positivo Smiley smile

    • Rispondi
  • Claudia
    Sposa Saggia Settembre 2018 Cagliari
    Claudia ·
    • Segnala
    Noi siamo sposati da 2 anni e abbiamo mantenuto i nostri conti separati, nel mio passa il mutuo e la bolletta del telefono, nel suo Enel condominio e la rata della macchina.. la spesa di solito faccio io ma non ci mettiamo nessun tipo di problema.. se abbiamo bisogno di comprarci abbigliamento o altro non fa differenza se pago io o lui.. ci troviamo bene e non penso cambieremo
    • Rispondi
  • Alessia
    Sposa TOP Giugno 2016 Brescia
    Alessia ·
    • Segnala
    Ciao,noi abbiamo convissuto 5 anni prima di sposarci, per 4 anni abbiamo avuto conti separati, bollette spesa le pagava chi riusciva a passare in posta e mutuo scendeva dal suo conto.. ad un certo punto mio marito ha deciso di aprire una attività, non sapendo se ogni mese si sarebbe preso lo stipendio abbiam preferito fare un unico conto cointestato, su questo conto sale il mio e il suo stipendio e da lì scende tutto. Nel frattempo ci siamo sposati, abbiam preso casa insieme e avuto una bimba.. per noi è comodo così, non stiamo a far conti e tutto ciò che esce è comunque per la nostra famiglia e se uno dei due vuole comprarsi qualcosa striscia il bancomat 😅 weAreFamily 🥰
    Abbiamo scelto comunque come regime patrimoniale separazione dei beni
    • Rispondi
  • Debby
    Sposa VIP Giugno 2021 Messina
    Debby ·
    • Segnala
    Noi conviviamo ancora solamente da qualche mese. Al momento abbiamo due conti separati e ci troviamo bene così, le spese le gestiamo equamente, non al centesimo ma comunque equamente.
    • Rispondi
  • Federica
    Sposa TOP Dicembre 2017 Torino
    Federica ·
    • Segnala
    Ciao Matilde, noi viviamo insieme dal 2015 e inizialmente avevamo ognuno il proprio conto ma ci siamo resi conto che era sempre un casino fare i conti (poi non è che li facevamo al centesimo, magari se lui pagava la spesa io pagavo la luce, ecc...) e così abbiamo fatto un conto in comune eliminando i nostri conti! Li passa tutto, affitto, bollette, ecc... e devo dire che così facendo riusciamo a gestirci meglio e a mettere via anche qualche soldino! Per le spese personali sinceramente non è che stiamo a guardare chi spende di più o di meno, se magari uno dei due vuole fare una spesa un po’ più grossa per se ne parliamo con molta trasparenza e si fa! Noi ci troviamo bene così, poi come dici tu è una questione molto personale e quindi quello che va bene per noi non va bene per un’altra coppia!
    • Rispondi
  • Elisabetta
    Sposa Master Novembre 2011 Bologna
    Elisabetta Online ·
    • Segnala

    Noi abbiamo due conti separati. Non mi piace l'idea che ognuno sappia esattamente quel che spende l'altro, un po' di "privacy" mi sembra salutare... siamo sposati da quasi nove anni e non abbiamo mai avuto problemi di spese fuori controllo o di pagamenti non effettuati, quindi per noi va più che bene così. Ma si tratta di una questione molto soggettiva, credo che non esista un metodo giusto o un metodo sbagliato, ogni coppia si organizza secondo le sue necessità e le sue esigenze.

    • Rispondi
  • Ketty
    Sposa Saggia Giugno 2021 Novara
    Ketty ·
    • Segnala
    Ciao😊noi stiamo insieme da 7 anni e viviamo insieme da 7 anni🤣 all’inizio lui aveva il suo conto e io il mio. Dopo 3 anni abbiamo comprato casa e sebbene il mutuo sia intestato a lui e anche la casa,abbiamo fatto un conto unico..ciò che è mio è suo e ciò che è suo e mio,paghiamo le spese e tutto ciò che c’è da fare con i nostri soldini,all’inizio io mi demoralizzavo molto xke prendo la metà del suo stipendio,ma non me l’ha mai fatto pesare anzi! Diciamo che noi ci troviamo molto bene cosi,ma come ti dicevano altre ragazze,dipende tutto da come siete più comodi voi e da come gestite le vostre spese😊
    • Rispondi

Hai votato . Scrivi un commento con i motivi della tua preferenza 👇

×