Rosy e Federico
Sposa VIP Maggio 2022 Caltanissetta

Aiuto che confusione!!

Rosy e Federico, il 21 Febbraio 2018 alle 11:53 Pubblicato in Organizzazione matrimonio 0 119
Salvato Salva
Rispondi
Ragazze da noi si usa che con i soldi degli invitati si dovrebbe arrivare a pagare la sala almeno.. siccome il matrimonio è fra due anni e il mio ragazzo è una persona molto orgogliosa, ovviamente verremo aiutati ma abbiamo deciso di fare molte cose da noi.. io sto studiando sono all università, per adesso non lavoro, ma "la paghetta" praticamente non la uso più e quei soldi li metto da parte una volta al mese per il matrimonio, fra due anni dovrebbe essere una bella cifra,poi vorrei informarmi per il servizio civile e fare anche quel lavoro, anzi sono ben accette informazioni, se mi riesce provo a fare lezioni private e qualcosa dovrei metterla da parte, il mio ragazzo lavora in un azienda ma ha deciso di riscriversi a scuola, ha 22 anni e a settembre inizierà la scuola serale che dura tre anni per prendere il diploma commerciale, non possiamo anche rimandare il matrimonio perché vorremmo viverci quotidianamente e già ci viene pesante adesso, al massimo anziché 2020 potrà essere 2021, io come ho detto prima sono all università,i miei vorrebbero che prima finisca l università e poi mi sposo ma devo continuare la magistrale poi andrà a finire che mi sposo a 30 anni e secondo i miei preconcetti è altamente fuori discussione, apprezzo la pazienza di coloro che si sono sposati a quest età ma ionon ho già ora il desiderio di sposarmi e farmi una famiglia ed ho 22 anni e mezzo, quando mi sposo avrò 25, massimo 26 anni e anche il mio ragazzo, abbiamo la stessa età.. cmq tutto ciò per dirvi che vogliamo provare a fare il più possibile con le nostre forze, con i nostri risparmi, ma secondo voi considerando 250 invitati, a quanto potrebbe ammontare la somma per il regalo in busta per iniziare a farci dei conti.. in media 100€ a famiglia, ma appunto a famiglia non a persona 250!! Non ho fatto ancora la lista degli invitati perché è presto pero dobbiamo iniziare a vedere quanto possiamo raggiungere economicamente!! Grazie, scusate se è lungo!!

Ps. Accetto le critica ma non siate cattivi, ognuno è libero di prendere le proprie scelte e decidiamo di sposarci non chiedo il permesso ai miei genitori che fin ora hanno comandato abbastanza nella mia vita. Grazie!✌

119 Risposte

  • Rosy e Federico
    Sposa VIP Maggio 2022 Caltanissetta
    Rosy e Federico ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Non voglio andare a convivere, voglio sposarmi giusta, la casa non è un problema, perché cmq c'è, i genitori ci aiutano e nel topic iniziale l ho detto, io studio e lavoro, il mio ragazzo studia e lavora.. i soldi ci sono.. È un conto mio che mi sto facendo, sto riflettendo a quanto potrebbe ammontare la somma delle buste in media, no che dipendo esclusivamente da quelle. Al massimo se non li usiamo per il matrimonio in se, o ci facciamo una comodità in casa oppure una vacanza, è ovvio che se si affronta un matrimonio non si può solo far riferimento alle buste. E no non possiamo convivere ripeto.. lo vorrei ma non posso
    • Rispondi
  • Topina
    Sposa VIP Maggio 2019 Monza e Brianza
    Topina ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Non hai capito il mio discorso Smiley smile
    Lui immagino che stia studiando per aumentare la sua posizione lavorativa, se non addirittura per cambiare lavoro. Tu studi e parli di servizio civile, quindi ti aspetti di non trovare lavoro almeno nei prossimi due anni perché immagino che tu sia al secondo anno + servizio civile + terzo anno in fuoricorso.
    Prima del matrimonio, che costa tanto, ci devono essere i soldi necessari ad aprire un mutuo e/o a ristrutturare e arredare casa, che è ancora più importante del matrimonio in sé in quanto senza indirizzo comune non è un matrimonio valido ai fini di legge, e i genitori possono aiutare o in una cosa o nell'altra, chiaramente a un certo punto dovrete cominciare a contribuire anche voi alle spese altrimenti non è un rito di passaggio per l'età adulta.

    Io faccio quest'anno i ventiquattro, abitiamo insieme in affitto perché il mutuo vorremmo aprirlo quando arriveranno dei figli, però ci è venuto "lo schiribizzo", per i prossimi tre mesi proveremo a concepire un fagiolino: se dovessimo riuscire ne saremmo felicissimi, oltre non proveremo perché se dovessi rimanere incinta più avanti potrebbero esserci inconvenienti con il matrimonio (che cadrà maggio prossimo) che vorrei vivere con serenità, quindi eventualmente il progetto sarebbe rimandato all'anno prossimo.

    Capiamo, quindi, il vostro desiderio di indipendenza, di una vostra casa e di una vostra famiglia, però bisogna... mettere le cose in prospettiva, ecco.
    Quello che dico è, considerando che i soldi a disposizione non sono infiniti, e immaginando che ormai arda forte in voi il desiderio di abitare insieme, non sarebbe meglio focalizzarsi su un obiettivo alla volta?
    Iniziare con una casa, che è più vicina e concreta, e rimandare il matrimonio di magari quel paio d'anni ma viverla in maniera più tranquilla, sicura e naturale, senza inseguire buste o aiuti genitoriali?
    • Rispondi
  • Rosy e Federico
    Sposa VIP Maggio 2022 Caltanissetta
    Rosy e Federico ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    No ti capisco e ti do ragione.. infatti la scuola serale del mio ragazzo non è un vincolo.. pero ma nemmeno l università, sono io che vorrei avvicinarmi più verso la fine
    • Rispondi
  • Rosy e Federico
    Sposa VIP Maggio 2022 Caltanissetta
    Rosy e Federico ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Non posso convivere perché mio padre mi sta pagando l università, non posso altrimenti mi lascia l università e non ho futuro.. purtroppo devo quasi arrivare alla fine e sposarmi
    • Rispondi
  • Rosy e Federico
    Sposa VIP Maggio 2022 Caltanissetta
    Rosy e Federico ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Non so ancora se lo farò perché sto prendendo pure l impegno di seguire un bambino di scuola elementare al primo annoposto e, quindi non è cosa facile!!
    • Rispondi
  • Topina
    Sposa VIP Maggio 2019 Monza e Brianza
    Topina ·
    • Segnala
    Ma... iniziare con la convivenza, in modo da allontanarti dalla famiglia che, con tutto l'amore del mondo, "ha comandato la tua vita a sufficienza" (sto citandoti ma conosco bene la situazione!), e risparmiare insieme per un matrimonio futuro sul quale potrete spendere quanto volete?
    Di questo passo, fra università e scuola serale, finirà veramente che vi sposerete nel 2021, io non sarei mai riuscita a resistere così a lungo senza poter vivere la quotidianità con il mio lui.

    Poi, a ognuno le proprie decisioni...
    • Rispondi
  • Rosa
    Sposa VIP Aprile 2018 Napoli
    Rosa ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Dipende! In casa famiglia x esempio non contano le festività , le domeniche o altro, xke i bambini ci sono sempre! 4 ragazzi che hanno fatto il sc con me sono stati perfino una settimana in una località di mare con i bambini ! Devi ascoltare esperienze fatte nel tuo ente x farti un idea, anche dell impegno delle ore x organizzarti con lo studio! Io avevo la mattinata libera x la maggior parte del servizio civile!
    • Rispondi
  • V
    Super Sposa Settembre 2018 L'Aquila
    Veronica ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Hai detto che ti vuoi sposare senza chiedere nulla a loro e se non te lo permettono non ti importa nulla perché non ti fai comandare , allora vai a convivere senza dirgli niente e quando avrete qualche soldino in più da parte allora fate il grande passo...e poi scusa se vogliono invitare 300 persone te lo pagassero loro il ristorante e tutto il resto..
    • Rispondi
  • V
    Super Sposa Settembre 2018 L'Aquila
    Veronica ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Anche qui in Abruzzo si parte da un minimo di 100€ a testa e un meno di pesce anche 130€... questi prezzi così bassi non so come siano possibili. .ma se così fosse beati loro veramente. ..
    • Rispondi
  • V
    Super Sposa Settembre 2018 L'Aquila
    Veronica ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Io ho fatto servizio civile e non sono riuscita a compensare studio e lavoro...infatti mi sono laureata con 1 anno di ritardo. .. è come il lavoro normale. .. devi chiedere ferie e se puoi prendere permessi o malattie. .. perciò ti devi ben organizzare
    • Rispondi
  • Rosy e Federico
    Sposa VIP Maggio 2022 Caltanissetta
    Rosy e Federico ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Ancora no ma devo contattare qualcuno.. mmh quindi nemmeno per le feste si è a casa?'
    • Rispondi
  • Rosa
    Sposa VIP Aprile 2018 Napoli
    Rosa ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    No, non penso proprio che si può scegliere, xcio ti dicevo alla fine è un lavoro! Non è come il volontariato che te lo gestisci tu in base ai tuoi inpegni, certo se hai un esame è normale che chiedi il permesso! Io ti racconto solo che il venerdì santo le attività già erano programmate e noi non avevamo nulla da fare e abbiamo chiesto
    di non andare e ci hanno risp dovete venire xke siete pagate x venire! Ripeto che è soggettivo tu nn conosci qualcuno che lo ha gia fatto dove lo faresti tu! ???
    • Rispondi
  • Rosy e Federico
    Sposa VIP Maggio 2022 Caltanissetta
    Rosy e Federico ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Non saprei, mmh io vorrei farla per convalidarla all università ma sono cosciente del fatto che è un anno... poi posso decidere io gli orari di lavoro? se tipo fare la mattina o il pomeriggio?
    • Rispondi
  • Rosy e Federico
    Sposa VIP Maggio 2022 Caltanissetta
    Rosy e Federico ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    Sii e sarei stata anche felice di pensare prima a noi stessi ma per vari motivi è impossibile
    Non riusciamo a stareme lontani, potrà sembrare banale ma piango quasi ohni seradi quando mi lascia a casa, ormai sta diventando pesante. Lo vorrei per me ogni giorno ogni ora e sarei piustata tranquilla.. poi il lavoro c'è.. sono statafelice io fin ora a rifiutare per studiare. Ma adesso riprendo e farò sia l unoho che l altro e il mio ragazzo lavora e si prende il diploma.. tanto il tempo passa comunque e non riesco e non vedo ancora motivo di passarlo separatamente. Non sono ne la prima e ne l ultima a studiare e a sposarsi
    • Rispondi
  • Rosa
    Sposa VIP Aprile 2018 Napoli
    Rosa ·
    • Segnala
    Visualizza messaggio citato
    È una bellissima esperienza! Io poi lo fatto con i bambini ed è stato ancora più bello xke ti lasciano davvero tanto! Xo ripeto tutto dipende dall ente, infatti già quest anno dove lo fatto io si sono organizzati in modo migliore! Si, la domanda esce una volta all’anno! È un esperienza ma è anche un lavoro xke alla fine sei retribuito!! Hai un tot di ore sia settimanali che dell intero anno! Ti spettano 15 g di malattia retribuiti (certificati) e 15 non retribuiti, 20 giorni di permessi ( che io ho dovuto x forza prendere ad agosto, quando i bambini venivano portati al mare) perfino la maternità spetta, infatti in questi casi i mesi possono essere recuperati dopo... non so più che dirti! Chiedimi tu se hai qualche domanda!
    • Rispondi
  • Valentina
    Sposa Saggia Luglio 2019 Napoli
    Valentina ·
    • Segnala
    Siete fortunati allora in Sicilia! Qui in Campania questi prezzi si pagano a testa per una cena. Quando si va in una location e si parla di matrimonio non si va sotto i 120€ a testa. Da parte mia posso dirti che dovresti valutare bene le priorità, ossia, realizzatevi prima a livello individuale nello studio e nel lavoro e poi potrete pensare al matrimonio. Valuta che il matrimonio non è fatto solo di spese per organizzare l’evento ma soprattutto di spese che si dovranno affrontare dopo (affitto, bollette, spese varie etc..).
    • Rispondi

Rispondi a questo Topic

×

Articoli che potrebbero interessarti