dettaglio unghie sposa forma squadrata
A. M. Photo di Amato Maria

Trucco e parrucco sono gli aspetti beauty principali a cui solitamente si dà priorità in vista del matrimonio, ma esistono altri aspetti altrettanto importanti per i quali è consigliabile prepararsi con un certo anticipo. Per le nozze vorrete essere perfette dalla punta dei capelli a quella delle dita, perciò anche le unghie della sposa necessitano attenzione e cura. In questo articolo risponderemo alle domande più frequenti riguardo la manicure per la sposa, daremo consigli utili e vi sveleremo tutti i trend unghie sposa 2021 per non rimanere con le mani in mano, bensì renderle protagoniste di bellezza nel giorno più bello della vostra vita.

Quanto tempo prima è consigliabile iniziare a preparare le mani?

dettaglio sposa mani
Alex Bonizzato Photography

Fra di voi ci saranno certamente future spose esperte di manicure che non sopportano di vedere la minima sbocconcellatura di smalto, ma anche alcune che -per necessità o scelta personale- non sono abituate a curare in maniera costante le proprie mani. In entrambi i casi, in vista del grande giorno, è consigliabile affidarsi alle cure di un’esperta un mese prima delle nozze, specialmente nel caso vogliate optare per unghie sposa semipermanente o ricostruzione con gel, due tecniche per le quali si suggerisce di fare una prova 3-4 settimane prima, in modo da avere tempo per trovare la base e i colori ideali.

Sia per gli smalti a lunga durata che per quelli normali, il consiglio è quello di applicarli proprio il giorno prima, o al massimo un paio di giorni prima della celebrazione, per essere certe che le unghie sposa siano al massimo della loro lucentezza.

mani sposa con anello di fidanzamento
Biagio Sollazzi

Quali sono le manicure più gettonate e trendy per il matrimonio?

Per quanto riguarda lo stile, le unghie da sposa semplici continuano a dominare la scena, tra le spose vanno per la maggiore le manicure elegante e raffinate senza esagerare troppo con colori e decorazioni. In generale quelle più gettonate per le nozze sono le unghie sposa french e quelle nude, ma vi sono varianti più trendy come le unghie sposa con brillantini oppure le baby-boomer, che assicurano un effetto ombre nelle tonalità lattiginose e rosa.

mani sposa con anello nuziale
Maddalena Montecchio

Quali sono i colori ideali per le unghie sposa?

Per ottenere unghie da sposa naturali è ovvio che la scelta del colore ricade su tonalità nude e delicate, quasi impercettibili, per valorizzarne la naturale bellezza. Dalle unghie sposa bianco latte alle unghie sposa rosa cipria, sono davvero tantissime le gradazioni di colore tra cui scegliere. Da stendere sull'intera superficie delle unghie con il classico look base nude, naturale oppure delle classiche ed eleganti unghie sposa rosa di certo non potrete sbagliare. Le tendenze però, si evolvono nel tempo e la moda rielabora gli stereotipi. Sempre più spose optano per abiti meno convenzionali e classici, di conseguenza anche la manicure può giovare di combinazioni di colore più particolati, con elementi rossi, bianchi, blu o d’oro. Lasciatevi quindi ispirare dai colori del vostro bouquet di nozze e dagli accessori che completeranno il vostro look nuziale per unghie sposa particolari e personalizzate.

mani sposi con fedi nuziali
Studio fotografico Luci e Ombre

Qual è la forma più adatta per le unghie sposa?

Per quanto riguarda la forma non esistono tendenze precise per le unghie da sposa. L’importante è che siano pratiche e che vi sentiate a vostro agio, quindi per questa occasione non sono molto indicate le unghie sposa lunghe taglia XXL.
Perfettamente squadrate, con angoli ben definiti, sono le unghie ideali per chi ha dita affusolate e lunghe; molto richiesta anche la forma squoval a metà tra quadrato e ovale per le spose indecise; mentre la ballerina, che ricorda appunto le scarpetta da danza con la punta squadrata, e la mandorla sono due forme classiche e sobrie che aiutano a creare l’illusione di mani sottili e filiformi.

unghie sposa forma a mandorla
Katturare le emozioni

Quale tecnica di manicure scegliere per una lunga durata e massima resistenza?

Anche nel giorno di nozze le vostre mani saranno molto impegnate, a stringere bouquet, indossare anelli, alzare calici e a spostare abiti e veli, per questo un semplice smalto potrebbe rovinarsi sin dai primi momenti della celebrazione. Per evitare fastidiose sbocconcellature o crepe, che cercherete di nascondere continuamente, il consiglio è quello di richiedere alla vostra esperta unghie sposa gel (o acrilico) oppure una manicure con smalto semipermanente. Entrambe sono più resistenti e a prova di nozze ma la prima è un tipo manicure ancora più durevole, circa 30 giorni, che permette di dare una forma alle unghie, perfetto quindi per chi le possiede molto corte o rovinate.

dettaglio sposa che si allaccia il cinturino delle scarpe
FK Studio

Il mondo della manicure è davvero più ampio di quanto ci si possa immaginare, ma adesso che ne sapete qualcosa in più, potrete decidere con più sicurezza se optare per unghie per sposa bianche o lasciarvi tentare dal glitter, se optare per una ricostruzione gel o meno. L’importante è che, in vista delle vostre nozze, vi ricordiate che anche l’unghia vuole la sua parte!