Spazio46

Indossare scarpe da sposa da sogno con tacchi alti, magari a spillo, è il sogno di molte ragazze; ma il pensiero di resistere tutta la giornata delle nozze in piedi su quei “trampoli” fa loro cambiare idea, nella maggior parte dei casi. Eppure, l’abito da sposa pare più raffinato e la figura più slanciata se si indossano scarpe eleganti col tacco. Come si possono indossare, con un portamento invidiabile? E soprattutto, come si fa a non soffrire le pene dell’inferno, se si portano queste scarpe per l’intera giornata? Ecco qualche consiglio.

Abitudine: prendete confidenza

Se passate le vostre giornate in ballerine o sneakers, i vostri piedi non saranno abituati ai tacchi, quindi non potete pretendere d’indossare scarpe da cerimonia con il tacco da un giorno all’altro, senza un po’ di preparazione. Quindi armatevi di tanta pazienza e partite con l’allenamento per tempo: procuratevi prima di tutto un paio di scarpe con un tacco non troppo sottile ed iniziate a portarle un’ora tutte le sere, poggiando prima il tacco e poi la punta e concentrandovi a sentire il peso che si sposta dal tallone fino alle dita. In qualche settimana farete anche qualche faccenda di casa indossando quelle calzature e in poco tempo potrete indossare anche scarpe eleganti da donna con tacchi altissimi!

LABevents

Esercizi per i tacchi

Ebbene sì! Esistono esercizi appositamente studiati per preparare l’arco plantare a portare i tacchi alti! Farli è molto semplice; ad esempio vi basta massaggiare regolarmente i piedi, non dimenticando dita e arco plantare. O potete usare un pezzo di stoffa simile ad una sciarpa, un foulard o una pashmina per fare stretching da sedute, a gambe tese: sarà sufficiente mettere la sciarpa intorno al piede e tirare delicatamente gli estremi del foulard, senza esagerare; nel mentre potete anche tendere il collo del piede per attivare tutti i nervi, anche quelli delle dita. Fare esercizio è un ottimo modo per rinforzare le estremità ed attivare la circolazione: un piede attivo e pronto indossa più facilmente scarpe con tacchi anche molto alti.

Postura: slanciate, dritte, eleganti

Per portare i tacchi è necessario avere un ottimo equilibrio e per ottenerlo bisogna mantenere fisso il baricentro: state dritte! È importante tenere la testa alta, le spalle aperte, contrarre i muscoli dell’addome ed allenarsi a camminare dritte come fusi. Indossare scarpe col tacco si sta rivelando un vero e proprio esercizio fisico che può portarvi a conoscere meglio i vostri equilibri, a concentrarvi maggiormente su voi stesse, a rinforzare i muscoli di gambe, caviglie e piedi.

Giorgio Radojkovic

Saper camminare: la falcata

Star ferme sui tacchi, ahimè, non basta però! Bisogna saperci camminare senza apparire goffe e sgraziate, ma purtroppo non è proprio un gioco da ragazzi! Per indossare sandali gioiello con altezze più o meno vertiginose è bene considerare di non applicare creme o oli, a meno che non le mettiate molte ore prima e le facciate ben assorbire: unguenti troppo grassi non vi permettono di avere pieno controllo del piede e rischiate grosso, se non avete un’ottima presa sulla calzatura.
Per camminare in modo elegante ricordate di procedere al vostro ritmo: non cercate di accelerare se non ve la sentite. Inoltre, tenete a mente di ancheggiare, per mantenere il perfetto equilibrio e alzate le ginocchia se questo vi aiuta ad essere più stabili. Fate passi lunghi e ampi.

Progressione, senza esagerare

Se dopo tanto allenamento riuscite finalmente a portare egregiamente un tacco alto quadrato, evitate di comprare sandali da sposa con tacco a spillo di 12 centimetri: quello quadrato già vi slancerà e vi può consentire di trascorrere serenamente l’intera giornata sulle scarpe alte, senza soffrire. Insomma, avete già fatto un gran bel lavoro; magari avete iniziato il vostro training portando solo mocassini e ora indossate per diverse ore scarpe alte e vi trovate a vostro agio: non strafate con delle calzature che risulterebbero troppo impegnative per voi!

Fabio Bertiè

Per dare tregua ai piedi, ricordate anche di sfilare le scarpe quando vi riuscirete finalmente a sedere al vostro tavolo, per mangiare qualcosa: sotto il vostro abito da sposa a sirena nessuno noterà che i vostri piedi stanno facendo una pausa! E se proprio non ce la fate più e vi accorgete di aver scelto le calzature sbagliate ma non avete delle ballerine con voi, togliete le scarpe col tacco e andate a ballare scalze coi vostri amici: sarà tenero e divertente attendere il momento della consegna delle bomboniere di matrimonio a piedi nudi, ma felici.