Tozzi Studio
Tozzi Studio

In questi tre brevi ed intesi mesi che vi separeranno dal pronunciare le vostre frasi per matrimonio, un’agenda in borsa a portata di mano sarà sicuramente la vostra migliore amica per appuntare idee, impegni con i fornitori o con chi vi starà confezionando l’abito da sposa. Ecco un articolo dedicato a chi ha deciso di sfidare le leggi dell’organizzazione metodica pianificando le nozze in soli tre mesi, senza rinunciare a nulla, persino alle bomboniere matrimonio.

1. Sistemate le pratiche burocratiche

Il primo vero cavillo da superare a qualsiasi costo riguarda proprio le pratiche burocratiche necessarie per realizzare il vostro sogno. Senza documenti, pubblicazioni e permessi è inutile neppure sognare. Appena possibile quindi rivolgetevi ad un funzionario comunale competente, spiegando le vostre tempistiche e favorendo, anche con gli invii telematici, una burocrazia snella e rapida. Per le nozze religiose, rivolgetevi ad un parroco di fiducia così che possa aiutarvi nell'iter, venendovi incontro anche per le date del corso prematrimoniale.

2. Catering e location: puntate all'essenziale

Nonostante le tempistiche siano davvero strette, non rinunciate assolutamente a scegliere la location del cuore e, subito dopo, il catering ideale per il banchetto. Se avete a disposizione ville e campagne di proprietà, puntate a trasformare questi spazi con l’auto di qualche arredo a noleggio. Una volta ingaggiato il catering, procedete subito con il menù e la scelta della torta nuziale, così da ottimizzare gli appuntamenti. Ricordatevi che i tempi sono cambiati ed oggi ci sono diverse soluzioni che potete utilizzare al posto del banchetto tradizionale come l’apericena, il brunch, il cocktail wedding party o il banchetto a buffet, perfetti anche per evitare di perdere tempo con la suddivisione degli inviati a tavola.

Creoart
Creoart

3. Outfit speciali che vi faranno battere il cuore

Tre mesi è probabilmente il tempo necessario ed abbondantemente sufficiente per riuscire a trovare l’abito dei vostri sogni. L’intoppo per voi spose potrebbe essere quello di avere meno margine di scelta sull'intera collezione di abiti da sposa 2019 ad esempio. In questo caso le soluzioni potrebbero essere tre: farvelo disegnare e realizzare da una stilista; affidarvi alle mani di un atelier di fiducia che vi proporrà solo i modelli rimasti in vendita; acquistare quell'esatto modello di quella maison pur mettendo in conto il fatto che potreste percorre chilometri in cerca dell’atelier in cui è disponibile.

4. In & out: i fornitori da lasciare o da scartare

Fate una breve selezione di quelli che dovranno essere i fornitori su cui contare e quelli invece da mettere da parte. Per quelli che saranno dentro la lista, usate il passaparola chiedendo in giro fra i conoscenti, quali possono essere i nomi consigliati da contattare sia che si tratti di fotografo, fioraio o semplicemente di chi si occuperà del vostro trucco sposa naturale.

Giulia Santarelli Foto
Giulia Santarelli Foto

5. Gli immancabili: fedi e fiori

Tra i vari acquisti che non potete lasciarvi sfuggire ci sono loro: le fedi e i fiori. Per le prime potete orientarvi sui modelli in commercio considerano che per l’incisione, qualunque essa sia, potrebbe anche andar via un mese. Per i fiori invece potete concordare col fioraio delle composizioni standard, non troppo sfarzose, utilizzando i fiori di stagione acquistati direttamente dal mercato all'ingrosso.

6. Pochi ma buoni

Organizzare le nozze per 200 invitati in soli tre mesi è pura follia mentre riuscire a mettere in piedi un ricevimento raccolto, per pochi intimi è forse quanto di più bello e romantico possa esserci. Circondatevi solo di persone vicine alla vostra coppia, preferendo magari amici e legami sinceri rispetto ad inutili inviti puramente formali o di cortesia.

7. Meglio un Save the Date

Probabilmente non ci saranno le tempistiche giuste per realizzare un invito matrimonio personalizzato o semplicemente per programmare le spedizioni aspettando comodamente le risposte di ciascun inviato. Ecco perché si potrebbe ovviare a tutto questo scegliendo il Save the date: una versione più easy delle partecipazioni, capace di informare tutti, dettagliando anche luogo, data e ora. Inviatelo anche online tramite chat, social o mail: il tutto per informare ed avere una risposta più rapida possibile.

Matteo Fotografia
Matteo Fotografia

8. DIY vs online: la risposta è nel tempo

In soli tre mesi, le decorazioni e gli allestimenti possono essere realizzati seguendo questi due filoni: l’homemade come ad esempio le bomboniere matrimonio fai da te o gli acquisti online. Scegliete la formula più adatta alla vostre esigenze valutando il tempo che potete o dovrete dedicare a ciascun dettaglio.

9. Lista viaggio e passa la paura

Visto che non avrete abbastanza tempo per occuparvi della lista nozze, la soluzione ideale sarebbe quella di aprire una lista viaggio presso un’agenzia così, in base alla cifra raccolta, deciderete la destinazione ideale. Una soluzione easy e rapida che vi regalerà anche un buon motivo per rilassarvi dopo tre mesi scoppiettanti. In alternativa, diffondete il vostro numero di conto corrente.

Tozzi Studio
Tozzi Studio

10. Integrate agenda e smartphone

Utilizzate tutti i tool elettronici a vostra disposizione per avere sempre sottomano l’organizzazione delle nozze: che si tratti semplicemente dell’agenda di appuntamenti caricata su vostro dispositivo mobile o che si tratti dell’aggiornamento live della lista viaggio. Sul nostro portale troverete già molti tool che vi permetteranno di ottimizzare i tempi.

Con un pizzico di organizzazione e divertimento riuscirete a mettere in piedi un matrimonio perfetto ma se proprio non volete rinunciare a nulla, potete dare una svolta alle vostre nozze, contando sulla collaborazione di una wedding planner. Sarà la professionista ideale che vi aiuterà su qualsiasi fronte: dalla burocrazia necessaria per le partecipazioni di matrimonio fino agli allestimenti più minuziosi come fiori e segnaposto matrimonio. Una valida alleata per ridurre lo stress e le corse contro il tempo.