©FRAINTESA
©FRAINTESA

La luna di miele rappresenta il primo viaggio che dà il via a una tappa importante nella vita di una coppia: il matrimonio. Perché, dunque, non scegliere una destinazione paradisiaca come Le Isole di Tahiti per celebrare l'inizio del vostro percorso da sposati? Le Isole di Tahiti sono la meta ideale per chi desidera un luogo pieno di magia e che sappia soddisfare tutte le necessità del turista, dalle infrastrutture moderne e avanzate al mare cristallino, così caratteristico di questo luogo.

State già pensando di partire? Allora informatevi nel modo giusto! E quale miglior modo se non attraverso l'esperienza di qualcuno che ha già compiuto questo viaggio? Tahiti Tourisme, Viaggidea ed Air Tahiti Nui vi regalano un'esperienza unica grazie alla loro esclusiva collaborazione con Fraintesa, travel blogger che con un dettagliatissimo diario di bordo racconta la sua esperienza nelle Isole di Tahiti, dandovi modo di vivere in anteprima ciò che vi attenderà se deciderete di intraprendere questo viaggio...

Tahiti: il paradiso sulla Terra

"Se chiudo gli occhi sono ancora lì, ne Le Isole di Tahiti (o Polinesia Francese). Il Paradiso in Terra. E ora che ci sono stata posso dire che è ancora meglio di come me la immaginassi.

Siamo arrivati in un pomeriggio soleggiato e già dall’aereo siamo rimasti strabiliati dallo spettacolo nel finestrino: ecco Le Isole di Tahiti che svettano dall’oceano come una regina orgogliosa!

Tahiti è l’isola più grande della Polinesia e appartiene all'arcipelago della Società. La sua costa è disseminata di paesini dove vive la maggior parte della popolazione; tra questi si trova la sua vivace capitale, Papeete. L’entroterra invece è adornato di montagne ricoperte da un verde lussureggiante, con cime fino a 2.000 metri e cascate infinite.
Nel nostro viaggio abbiamo visitato anche Rangiroa, che appartiene alle Tuamotu ed è una delle destinazioni più famose per il diving. Decisamente diversa da Le Isole di Tahiti, include 240 isolette attorno ad una laguna blu. È il secondo atollo più grande del mondo e offre un’atmosfera decisamente rilassata - proprio come il suo Moana Tea, il mare calmo della laguna. Girando sulla sua isola principale si incontrano i villaggi di Avatoru e Tiputa, con le chiese di corallo, i negozietti di artigianato e i piccoli ristorantini con vista sul mare."

©FRAINTESA
©FRAINTESA

Sposarsi ne Le Isole di Tahiti

"Ne Le Isole di Tahiti è possibile provare l’emozione di un matrimonio tradizionale. La cerimonia può essere celebrata sulla spiaggia, nella cappella di un hotel oppure davanti a un tempio tahitiano (il Marae). Agli sposi vengono forniti parei bianchi, corone di fiori e collane di foglie di cocco.
Il matrimonio inizia con una preghiera in lingua locale; l’unione della coppia viene benedetta con acqua di cocco sulle mani giunte, poi marito e moglie si scambiano anelli fatti di foglie di palma.
Il celebrante dà ad entrambi un nome in lingua locale e poi consegna un certificato scritto su papiro. La cerimonia si conclude con una danza con ballerini in abiti tradizionali e con un abbraccio della coppia avvolta in un pareo in patchwork tipico (Tifaifai).

Si tratta di un matrimonio simbolico, ma su ogni isola è possibile anche realizzare un matrimonio riconosciuto legalmente, chiedendo per tempo l’autorizzazione nel Comune di riferimento.

Ci si può sposare anche in posti più... insoliti, come nel caso dell’underwater wedding per chi ama il diving: Bora Bora e Moorea sono le isole perfette per chi cerca questa emozione unica.

Un’altra opportunità esclusiva è quella di realizzare un matrimonio su un Motu, un’isoletta di sabbia, per avere l’occasione di vivere un evento privato su un’oasi deserta.

Per i più originali c’è anche la possibilità di fare una proposta di matrimonio in modo molto scenografico a Tupai, l’isola a forma di cuore: si può organizzare un volo sull’isola sulla quale si può far scrivere preventivamente “Marry me” sulla sabbia. Decisamente sbalorditivo!"

©FRAINTESA
©FRAINTESA

La luna di miele: esperienze per tutti i gusti

"Un viaggio di nozze ne Le Isole di Tahiti è un viaggio a contatto con lo splendore della natura, i suoni del mare e i colori dell’estate tropicale. La destinazione perfetta per chi vuole coccolarsi per un’occasione così importante, provando esperienze uniche e sentendo davvero il contatto con un’energia forte, quasi primordiale, che qui viene chiamata Mana.

Il nostro viaggio è iniziato a Tahiti, proprio alla scoperta del Mana, con un safari in 4x4 che ci ha portati nella Valle di Papenoo, la valle più grande dell’isola. Ci siamo ritrovati circondati da una natura tropicale lussureggiante e selvaggia, viaggiando su strade sterrate tra alberi in fiore e montagne ricoperte di orchidee selvatiche. La nostra guida Hervey ci ha accompagnati camminando a piedi nudi e spiegando l’importanza della Terra e dei suoi frutti per gli abitanti dell’isola. Con lui abbiamo visitato un Marae, un terreno sacro dove un tempio fatto di sassi viene visitato per rendere grazie agli dei della natura.

La nostra immersione nel verde è proseguita fino a una capanna nascosta tra gli alberi, dove accanto a un ruscello abbiamo mangiato ciò che la Terra ci ha offerto: papaya, cocco, taro, pesce, pomodori, manioca. Abbiamo imparato a essere grati alla natura per ciò che ci dona. Non avremmo mai immaginato di vivere un’esperienza così profonda su un’isola come questa.
Abbiamo avuto modo di entrare in contatto con la popolazione locale anche visitando il centro culturale Arioi, nato per diffondere danze e musiche tradizionali polinesiane. Qui abbiamo imparato a suonare gli strumenti tipici, ma anche a ballare una danza di coppia che richiama l’arte del corteggiamento.

©FRAINTESA
©FRAINTESA

Una volta arrivati a Rangiroa abbiamo scoperto quanto la Polinesia Francese possa offrire esperienze variegate e per ogni gusto. Se a Tahiti abbiamo scoperto il verde e le tradizioni, nelle isole Tuamotu abbiamo invece vissuto di più il contatto con il mare e la calma che gli atolli trasmettono.
A Rangiroa abbiamo fatto un tour privato della laguna, provando emozioni inedite, un’esperienza dopo l’altra. L’escursione è iniziata nel canale che congiunge il mare aperto con la laguna, dove intorno alla nostra barca delfini saltavano in ogni dove, in una danza di gioia che ci ha lasciati increduli.

Poco più tardi abbiamo fatto un’altra tappa nella laguna, per uno snorkeling mozzafiato... in mezzo a piccoli squali pinna nera, che ci nuotavano intorno curiosi, mantenendosi distanti perché impauriti. Più tardi siamo arrivati a Bird Island, un’isoletta di sabbia dove nidificano varie specie di uccelli. Con una breve passeggiata l’abbiamo girata tutta, camminando tra palme maestose e arenile di coralli rosa. Anche qui abbiamo fatto snorkeling, prima di goderci un pranzo "pieds dans l’eau" nell’intimità di questo paradiso.

Infine, abbiamo nuotato nel cosiddetto Acquario, una parte protetta di laguna dove decine e decine di pesci si avvicinavano curiosi alle nostre maschere. Sicuramente l’esperienza di snorkeling più indimenticabile della nostra vita."

Dove dormire ne Le Isole di Tahiti

"Abbiamo alloggiato in resort che ci hanno coccolati e ci hanno regalato privacy e tranquillità.
A Tahiti siamo stati al Tahiti Pearl Beach Resort, un hotel davvero accogliente e lussuoso, che ha una spiaggia nera vulcanica e offre una splendida vista sull’isola di Moorea. Anche il Tahiti Ia Ora è una soluzione perfetta per chi cerca un po’ di privacy, in particolare per chi decide di optare per i bungalow sull’acqua.

A Rangiroa abbiamo soggiornato al Kia Ora Resort, immerso nella quiete dell’atollo. Questo resort offre diverse soluzioni, dai bungalow con giardino a quelli sull’acqua, ma noi abbiamo dormito in un bungalow privato con piscina. Davvero da sogno, e consigliato per le coppie che preferiscono l’intimità.
In generale in Polinesia Francese è molto facile trovare hotel di lusso, resort sull’acqua o ville appartate, ma ci sono anche numerose guesthouse, che sono la soluzione ideale per chi vuole ridurre il budget di viaggio e predilige un contatto diretto con le persone del posto. In particolare a Rangiroa c’è il Relais de Josephine, che si affaccia sul canale dove nuotano i delfini."

©TAHITITOURISME
©TAHITITOURISME

Come arrivare ne Le Isole di Tahiti

"Air Tahiti Nui è la compagnia di bandiera che offre voli internazionali da Parigi, Los Angeles, Tokyo, Sydney, Auckland, Nouméa, Séoul o Santiago. Già il volo è parte integrante del viaggio: non dimenticheremo mai le hostess con il fiore di tiaré tra i capelli e il loro saluto di benvenuto: "Ia Ora Na".

Questo ricordo lo porteremo con noi al rientro, assieme all’inebriante profumo di monoi."

Che ve ne pare del racconto di Francesca? Siete riusciti a farvi trasportare dalle sue parole e immaginarvi mentre passeggiate sulle rive del mare de Le Isole di Tahiti? Ricordate che se volete avere maggiori informazioni riguardo questa destinazione, potrete visitare il sito internet Tahiti Tourisme, mentre se volete consultare tutti i voli disponibili date un'occhiata al sito web ufficiale di Air Tahiti Nui. Scoprite i pacchetti vacanze proposti da Viaggidea e iniziate a pianificare il vostro viaggio di nozze!