SPBstudio Fotografico
SPBstudio Fotografico

Scegliere la playlist che accompagnerà il vostro wedding film non è solo compito del videografo. Certo, a lui spetterà l’ultima parola ma il vostro apporto è tutt’altro che marginale. Se il sottofondo musicale che verrà inserito mentre pronuncerete le frasi per matrimonio sarà lento e dolce, le canzoni scelte per le scene dei balli e del lancio del bouquet sposa saranno molto più ritmate. Ecco come destreggiarsi nella scelta.

Contribuite con la vostra lista

Per realizzare un progetto su misura è necessario includere le vostre canzoni preferite. Si tratta di quei brani che hanno segnato la vostra storia: quelle che vi ricordano il primo appuntamento, il primo bacio, il giorno della proposta di matrimonio, specie se le frasi d’amore erano accompagnate da un sottofondo musicale.

Non basatevi solo sui successi del momento

Un grande errore è quello di costruire la vostra compilation basandovi solo sulle hit del momento, quelle che ben presto sono destinate a diventare tormentoni per poi scomparire del tutto. Inserite delle canzoni che vi sono rimaste nel cuore e che resteranno legati alla stagione delle vostre nozze, ma non dimenticatevi dei grandi successi che resteranno colonne sonore intramontabili nonostante il passar degli anni.

Abbracciate più generi

È importante che il repertorio sia variegato piuttosto che vasto, proprio perché è necessario includere vari generi che ben si prestano a raccontare i vari momenti della giornata. Ecco una piccola scaletta da seguire:

  • includete canzoni di sottofondo neutre;
  • aggiungete brani di sottofondo emozionanti e ricchi di pathos, ideali mentre pronuncerete le frasi per promessa di matrimonio;
  • spaziate con musica dinamica e divertente;
  • selezionate qualche colonna sonora che vi è rimasta nel cuore.

Immaginate le canzoni per i vari momenti

In linea di massima, il wedding film include:

  • la preparazione degli sposi
  • il momento della cerimonia
  • l’uscita dal luogo della cerimonia e la passeggiata in solitaria o con gli amici
  • l’arrivo nel luogo del banchetto con focus su allestimenti, buffet, bouquet di fiori e invitati a tavola
  • il primo ballo
  • gli invitati in pista con focus su animazione
  • il momento finale con il taglio torta

Scegliete con cura il primo ballo

Il brano scelto per il vostro primo ballo, molto probabilmente, resterà fedele nel raccontare quel momento. A far da sfondo alle vostre danze da marito e moglie, quindi, ci saranno esattamente quelle note musicali e quelle parole da voi scelte. Tanto vale pensarci sin da subito, immaginando non solo quel momento ma come quella canzone renderà in fase di montaggio e post produzione.

Non sottovalutate la presenza di suoni reali

Tenete bene a mente che per dare enfasi a determinati momenti molti video maker attingono dalla vostra selezione di brani di sottofondo e musica classica. Qui infatti le note possono fungere da semplice accompagnamento, senza sovrastare i suoni reali come l’omelia del parroco, lo scambio delle vostre promesse o le frasi matrimonio divertenti pronunciate dagli ospiti durante il brindisi.

Dal wedding film al wedding trailer

Sapete che molti video di nozze non iniziano con il momento dei preparativi? Sempre più spesso i videografi montano a inizio video un trailer corrispondente a un piccolo concentrato di quello che è il wedding film. Una sorta di estratto a tutto velocità per creare attesa e aspettativa. Non dimenticativi di scegliere la giusta musica anche per accompagnare il vostro trailer di nozze.

Affidatevi al video maker !

Molti professionisti hanno un loro repertorio musicale che aggiornano di anno in anno o col passare delle stagioni proprio per permettere agli sposi di scegliere con grande libertà, avendo una guida su cui muovere i loro passi. Insomma, una risorsa da cui attingere per una playlist ben fatta.

Dopo aver letto i nostri suggerimenti, lavorate con la fantasia! Create il vostro repertorio e poi presentatelo al video maker, tenendo in considerazione che la vostra sarà una proposta che gli sottoporrete. A lui spetterà la decisione finale. Un po’ come accade con l’abito da sposa: voi potete proporre accessori, tessuti e modifiche ma poi sarà il reparto sartoria a confezionarvi il miglior progetto, pensato e cucito su misura per voi.