Fotograficamente

Se siete in fase di preparativi di nozze, capirete ben presto quanto può essere importante pianificare gli incontri con i vari fornitori: il parrucchiere per l’acconciatura sposa, la make-up artist per la definizione del trucco sposa e, ovviamente la wedding planner per tutta la logistica oltre che per i segnaposto di matrimonio. Bene, in tutta questa miriade di appuntamenti, non dimenticate di fissare quello con il pasticcere che si occuperà della wedding cake. Vi diamo 8 validi motivi:

1. Il momento perfetto

Come fare per sapere quando è giunto il momento di prenotarla senza ridursi alle ultime settimane? Il momento perfetto per iniziare a prendere in considerazione l’idea di come potrà essere la vostra torta nuziale è circa 2/3 mesi prima del matrimonio. Questo è anche il periodo che coincide con la composizione del menù per cui è perfetto per fissare l’appuntamento col pasticcere e mettere nero su bianco le prime ipotesi.

2. Ma quanto mi costi?

Il budget, per forza di cose è un elemento importante su cui non si può prescindere come d'altronde qualsiasi scelta legata alle nozze. A volte, ad esempio, capita di optare per un abito da sposa economico per non sforare il budget nuziale per cui, anche per la torta,potrebbe essere importante conoscere il mercato e capire quanto è opportuno spendere.

Francesco Salemme Photography

3. Ho scelto te!

La scelta del pasticcere è esattamente importante come quella del catering che si occuperà del banchetto. Questo implica che, dovrete conoscere personalmente il pasticcere, avendo con lui un colloquio vise à vise. Tutto questo vi aiuterà a comprendere le tecniche su cui è ferrato, ascoltando anche i suoi consigli da esperto. Un po’ come farete con il sarto alle prese per la realizzazione dell’abito da cerimonia uomo.

4. Gallery che ispirano

Non è necessario che partiate con un’idea ben precisa. Se navigate nel limbo, potete sempre lasciarvi ispirare sfogliando delle gallery virtuali o degli album fotografici. Pinterest ad esempio è il social delle board ovvero delle cartelle di immagini suddivise per argomento; in alternativa, chiedete pure al pasticcere di pendere visione degli album dei suoi lavori pregressi, un po’ come avete fatto con gli abiti da sposa 2018 prima di recarvi in atelier.

CauliWeddings

5. Lo stile è tutto

Una volta scelto lo schema di fondo, collegate il tutto con lo stile delle vostre nozze proprio per creare un rimando armonico ed univoco con il resto dell’allestimento; può essere nella scelta dei bouquet di fiori usati per le decorazioni o nella decisione di un cake topper particolare.

6. Questione di numeri

Un altro dettaglio che può essere utile sapere in via preventiva è proprio il numero dei vostri invitati; questo vi aiuterà a definire la grandezza, il numero dei piani o eventualmente l'ampiezza della circonferenza della vostra torta nuziale.

Valeria D'Angelo - Love Photography

7. La sostanza conta quanto la forma

Non solo estetica: per la torta nuziale così come per qualsiasi scelta legata al menù, occorre trovare un giusto compromesso tra forma e sostanza. Significa quindi che potete decidere in accordo col pasticcere la scelta degli strati di farcitura o gli ingredienti per la composizione di pan di spagna e delle decorazioni commestibili, venendo incontro a quelle che sono le indicazioni del pasticcere e, perché no, alle vostre preferenze culinarie.

8. Fate in modo che il momento sia importante quanto la torta  

Qualunque sia la vostra scelta in fatto di coreografia e animazione per il momento della wedding cake, è bene discuterne con il pasticcere affinché possiate trovare insieme l’aggancio giusto per valorizzare il tutto. Decidete insieme se ad esempio la torta dovrà fare un ingresso trionfale o se saranno i pasticceri o se sarete addirittura voi sposi a decorarla a vista.

Selene Farci photography

Insomma, non date nulla per scontato e prendetevi il giusto tempo per chiarire dubbi e curiosità. In fondo, quello che state organizzando è proprio il gran finale del vostro meraviglioso giorno quindi è bene che nessuno resti insoddisfatto, specialmente gli invitati che dopo questo momento, saranno pronti per il rito del lancio del bouquet sposa per poi per salutarvi e ringraziarvi dopo aver ricevuto la classica bomboniera di matrimonio.