Masseria Casamassima 
2
Strada Statale,16 km 873 72017 Ostuni (Brindisi) Visualizza mappa
2 su 2

sposi raccomandano Masseria Casamassima 

Valutazione:
100% voti positivi

Raccomandazioni su Masseria Casamassima 

  • Data nozze: 09/07/2016 Da Eddie Rodriguez

    • Qualità del servizio:
      Eccellente
    • Risposta:
      Eccellente
    • Rapporto qualità/prezzo:
      Eccellente
    • Flessibilità:
      Eccellente
    • Professionalità:
      Eccellente

    La migliore decisione che abbiamo fatto nel processo di pianificazione di nozze. La Masseria è bellissima, il cibo era delizioso, la squadra è stata fantastica. Anche il prezzo era ragionevole. Grazie!

    Inviata il 28/07/2016

    Risposta di Masseria Casamassima :

    Bentrovato Eddi,
    siamo felicissimi di avervi avuto con noi. La festa la fanno le persone e la bellezza della vostra festa era tutta in voi due sposi e nei vostri assortiti ospiti. Noi ci abbiamo messo la passione ma anche la voglia di rendere il vostro matrimonio più vicino possibile alle vostre aspettative.
    Grazie per le parole di stima
    Ricambiamo al 100%
    Mimmo Specchia

  • Data nozze: 03/06/2016 Da Maira D'Agnano

    • Qualità del servizio:
      Eccellente
    • Risposta:
      Eccellente
    • Rapporto qualità/prezzo:
      Eccellente
    • Flessibilità:
      Eccellente
    • Professionalità:
      Eccellente

    Io e Nico ci siamo sposati il 3 Giugno 2016, e la location da noi scelta (circa un anno fa) è Masseria Casamassima, a Ostuni.
    Del "nostro posto" potrei parlare per ore senza mai stancarmi, ma il più grande consiglio che potrei dare a chi cerca una location particolare e originale è quello di andare a visitare questa meraviglia.
    L'anno scorso abbiamo fatto su e giù in tutta la provincia per cercare qualcosa che rispondesse alle nostre esigenze, ma quando abbiamo visitato per la prima volta la masseria, in cuor nostro già sapevamo che sarebbe stata "lei" la nostra scelta, e pur continuando a cercare ancora un po', non abbiamo mai smesso di pensarci.
    Campagna pura, non artefatta, Ulivi (secolari e non). Struttura bellissima, con una corte centrale che non passa inosservata, al centro della quale c'è una macina davvero caratteristica. Terrazza con vista panoramica mozzafiato, spettacolare al tramonto. Agrumeto ristrutturato nel corso dell'ultimo anno, serra rustica diventata una stupenda struttura a vetri elegante e chic, un meraviglioso spazio retrostante con romantiche sedute sotto gli ulivi.
    Gran parte di ciò che esiste ora lo scorso anno non c'era, ma il posto era comunque quello dei nostri sogni, e determinante è stata la presenza di Paola, che con la sua pacatezza e la sua simpatia ha subito imparato a conoscerci, intuendo al volo cosa volevamo, e inquadrando immediatamente la nostra idea di matrimonio, più simile a una festa informale tra amici che ad un elegante ricevimento di nozze.
    A differenza di altre strutture dove abbiamo ricevuto risate in faccia e occhi strabuzzati, Paola ha subito accolto con entusiasmo la nostra idea di menù: cibo locale e di stagione, prodotti tipici, orecchiette al ragù di "braciole" come primo e abbondante grigliata di carne mista per secondo, per finire con buffet di frutta (sempre e comunque locale e di stagione) e di dolci casarecci, oltre che all'immancabile torta nuziale, una stupenda naked cake. Devo dire che tutto è stato studiato nei minimi particolari e siamo stati accontentati su tutto, addirittura anche sulla farcitura della torta.
    Lo stesso si può dire per gli allestimenti. Per non dare l'idea di qualcosa di sfarzoso abbiamo abolito le tovaglie lunghe e abbiamo optato, studiando il tutto nei minimi dettagli insieme a Paola, a Mimmo il responsabile, al maitre Franco e alla fiorista Annalisa (BidibiBodibiBu, Ostuni), per dei runner disposti non in posizione centrale del tavolo, ma sui lati, in modo da avere comunque un appoggio per i piatti e le posate, senza però coprire i tavoli, rustici e robusti, al centro dei quali disporre dei semplici vasi e delle bottiglie di vetro con fiori di campo e semplici lisianthus. Devo dire che Annalisa è stata davvero fantastica, allestendo in maniera impeccabile anche il nostro tavolo su cui era aggiunta una splendida composizione in rafia che richiamava la decorazione del tableau mariage (fatto da noi ma impreziosito dalle sue mani), ed infine (ma non per ultimo) lo spazio riservato al taglio della torta, uno splendido ulivo secolare ormai ribattezzato "L'Albero dell'Amore".
    La cosa che posso dire è che tutti ci hanno fatto i complimenti per la scelta della location, per i dettagli, per gli allestimenti, per il cibo buonissimo, a partire dal fotografo (che è un tipo che difficilmente si sbottona con complimenti e sviolinate), fino ad ogni singolo invitato. La festa è, secondo noi, riuscitissima, la gente si è divertita, nessuno si è sentito a disagio perché il posto e l'atmosfera erano conviviali (diciamocelo, spesso il lusso e lo sfarzo mettono un po' a disagio nei matrimoni), nonostante il servizio fosse comunque impeccabile ed elegante (per dire, non aspettatevi un trattamento da trattoria perché da quel punto di vista non è mancata la professionalità e l'eleganza).
    Noi abbiamo scelto di fare l'aperitivo di benvenuto sulla terrazza panoramica (i nostri invitati si sono sbizzarriti a farsi foto al tramonto e sulle balle di fieno, noi purtroppo siamo arrivati in ritardo), poi ci siamo diretti nell'agrumento dove abbiamo fatto le foto con i parenti e dove era allestito il photobooth (fatto da noi in fretta e furia gli ultimi giorni e sistemato grazie all'aiuto di Paola, ancora una volta indispensabile). Poi cena, canti e balli nella corte riscaldata da cinque fungoni (grazie a Mimmo per averci dato questo consiglio visto il periodo non ancora estivo, noi non ci avremmo pensato assolutamente), e buffet di frutta e dolci con taglio della torta nella parte dell'uliveto, romanticamente illuminata.
    Come si può notare potrei andare avanti per ore a parlare di quanto sia stato bello il nostro giorno, di quanto la masseria e i luoghi incantevoli abbiano fatto la differenza, di quanto, in un anno di preparativi, Paola e Mimmo siano stati fondamentali per noi, per la loro professionalità ma soprattutto per il loro saperci mettere a nostro agio, per la passione con cui svolgono il loro lavoro e per l'amore che mettono nell'organizzazione degli eventi (non solo del nostro matrimonio) personalizzandoli in tutto e per tutto. Li ricorderemo sempre con tanto affetto, e spero ogni tanto di poter andare a trovarli perché davvero sono stati importantissimi per noi.
    Credo di aver detto abbastanza e allo stesso tempo di aver detto pochissimo, posso lasciare qualche foto del mattino successivo (abbiamo dormito lì in uno stupendo miniappartamento e fatto un'ottima colazione) e qualche foto amatoriale (e diciamolo, anche sfocata) scattata dagli amici la sera del matrimonio, in attesa delle foto ufficiali del fotografo. Tuttavia, il consiglio spassionato che do a tutti i futuri sposi è di andare e ammirare la bellezza del posto di persona.

    Maira

    Inviata il 20/06/2016

I miei bollini

Consigliato da Matrimonio.com

Consigliato Bronzo 2016