• Sposa Abituale

    Maggio 2013

    Roma

    Sos usanze e tradizioni da nord a sud

    Organizzazione matrimonio
    Da Sara , nel Organizzazione matrimonio
    Pubblicato il 5 Maggio 2012 alle 13:38 · 22 Risposte

    Chi conosce le usanze il giorno del matrimonio?? Esempio... Il bouquet sposa chi lo deve acquistare? Le rispettive suocere devono qualcosa alla futura nuora o genero? I vestiti a chi toccano? ecc...

  • 22 Risposte

  • Sposa TOP

    Settembre 2012

    Coast

    Cinzia ,

    Non amo le tradizioni,o meglio, non amo le tradizioni dove si parla di "obbligare fra le righe" testimoni a fare il regalo più bello, la madre dello sposo che deve sentirsi in dovere di regalare abiti vertiginosi alla futura nuora per non fare brutta figura, gioielli che si comprano a destra e manca e via di seguito........confesso anche che con l'età ( io mi sposerò non più giovanissssimissisima) alcune cose si smorzano e si danno importanza ad altre, forse quelle più concrete!!! Poi.......ovviamente ognuno è libero di portare avanti qualunque tipo di tradizione.....

  • Sposa VIP

    Luglio 2013

    Vicenza

    Adriana ,
    Le spese per il matrimonio: chi paga cosa? sposi-bouquet.png

    Un tempo la tradizione richiedeva che fosse la famiglia della sposa a pagare il costo dell'intero matrimonio.

    Tuttavia, le cose sono cambiate: oggigiorno le spese vengono suddivise tra le due famiglie e non è ormai più raro che gli sposi stessi vi partecipino.

    In questo modo la coppia può avere un livello decisionale più elevato sull'organizzazione del proprio matrimonio evitando che le rispettive famiglie impongano eccessivamente il loro punto di vista. Nonostante le decisioni da prendere siano spesso difficili, con un po' di comprensione e qualche compromesso il compito sarà più facile.


    Secondo la tradizione, i genitori della SPOSA pagheranno : rosa-matrimonio-bouquet.png

    Secondo la tradizione, i genitori dello SPOSO pagheranno : budget-matrimonio.png

    Questa ripartizione delle spese non è obbligatoria e gli sposi possono modificarlain base alle loro preferenze e disponibilità. In ogni modo, prefissare un budget ragionevole è essenziale per evitare affinché i genitori degli sposi o gli sposi stessi si indebitino eccessivamente

  • Sposa VIP

    Luglio 2013

    Vicenza

    Adriana ,

    Per la sposa

    La più conosciuta è quella che deriva da un detto inglese, secondo la quale la sposa dovrebbe indossarequalcosa di vecchio, qualcosa di nuovo, qualcosa di prestato, qualcosa di blu e dovrebbe avere una moneta da sei pence dentro la scarpa oppure qualcosa di regalato (in quanto è difficile procurarsi la moneta).

    Il nuovo ed il vecchio vogliono significare il passaggio dalla condizione di signorina alla nuova condizione di moglie.

    L'oggetto prestato simboleggia la volontà di avere qualcosa di una persona cara strettamente legato alla cerimonia.

    L'oggetto blu deriva dalla tradizione ebraica: il blu simboleggia l'amore, la fedeltà e la purezza.

    La moneta da sei pence (o qualcosa di regalato) invece è augurio di ricchezza e prosperità.

    Nell'ultimo periodo si è aggiunto anche qualcosa di rosso da indossare, che sta a simboleggiare un augurio di lunga passione e trasgressione.

    Per lo sposo

    Lo sposo non deve per nessun motivo vedere la sposa sin dal giorno prima del matrimonio, ma dovrà incontrarla solamente giunti in Chiesa.

    Inoltre, è di cattivo augurio che lo sposo, una volta uscito di casa, torni indietro per qualche dimenticanza.

    Lo sposo, una volta giunti nella nuova casa, dovrà prendere in braccio la sposa per attraversare la soglia: secondo tradizione, sarebbe di cattivo augurio che la sposa inciampasse al momento di varcare la porta di casa, in quanto simboleggia l'avversità delle divinità.

    Il letto nuziale dovrebbe essere preparato da due vergini, e le lenzuola dovrebbero essere assolutamente bianche.

  • Sposa VIP

    Luglio 2013

    Vicenza

    Adriana ,

    Il bouquet sposa chi lo deve pagare lo sposo...

    Almeno cosi mi ha detto il fioraio...


    Le cose che portano bene

    La tradizione vuole che la sposa porti con se il giorno del matrimonio 6 cose:
    - una cosa prestata: ad indicare l 'affetto delle persone care che rimangono vicine in questo passaggio dal vecchio al nuovo.
    - una cosa regalata: a ricordare il bene delle persone care.
    - una cosa blu: anticamente il colore blu era il colore che simboleggiava la purezza ed era il colore dell' abito della sposa.
    - una cosa vecchia: che simboleggia la vita che si lascia alle spalle e l'importanza del passato che non deve essere dimenticato nella transizione verso la nuova.
    - una cosa nuova: che simboleggia la nuova vita che sta per iniziare, indica tutti i nuovi traguardi e le novità che porterà con sé.



    Anche per la scelta dei mesi c'è una antica tradizione:
    gennaio: per esempio, è mese che porta affetto, gentilezza a fedeltà;
    febbraio: epoca degli amori e degli accoppiamenti, è il mese migliore per prendere la fatale decisione;
    marzo:promette sia gioia che pene;
    aprile:invece promette soltanto gioie;
    maggio: non va scelto per nessuna ragione ("la sposa maiulina nun si godi la curtina");
    giugno: gli sposi avranno la fortuna di viaggiare molto, per terra e per mare ed è anche il mese dedicato a Giunone, la dea che protegge l'amore e le nozze;
    luglio:annuncia fatiche e lavoro per guadagnarsi la vita;
    agosto: assicura che la vita sarà ricca di cambiamenti;
    settembre: coprirà gli sposi di ricchezze e allegria;
    ottobre:vuol dire molto amore, ma il denaro stenterà ad arrivare;
    novembre: porta felicità;
    la neve di dicembre assicura alla coppia amore eterno.

  • Amministratrice

    Udine

    Gaia Online,
    Messaggio citato

    Scritto da Sara:

    Chi di voi manterrà le tradizioni familiari? E chi invece andrà conto corrente???

    Bella domanda Sara!!! Cosa rispondete donzelle?

    Un'altra questione che si pone sempre è quella dell'abito bianco se si hanno già figli!

  • Sposa Abituale

    Maggio 2013

    Roma

    Sara ,

    Chi di voi manterrà le tradizioni familiari? E chi invece andrà conto corrente???

  • Sposa Abituale

    Maggio 2013

    Roma

    Sara ,
    Messaggio citato

    Scritto da Gaia:

    Ti dirò...qui la tradizione vuole che l'abito della sposa lo regali lo sposo, mentre alla sposa tocca acquistare la stoffa per l'abito della futura suocera, e la futura suocera regala un gioiello alla futura nuora. Il bouquet lo regala lo sposo e lo fa recapitare a casa della sposa il giorno delle nozze.

    Quanto al ristorante di solito le famiglie pagano i proprio invitati.

    Ovviamente poi ognuno decide come meglio preferisce!

    Ma al povero sposo non tocca nulla??? Cmq è bello scoprire le tradizioni altrui... C'è da dire che alcuni sono bizzarri...

  • Sposa Abituale

    Maggio 2013

    Roma

    Sara ,
    Messaggio citato

    Scritto da Viola:

    Ciao Sara e benvenunta..magari le tradizioni e le usanze ci aiutano a sentirci legate a qualcosa di importante alle nostre famiglie a ricordi a cose vissute e sognate il mio consiglio: fa cio che ti dice il cuore quando battere forte per qualche idea o emozione vuoldire che é quella giusta! e per ogni consiglio noi siamo qua!

    Grazie per il consiglio!!!!! E' cosi che abbiamo scelto location e chiesa... Ho sentito un benessere interiore.. E mi sono detta... E' questa la mia chiesa... E' questo il locale dove vorrò passare il mio giorno con amici e parenti.. per fortuna io ed il mio fm abbiamo gli stessi gusti..

  • Sposa Abituale

    Maggio 2013

    Roma

    Sara ,
    Messaggio citato

    Scritto da Silvia:

    Ciao Sara, mi trovi un poco impreparata in merito all'argomento. Le tradizioni riguardo al matrimonio sono tante e alcune, permettimi, sciocche come quella che vuole che i testimoni facciano un regalo più bello agli sposi: l'ho scoperta perchè il nostro testimone (in cassa integrazione) si creava problemi non potendolo fare!!! Mezz'ora a rassicurarlo!

    Quindi tabula rasa :-)

    L'unica tradizione che difendo è la consegna del bouquet fatta dal FM sul sagrato della Chiesa come ultimo dono da fidanzati: la trovo romantica ;-)

    Ciao Silvia... Quella dei testimoni non la sapevo... Da noi si usa solitamente che i testimoni regalano le fedi agli sposi... Ma noi volevamo farcele soli... Poi mio fratello e mia cognata (i miei testimoni) hanno insistito e cosi siamo arrivati ad un accordo.. Andremo tutti insieme dall'orefice e ce le regaleranno loro...

  • Sposa Master

    Giugno 2012

    Bergamo

    Silvia ,

    Ciao Sara, mi trovi un poco impreparata in merito all'argomento. Le tradizioni riguardo al matrimonio sono tante e alcune, permettimi, sciocche come quella che vuole che i testimoni facciano un regalo più bello agli sposi: l'ho scoperta perchè il nostro testimone (in cassa integrazione) si creava problemi non potendolo fare!!! Mezz'ora a rassicurarlo!

    Quindi tabula rasa :-)

    L'unica tradizione che difendo è la consegna del bouquet fatta dal FM sul sagrato della Chiesa come ultimo dono da fidanzati: la trovo romantica ;-)

  • Sposa Precisa

    Giugno 2013

    Palermo

    Jessica ,

    Per esempio qui a Palermo la suocera deve regalare alla nuora le orecchine che indosserà al matrimonio. Sempre la suocera paga la chiesa piu i fiori poi nn so

  • Super Sposa

    Ottobre 2012

    L'Aquila

    Viola ,

    Ciao Sara e benvenunta..magari le tradizioni e le usanze ci aiutano a sentirci legate a qualcosa di importante alle nostre famiglie a ricordi a cose vissute e sognate il mio consiglio: fa cio che ti dice il cuore quando battere forte per qualche idea o emozione vuoldire che é quella giusta! e per ogni consiglio noi siamo qua!

  • Sposa Abituale

    Dicembre 2013

    Ascoli Piceno

    Gaia ,

    Ti dirò...qui la tradizione vuole che l'abito della sposa lo regali lo sposo, mentre alla sposa tocca acquistare la stoffa per l'abito della futura suocera, e la futura suocera regala un gioiello alla futura nuora. Il bouquet lo regala lo sposo e lo fa recapitare a casa della sposa il giorno delle nozze.

    Quanto al ristorante di solito le famiglie pagano i proprio invitati.

    Ovviamente poi ognuno decide come meglio preferisce!

  • Sposa Master

    Settembre 2011

    Bologna

    Viviana ,
    Messaggio citato

    Scritto da Sara:

    Che dire Viviana?! Non ti nascondo che un minimo di partecipazione da parte delle famiglie non mi dispiacerebbe... Tra l'altro sono tradizionalista... Nonostante io abbia avuto un bambino prima del matrimonio...

    bè ma siete voi a doverli tenere aggiornati sulle cose che fate se vi fa piacere... noi eravamo liberi di scegliere ma correvamo da loro x un consiglio o per ogni tassello in più messo nel puzzle... è più bello così, l'importante è che non siano invadenti (anche se pagano loro)

  • Sposa Abituale

    Maggio 2013

    Roma

    Sara ,

    Che dire Viviana?! Non ti nascondo che un minimo di partecipazione da parte delle famiglie non mi dispiacerebbe... Tra l'altro sono tradizionalista... Nonostante io abbia avuto un bambino prima del matrimonio...

  • Sposa Master

    Settembre 2011

    Bologna

    Viviana ,

    C'è chi le segue chi no (come noi) abbiamo fatto un pò di testa nostra e i nostri genitori ci hanno lasciati liberi per farci felici!

    quindi puoi seguirle se ci tieni o se ti piacciono oppure stravolgere tutto e andare controcorrente...

    a te cosa piacerebbe?

Rispondi a questo topic

Articoli che ti potrebbero interessare

Altri articoli

Utenti esperte

Gruppi generali