* Articolo concesso da Francesca Piras, titolare della Franci's Flowers Wedding design®, e da Emanuele Teobaldelli, fotografo professionista.

Un matrimonio country chic nel cuore delle colline toscane quello di Giacomo e Domitilla, trentenni entrambi, lui commodity trader a Losanna, mentre lei pr della moda dal cognome importante: Cordero di Montezemolo.

Dopo due anni di fidanzamento, con un magnifico solitario di Tiffany, Giacomo Galli ha chiesto Domitilla in sposa proprio il giorno di Natale del 2009.

Lei è una ragazza brillante e dinamica, con le idee ben chiare e poco tempo a disposizione per organizzare le sue nozze. Come la maggior parte delle spose, infatti, ha avuto internet come grande alleato nella ricerca dei fornitori. Per quanto mi riguarda, per esempio, sono stata contattata da lei proprio attraverso Matrimonio.com.

Nel nostro primo appuntamento ai primi di gennaio 2010, Domitilla mi ha espresso il desiderio di avere un allestimento in stile country. Verde e bianco erano i toni prescelti, poiché in sintonia con il paesaggio a lei tanto caro del Mugello, dove, fin da piccola, trascorreva l’estate nella proprietà dell’amata nonna materna, la villa Il Poggiolino.  

Il 26 giugno 2010 la cerimonia è stata celebrata a Barberino del Mugello, nella cappella privata di famiglia, dove è custodito un prezioso crocefisso del Donatello e dove si sono sposate anche la mamma Emanuela e la zia.

Trecento erano gli invitati approdati da Londra, Losanna e Milano per questa "festa nuziale", che Domitilla ha voluto organizzare nei minimi dettagli.

Un acquazzone estivo ha movimentato la preparazione dei tavoli - apparecchiati sul prato verde tra i pini - per il ricevimento nella villa di famiglia. Fortunatamente il sole spendeva quando Domitilla è entrata in chiesa e tutto è andato per il meglio!

Chiesa gremita all'arrivo della sposa che, in perfetto stile country, arrivava con il trattore, preceduta da due damigelle. Stupende nei loro abiti dai toni del bianco avorio e con dettagli in verde salvia, portavano delle coroncine di edera, gipsophila e bacche di iperico.

Corsia bianca e una moltitudine di petali di rosa per una sposa che giungeva emozionatissima all’altare accompagnata dal suo papà.

Domitilla sfoggiava un vestito da sposa Pronovias e un bouquet a scettro di ortensia bianca e gipsophila, in tema con i decori sia delle panche che degli altari laterali (due ampie composizioni su colonna bianca vaso mediceo con lisiantus bianchi ortensie bianche e verdi e tanta gipsophila).

Il verde e l’avorio hanno contraddistinto anche i centrotavola moderni con composizioni quadrate di floral design - fette di lime e ortensia bianca su specchio quadrato e una moltitudine di candeline.

A decorare la piscina c’erano due grandi anelli galleggianti di tulle dai toni del verde e del bianco, tante candeline attorno e ninfee bianche. Intorno, nell’area lounge, Domitilla ha voluto le balle di fieno rivestite di iuta e, in perfetto stile country, i suoi fedelissimi cani gironzolavano liberi e felici!

Giornata spendida!