Qualche “post” fa, vi abbiamo spiegato come dare dei nomi ai tavoli degli invitati, partendo dai vostri gusti o dalle vostre passioni. Si tratta di idee che rispondono al trittico: buone, belle e poco costose.

Per continuare sulla stessa linea, vi proponiamo di seguito altri spunti originali:

  • Usate nomi di coppie famose. Possono essere coppie reali o provenienti da miti, leggende, film, tipo: Cleopatra e Marco Antonio, Romeo e Giulietta, Lilli e il Vagabondo, Edward e Bella, ecc., ecc.
  • Ispiratevi ai giochi di società. Se siete fan dei giochi di società, eccovi un bello spunto da usare a questo scopo: le carte da gioco! Asso di coppe, regina di cuori, re di denari…

 


  • I colori. Se siete in cerca di un’ispirazione divertente, i colori potrebbero fornirvene una. Allo stesso tempo potete chiedere al titolare della location (ristorante, hotel, villa, castello) che metta su ogni tavola una tovaglia dello stesso colore, corrispondente al biglietto. Se risulta complicato giocare con i colori delle tovaglie, potete cercare il pendant con il centrotavola.
  • Le professioni. Potete utilizzare i nomi delle professioni, partendo dalla vostra. Siete maestri? Ogni tavola recherà il nome di una materia scolastica; banchieri? Le tavole saranno nominate secondo diverse valute; vi occupate di moda? Ad ogni posto da assegnare agli invitati potete dare il nome di uno stilista diverso.  
  • Il tema scelto. Se il vostro matrimonio ha già un filo conduttore, ispiratevi a questo per assegnare le tavole. Per esempio, se il tema è marino, nominate i posti con nomi di pesci.

 

 

Foto 1-3. Bodas.net