La decorazione per matrimoni offre oggigiorno molte possibilità. Se fino a qualche anno fa si usava per esempio lo stesso centrotavola per qualsiasi tipo di cerimonia, attualmente si possono scegliere tra una moltitudine di forme, colori e oggetti, tanto si tratti di fiori, quanto di palloncini o candele.

Oggi ci occupiamo dei centrotavola per matrimoni con candele. Prestate dunque attenzione ai consigli che vi forniamo successivamente su questo tipo di decorazione:

  • I centrotavola sono l’ultima cosa che dovete scegliere in merito alla decorazione del vostro matrimonio, visto che dipenderanno dallo stile che avete deciso dare alle vostre nozze.
  • I centrotavola con candele galleggianti rappresentano un’opzione azzeccata, perché conferisce un’aria semplice, ma allo stesso tempo fine, alla tavola. 
  • Qualsiasi sia il tipo di candele che utilizzerete, abbinatevi dei fiori. Per esempio, qualche petalo di rosa insieme a delle candele di un colore diverso, ma non discordante, darà un effetto visibilmente piacevole. 
  • Il centrotavola deve essere scelto in base al tipo di matrimonio che celebrerete. Se si tratta di nozze classiche, dovrà essere più classico di quello impiegato per un matrimonio tematico.
  • Il centrotavola può rivestire funzioni diverse da quella classica: immaginatevelo, infatti, nel tavolo dei bambini!
  • Un’opzione molto utilizzata è quella di confezionare un centrotavola con candele di diverse grandezze, completandolo con dei fiori. Potete posizionare al centro una candela grande rotonda e intorno 3 candele più piccole. Adornate poi il tutto con dei piccoli fiori. 
  • Non accendete le candele, per evitare qualsiasi rischio. Le uniche che possono essere accese sono quelle galleggianti, vista la presenza dell’acqua. 
  • Fate in modo che la grandezza non sia eccessiva, ma il centrotavola sia in armonia con i vari elementi della tavola.

 

Foto: Juan Cereto Diseño Floral