LoghiComuni

Le regole del bon ton parlano chiaro, a festeggiamenti avvenuti è buona usanza da parte degli sposi ringraziare tutti coloro che hanno partecipato al grande giorno, attraverso degli appositi biglietti. Queste forme di ringraziamento possono essere consegnate in diversi momenti, sia al termine del ricevimento, quindi nello stesso giorno delle nozze, che dopo qualche giorno, magari al rientro dal viaggio di nozze. Ma un dubbio sorge per i non addetti ai lavori: come scrivere i biglietti di ringraziamento?

Prima di tutto, cosi come con le partecipazioni di nozze, il galateo, anche per i biglietti di ringraziamento, prevede che vengano scritti rigorosamente a mano, e che debbano essere inviati sia a coloro che hanno presenziato al matrimonio, sia alle persone che, pur non potendo partecipare, vi hanno inviato un dono di nozze. Un gesto di cortesia, ma soprattutto di gentilezza, che verrà molto apprezzato dai vostri invitati!

Anna Aclasto

Non tutti gli invitati sono uguali, infatti scriverli a mano significa anche avere la possibilità di personalizzarli e renderli ancora più originali e ad effetto. Ovviamente non siete obbligati a scrivere un biglietto diverso proprio per tutti, magari potreste scegliere delle frasi differenti per i vostri parenti più stretti come i genitori o sorelle e fratelli e per i migliori amici. In questo modo farete sentire loro, quanto sono importanti per voi.

Tra le frasi standard da cui poter prendere spunto, ce ne sono diverse, tutte molto adatte a queste occasioni come ad esempio: "avervi con noi in un giorno così importante ci ha dimostrato il vostro affetto e la vostra amicizia. Grazie!" per rivolgersi agli amici. Per i genitori: "Papà, mamma, grazie per esserci stati sempre vicino e per averci fatto da solido esempio. A voi va tutta la nostra sincera gratitudine!".

Andy e Joe Music Designers

Oltre a questo tipo di frasi potreste optar anche per delle citazioni magari prese da testi di canzoni che vi stanno particolarmente a cuore, ancora da poesie e, perché no, da un passaggio del vostro romanzo preferito. L'importante è arrivare al cuore delgi invitati, scrivendo ringraziamenti sentiti e sinceri.

Per i biglietti da utilizzare sarà possibile acquistare quelli già stampati, magari seguendo lo stesso stile e tema delle partecipazioni di nozze, oppure decidervi per il fai da te, realizzandoli con dei cartoncini e buste personalizzate su cui, se volete, potreste incollare una vostra fotografia. Il risultato sarà altrettanto delizioso e soprattutto molto originale!

E voi? Avete già pensato a come scrivere i vostri biglietti di ringraziamento?

LoghiComuni